WWW.XAMICI.ORG blog per amici di CzzC

[CzzC: scusa la carenza estetica delle pagine web che uso per raccogliere e commentare alcuni stralci di rassegna stampa condivisi con amici in aiuto al discernimento e che sintetizzo in newsletter periodiche con accento sui diritti umani, cercando di rispettare questi intendimenti (agreements): ti sarei grato se tu mi segnalassi eventuali errori (ad es. di date o dati o links) o violazioni (ad es. di privacy)]

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 23/11/2020; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: INDICE ANALITICO, educazione, conoscenza, comunicazione, fede e ragione, diritti umani, cristiani perseguitati, caritativa, cittadinanