WWW.XAMICI.ORG blog per amici di CzzC

[CzzC: scusa la pessima estetica delle pagine web che uso per raccogliere e commentare alcuni stralci di rassegna stampa che condivido con amici in aiuto al discernimento e che sintetizzo in newsletter mensili con filtro sui diritti umani, cercando di rispettare questi intendimenti (agreements): ti sarei grato se tu mi segnalassi eventuali errori (ad es. di date o dati o links) o violazioni (ad es. di privacy)]

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 17/01/2020; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: INDICE ANALITICO, educazione, conoscenza, comunicazione, fede e ragione, diritti umani, cristiani perseguitati, caritativa, cittadinanza, scienza, storia, guerra e pace, filosofia, arte, incontri

 

 

 

2020.01.16 <tempi> Nigeria/Borno: Martha Bulus, giovane cattolica nigeriana, doveva sposarsi il 31 dicembre, ma il 26 mentre tornava a casa in autostrada insieme alle sue 2 damigelle è stata bloccata dai terroristi di Boko Haram che le hanno decapitate perché cristiane. La notizia, diffusa solo oggi da Morning Star News, è stata confermata da padre Francis Arinse [CzzC: ≠ cardinale Arnize] e dal leader della Christian Association of Nigeria (Can), il reverendo Naga Williams Mohammed. Nella stessa area Boko Haram ha ucciso altri otto cristiani a sangue freddo e ha anche rapito altre due donne e 4 seminaristi. Joseph Fidelis, sacerdote di Maiduguri <ha dichiarato.vid> ad Acs: «La situazione è degenerata dal 26 dicembre, da quando è stato diffuso il video della brutale esecuzione di 11 cristiani da parte dello Stato islamico. Se l’Occidente non interviene rischiamo lo sterminio, fate pressione sul governo. La nostra gente soffre tanto. Per favore aiutateci, non state zitti davanti a questo immane sterminio che sta avvenendo in silenzio».

 

2020.01.15 <tgcom24> per il sistema di Bibbiano processo in vista; <giornale> altri orrori: psicologi travestiti da lupo cattivo; abusi di affidamento; incarico senza bando al centro studi Hansel e Gretel; lo psicoterapeuta Claudio Foti per i pm avrebbe costretto una minore «a sedute serrate, attraverso modalità suggestive e suggerenti, ... ingenerando in tal modo in capo alla minore il convincimento di essere stata abusata sessualmente dal padre e dal socio».

 

2020.01.14 <bvoltaire> venerdì 10 gennaio, sull'Inter France, l'umorista Frédéric Fromet ha ritenuto divertente offendere i cristiani con la canzone «Jésus est pédé … ». Non è la prima volta che i cristiani vengono ridicolizzati su questa radio di stato finanziata dalla Francia ... continua

 

2020.01.13 <piccolenote> New York Times: “Trump ha detto a una persona che gli ha parlato al telefono […] di essere stato costretto a fare una mossa più dura contro l’Iran da alcuni senatori repubblicani del cui sostegno ora ha più bisogno che mai per la battaglia sull’impeachment”. Wall Street Journal: “Trump, dopo l’attacco, ha detto ai suoi amici che sulla vicenda del generale Soleimani era sotto pressione dei senatori del GOP che considera sostenitori importanti per il suo prossimo processo di impeachment al Senato”.

 

2020.01.13 <tempi> Robert Sarah spiega perché ha scritto con B16 il libro "dal profondo dei nostri cuori" sulla necessità del celibato sacerdotale: «Nessuna polemica con Francesco. Milioni di fedeli sono disorientati. L’ideologia divide, la verità unisce i cuori ... La crisi che attraversa la Chiesa è impressionante». Sarah denuncia anche una «strumentalizzazione della situazione in Amazzonia» da parte dei «media» e dei «commentatori e delle autorità morali autoproclamate che hanno voluto fare pressione sui vescovi. <google> Ma B16 si nega coautore e chiede di togliere la sua firma dal libro. [CzzC: spregiudicatezza dell'editore e/o imprudenza di Sarah? Comunque un bel pasticcio, una ferita, un aiuto alla confusione. Un po' di preveggenza in più no? Perché farsi sfruttare così da editori senza scrupoli che hanno a cuore il loro interesse editoriale ben più che la salute dell'unità dei Christifideles? Con questo interrogativo mi riferisco soprattutto a Sarah, perché non oso dubitare della sincerità di Papa Benedetto quando dice che non sapeva che il suo nome sarebbe uscito come COAUTORE del libro]

 

2020.01.12 <oraproSiria> ad Aleppo i bombardamenti terroristi continuano su siriani che chiedono solo di poter vivere normalmente. Nell'attacco di oggi 6 quartieri sono stati colpiti simultaneamente; il massacro è causato da quelli che all'Occidente piace chiamare "ribelli". [CzzC: il 16Gen annoto che i morti sono saliti a 7]

 

2020.01.12 Lutero svendutosi ai prìncipi, massacratori di contadini: cosa scrisse Friedrich Engels di lui: <storia&ch>  “Lutero doveva scegliere tra di essi ( i contadini e i principi, ndr). Egli, il protetto del grande elettore di Sassonia, lo stimato professore di Wittenberg, [Federico III ndr],  che a un tratto era diventato potente e famoso, circondato da una folla di sue creature e adulatori, non esitò un solo istante: abbandonò gli elementi popolari del movimento e si alleò con la parte dei borghesi, dei nobili, dei principi…”; dopo aver usato la Bibbia per sollecitare rivolte, “la rivolse contro di loro” (i contadini, ndr) ” e dalla Bibbia trasse un ditirambo sull’autorità stabilita da Dio, come nessun leccapiedi della monarchia assoluta aveva fatto sino ad allora. La sovranità per grazia di Dio, l’obbedienza passiva e perfino la schiavitù fu sanzionata dalla Bibbia … a vantaggio dei principi” (F. Engles, La guerra dei contadini in Germania, edizioni Rinascita, Roma, 1949, p. 57-61).

 

2020.01.10 <acs.fb> In Iran tanti cristiani sono arrestati anche per la sola colpa di essersi riuniti in preghiera. Alla fine del 2018 ne furono arrestati 142.
<ansa> Iran ammette: aereo civile ucraino abbattuto da loro missile per errore, scambiato per velivolo nemico; 176 morti.

 

2020.01.07 e se anche il sostegno occidentale pro Uiguri fosse parte della spregiudicatezza USA nell'uso dell'Islam Radicale in funzione geo-strategica in ogni angolo del globo? Sì secondo <orapros>:gli USA ricorrerebbero alla loro arma preferita, la strategia del "Muslim Belt", la cintura verde dello spazio musulmano, nell'intento di circondare la "Heartland" eurasiatica; vedi eco offerta al predicatore Abou Zir Azzam circa "l'ingiustizia" subita dal Turkestan nelle sue due parti, quella occidentale (Russia) e il versante orientale (Cina).

 

↑2020.01.05 <Avvenire> riprende solo in parte (intero a richiesta) l'art.del supplemento Domenica del Sole24h dal titolo "Il Cristianesimo illuminato da Newton" con focus su Religione&Ragione. Estraggo: le ricerche compiute da Isaac Newton sulla teologia naturale, spaziano su grandi temi della libertà di coscienza e della tolleranza, con una metodologia scrupolosa quanto qualunque sua indagine nel campo delle scienze naturali. Non siamo in presenza di residui e sottoprodotti arcaici, di ricerche compiute nel periodo avanzato e senile della sua vita. Quello che emerge è che l’immagine illuminista di Newton, secondo la quale il grande scienziato si sarebbe rivolto alla teologia una volta giunto al termine delle sue celebri opere fisico-matematiche, è ormai destituita di ogni fondamento. E come tale rientra nella storia del mito dello scienziato «Le sue ricerche più intense e creative in campo religioso ebbero luogo nei primi periodi della sua carriera, quando era nel pieno rigoglio delle sue forze, pronto a compiere studi vasti e originali in qualunque campo avesse attratto i suoi interessi».

 

↑2020.01.05 traggo dal <foglietto La Domenica> John Henry Newman (1801-1890) è stato un instancabile e appassionato ricercatore della verità: un “Ulisse cristiano” (san Giovanni Paolo II). Nato a Londra, venne ordinato sacerdote anglicano ... Nel suo cammino alla ricerca della verità approdò, quarantenne, al cattolicesimo nel 1845 ... Nel 1879 fu elevato alla porpora cardinalizia dal papa Leone XIII. Superando le varie forme di razionalismo e di fideismo, giunse a un pensiero che coordinava e legava strettamente fede e ragione. Newman sostiene con vigore “il primato della coscienza”. La coscienza è l’eco della voce di Dio dentro il cuore dell’uomo: tutt’altro che una via della soggettività, è invece una via dell’obbedienza alla verità oggettiva. ... Anticipando alcune prospettive del Concilio, è stato un punto di riferimento autorevole per la teologia del XX secolo. ... È stato proclamato beato da papa Benedetto XVI nel 2010 e, successivamente, canonizzato da papa Francesco il 13 ottobre 2019. Mons. Giuseppe Greco

 

↑2020.01.04 <inkiesta> La crisi in Iran (uccisione di Soleimani) mostra che l'Unione Europea è ancora irrilevante in politica estera Ursula von der Leyen aveva promesso una "commissione Geopolitica" in grado di agire da protagonista nello scenario internazionale ma l'escalation tra Washington e Teheran non promette bene. <missili8Gen>

 

↑2019.12.23 <yt> Buon Natale da AVSI: dall’esperienza diretta sul campo insieme a persone che ripartono sempre

 

↑2019.12.17 <mediterr> presso l’Oratorio di San Filippo Neri (BO), nell’ambito della consueta “Lettura Dossetti 2019” organizzata dalla Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII (Fscire), il filosofo Salvatore Natoli tiene lectio magistralis “Il fine della politica nella fine della politica”. Dopo la “fine delle ideologie” il futuro resta comunque ineliminabile: per operare sensatamente per esso è necessario assumere una misura. Quale? Le generazioni. Non l’umanità, nozione astratta, ma i venturi. La generazione presente è vincolata a preservare il futuro per loro e, magari, a lasciare un mondo migliore di quand’essa vi è entrata. Se si può dire, dall’utopia all’eutopia. [CzzC: come se fosse Natoli il primo a preoccuparsi dei venturi anziché del carpe diem, e non, ad esempio, la Chiesa da 2000 anni pro persona e famiglia rispetto agli statalisti pro individui e quella finanza cinica che a Bologna premiò Soros: perché nessun accenno di autocritica, caro Natoli, per il latrocinio generazionale? Eppure fu montato spiccatamente nel ventennio di massima impennata del debito pubblico con massima scalata politica dei compagni di ideologia, con i vari dossettiani, rosati, Melloni &C qui oggi ad ospitare e a sublimare il magister. O sbaglio?]

 

↑2019.12.17 <tempi> Kenya. Non recitano la shahada islamica (professione di fede rituale): Al Shabaab uccide 11 persone. Almeno sei delle vittime erano cristiane. I terroristi islamici li hanno fatti scendere dall’autobus, stendere a terra e li hanno uccisi uno a uno

 

↑2019.12.16 L’emendamento che Monica Cirinnà aveva firmato <fanp dolcev stampa> con altri del manipolo di senatori che sarà ricordato per aver liberato la cannabis light, <google> non è stato ammesso dalla Presidenza del senato; <tempi> giusto lo stralcio.

 

↑2019.12.16 <sussidiario> STORIA DI UN MATRIMONIO: strano che Hollywood dissenta dal mainstream: il film di Noah Baumbach è un inno all’amore matrimoniale. Strano che arrivi da Hollywood e che possa essere premiato ai Golden Globes

 

↑2019.12.15 <Orapros> secondo le statistiche di diverse agenzie tedesche (ad es "Bundes Kriminal Ambt (BKA)" la dottrina salafita sta influenzando progressivamente i migranti di origine musulmana in Germania (un milione di arrivi dal 2015): aumentano attacchi e minacce. Alcuni gruppi: Ansar al-Assir, Die Wahre Religion (DWR), Rete Abu Waala, ...

 

↑2019.12.15 <fq> Si è conclusa con un nulla di fatto la conferenza Onu sul clima di Madrid Cop25: il fallimento degli ipocriti del clima. Rinvio sul nodo del mercato del carbonio. Greta Thunberg: “Ignorano la scienza”. I circa 200 Paesi hanno segnalato il “bisogno urgente” di agire contro il riscaldamento climatico, ma senza arrivare a un accordo su alcuni punti essenziali. Greenpeace: "Hanno vinto le imprese inquinanti" [CzzC: più che le singole imprese, direi la grande finanza cinica che le manovra, dal capitalismo al capicomunismo]

 

↑2019.12.15 <story> oltre 1,5M di persone chiedono a Netflix di rimuovere il film "Porta dos Fundos" con la montatura gay su Cristo; la Backdoor sia ritenuta responsabile per offesa dei cristiani. Firmo la petizione <change.org>

 

2019.12.14 Padre Cavalcoli <blog> e Aldo Maria Valli <fb> manifestano sorpresa per il no di Fr1 ad un nuovo dogmaMaria corredentrice”. [CzzC: rispondo su fb: sono un povero laico, inesperto di teologia, ma ritengo di non sbagliare se mi attengo a quanto chiarì nel 2000 in proposito il prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, il futuro papa Ratzinger: alla domanda precisa se prevedeva che la Chiesa desse seguito alla richiesta di un dogma "Maria corredentrice", Ratzinger così rispondeva: «Non credo che si darà seguito a tale richiesta  ... continua.

 

↑2019.12.14 <tempi> convegno “L’uomo e il Creato: l’ecologia integrale di fronte alle sfide ambientali”.  Anche la conversione ecologica a cui chiama oggi la Chiesa cattolica altro non è che una definizione aggiornata della vita virtuosa, cioè conforme alla nostra natura creaturale ... La virtù è vita dentro ai limiti propri dell’umano, il vizio è vivere e agire secondo il principio dell’illimitatezza. Ancora oggi si sente dire che la crisi ecologica è una conseguenza dell’antropocentrismo giudaico-cristiano [CzzC: ben più calvinista che cattolico], che vede nell’uomo il vertice della creazione, a lui sottomessa («crescete e moltiplicatevi»): invece il dominare di cui si parla qui consiste nell’esercizio di un retto governo sul creato, e non nello sfruttare senza limiti. La suddetta accusa ai giudo-cristiani è un falso storico: la Rivoluzione industriale, col suo forte impatto ambientale (dai gas serra ai molti altri inquinanti) coincide con l’inizio del processo di secolarizzazione; l’impronta ecologica umana media è diventata insostenibile all’inizio degli anni Settanta del secolo scorso, cioè proprio quando è cominciato il declino del cristianesimo nei paesi industrializzati; e l’aggravamento di questa insostenibilità va di pari passo col declino numerico del cristianesimo nei paesi industrializzati europei e nordamericani.

 

↑2019.12.13 i venerdì di Officina comune <fb> incontro al Brione su sviluppo sostenibile (ambiente, sociale, economico, istituzionale) e una rinnovata coscienza di luogo. Elia Sartori (enfant prodige): il progresso economico-tecnologico tende a polarizzare anziché a distribuire il benessere, sia perché abbisogna di meno manualità, sia perché l’impresa, scontata la legalità, prima che all’etica pensa al profitto che la fa sopravvivere. Giovanna Usvardi di Parma io ci sto e il progetto che fece vincere Parma2020 capitale cultura: non freniamoci con la scusa dell’inerzia politica, organizziamoci tra cittadini ed imprenditori; certificazione Benefit Corporation. Michele Odorizzi e il virtuoso esempio della coop Chindet di Antonio Frizzera fatturato 3M€ (appunti a richiesta).

 

↑2019.12.13 <corriere> AVSI è nella top ten in Italia nella classifica 2018 di Open-Cooperazione delle istituzioni non profit

 

↑2019.12.12 <stampa aci> Maria non è corredentrice, non servono nuovi dogmi. Fr1 celebra a San Pietro la Messa serale nel giorno della Vergine di Guadalupe: il ruolo della donna nella Chiesa non si ferma alla funzionalità.

 

↑2019.12.12 <messaggero > nel ricordare l'atto d'omaggio consueto di Fr1 alla Madonna di Guadalupe (“donna madre e meticcia”), patrona dei popoli di lingua spagnola e protettrice dei 'latinos' e dei migranti che cercano di attraversare il confine messicano per raggiungere gli Stati Uniti, <nbq> Vatican News definisce quella della Morenita una leggenda. «La leggenda della Morenita affonda le radici nel XVI secolo, durante l’epopea dei conquistadores e l’avvio della schiavitù per milioni di indios».

 

↑2019.12.12 <foglio repubbl> La tratta delle ragazze cristiane: 629 dal Pakistan sono finite in Cina, dove c’è una grande richiesta di donne <avvenire> su questo «traffico delle mogli» spesso le autorità coprono gli illeciti per compiacere il potente vicino. <nbq> nel traffico risulta coinvolta anche una madrassa, il cui imam ha aperto un ufficio matrimoniale.

 

↑2019.12.10 un amico a pranzo da noi mi commenta i seguenti libri che ha letto con interesse: Parole di scuola” di Maria Pia Veladiano Veladiano, La Parola di don Luigi Mezzi, La Grande Guerra dal Garda all’Adige libro di Alessio Less, Storia intima della Grande Guerra”, di Quinto Antonelli.

 

↑2019.12.09 <oraprosiria, rai> intervista di Monica Maggioni - in esclusiva per RaiNews24 - al Presidente siriano Bashar Al-Assad; <repubblica> l’intervista viene trasmessa dopo diversi giorni di ritardo. Assad sottolinea la complicità occidentale coi terroristi e la disinformazione rispetto al sostegno che il popolo siriano dà ad Assad. Qui il testo inglese delle domande 12 e 13 (non trasmesse) riferite alla lettera del Papa ad Assad.

 

↑2019.12.08 festa dell’immacolata: immediatamente prima dell’Angelus di Fr1, Radio1 intervistava la teologa Cettina Militello che udii sermonare così luminosamente ispirata

<wma at 2’35”> «c’è una specie di sillogismo: più si loda Maria, meno si valorizzano le donne, almeno questo a grandi linee; il fatto vero è che il cristianesimo si è concentrato su quest’unica donna, (Maria), che poi ha del tutto defemminilizzata, perché l’ha in qualche modo talmente associata ai privilegi del figlio da perderla nella sua creaturalità, mentre le povere donne sono rimaste figlie di Eva in questa valle di lacrime per cui dagli addosso nella contrapposizione a Maria vedi prima lettura di oggi, mentre nella 2ª lettura ...

- <wma at 3’40”> domanda: «anche in riferimento al Sinodo per l’Amazzonia, e al C6, c’è nella Chiesa qualche movimento nuovo verso la donna?». Risp. C.M.: «guardi, a mio parere siamo ancora a livello di dichiarazioni di principio; bisogna affrontare molto seriamente la questione del ministero, bisogna ripensare il ministero solo se si ripensa al Ministero, al di là delle discriminazioni di genere, si potranno fare questi tipi di discorsi, perché, ammettiamo che facciano una donna cardinale, poi è eleggibile? è elettore? Ammettiamo che la facciano prefetto di una congregazione, qualunque vescovo vale più di lei, e così via, potrei continuare all'infinito, guardi che non è una perorazione sciocca del ministero in quanto tale ...»

 

↑2019.12.07 <avvenire> la 14enne pakistana cristiana Huma Younus scomparsa il 10 ottobre <nbq, asianews> costretta a convertirsi all’islam e a sposare il rapitore musulmano; <vatican> i genitori fanno appello alla Corte di giustizia e pregano "il Papa ci aiuti"

 

↑2019.12.06 indico questo articolo di <internazionale> pere capire cosa sia la riforma del MES che sarà firmata nel 2020, quali opportunità e rischi sottenda per l’Italia. Il MES è un prestatore di ultima istanza per i governi dell’euro, un fondo di 700G€ di cui 80 già versati (26,9% da Germania, 17,8 da Italia, ...). vedi anche Euro, Europa, debito pubblico; continua

 

↑2019.12.06 <nbq> In una intervista a un giornale online di Taiwan, il cardinale Joseph Zen torna sugli accordi segreti Vaticano-Cina. Riassumo le sue parole: forse la segreteria di stato vaticana mira alla vanagloria di un successo diplomatico, ancorché fosse una sciagura per i cattolici cinesi. Sono tutti lì a dire che c’è continuità con i precedenti due papi, ma temo che l’accordo firmato sia esattamente quello che papa Benedetto rifiutò di firmare. C'è l'eliminazione della Chiesa sotterranea e il riconoscimento di sette vescovi scomunicati. Sul documento orientamenti pastorali circa la registrazione civile del clero in Cina (firmato da quale dicastero?) ho segnalato al Papa le mie preoccupazioni, ma non mi ci fanno parlare. Preghiamo uniti in trepidazione con i cattolici perseguitati dal PCC.

 

2019.12.05 <BOtoday sussidiario repubbl> 'Immacolata contraccezione': la Madonna derisa e umiliata da sinistri collettivi universitari (Link e Mala educacion, Uni.Lgbtq l'associazione degli studenti Lgbt dell'Ateneo bolognese e Rethink) : la locandina  della loro festa rappresenta la Madonna contornata da numerosi preservativi che cadono dal cielo. Festa annullata?

 

↑2019.12.05 <tempi> e se l’attuale ministro dell’istruzione Fioramonti facesse parte anche dei problemi della scuola italiana oltre che essere presumibilmente parte della soluzione (ad es. per superare il gap formativo emerso dal rapporto Ocse-Pisa 2019)?

 

↑2019.12.04 <vatican> Tears and Dreams, documentario sulla vita delle bambine thailandesi tra lacrime e sogni; regista Lia Beltrami. Un lavoro, spiega l’autrice, “di denuncia per far luce sulla tratta delle giovani”, ma anche “di speranza” perché documenta l'impegno delle Suore della Provvidenza in quei luoghi.

 

↑2019.12.03 <nbq> Al Jazeera fa luce sulle torturatrici della polizia religiosa istituita dall'ISIS: rapire, colpire, torturare e uccidere le infedeli, le donne crociate o semplicemente senza velo. Storie raccapriccianti di donne che torturano donne.

 

↑2019.12.03 nel dare l’addio a Johann Baptist Metz <avvenire> lo ricorda come fautore del dialogo pubblico tra Habermas e Ratzinger a Monaco nel 2004, lo definisce "padre" della Teologia politica” e lo annovera tra i veri “padri nobili” fondatori della rivista internazionale di teologia “Concilium” assieme a uomini del rango di Karl Rahner, Yves Congar, Edward Schillebeeckx, Hans Küng e Gustavo Gutiérrez [CzzC: modestamente alimento la mia fede cristiana grazie a santi padri che mi parrebbero più meritevoli del termine nobiltà; Quanto a queste nobiltà mi faccio aiutare nel discernimento da <cavalcoli>: fare chiarezza sulle quattro cristologie eretiche Rahner, Kasper, Schillebeeckx, Teilhard de Chardin]

 

↑2019.12.02 <acs> Ennesimo massacro anticristiano in Burkina Faso. Ma sul Corriere della Sera neanche una riga. Altri 14 nostri fratelli cristiani, tra cui diversi bambini, sono stati trucidati da fondamentalisti islamisti durante una funzione domenicale. Sono più di sessanta i cristiani uccisi dall'inizio dell'anno. ACS non si arrende al silenzio complice degli organi di stampa e continua a dar voce alla Chiesa locale che ormai da mesi continua a lanciare grida di aiuto, purtroppo inascoltate. Stamattina abbiamo intervistato monsignor Justin Kientega, vescovo di Ouahigouya, nel Nord del Burkina Faso. «noi cristiani perseguitati nell’indifferenza dell’occidente, che vende le armi ai terroristi anziché fermarli»

 

↑2019.12.01 Sarajevo. «C’è un piano preciso per cacciare i cattolici»: parla il ...  <rsrvd>: «c’è un esodo silenzioso dei cristiani da Sarajevo e dalla Bosnia e anche se non si può dire pubblicamente siamo discriminati ... dopo la guerra i serbi se ne sono andati, tanti musulmani si sono stabiliti qui da Oriente e per i croato-cattolici è cominciato un brutto clima ... non c’è uguaglianza, la città non è più multietnica, oltre il 90 per cento dei suoi abitanti sono musulmani, i paesi arabi comprano le proprietà, costruiscono moschee e centri religiosi, cambiando la mentalità della popolazione e il clima di convivenza che si respirava prima. È difficile parlare di queste cose in pubblico, perché i media sono tutti in mano musulmana e ti attaccano se denunci questa situazione. Ma è così. Bruxelles non vede il pericolo che corre»

 

qui per altre date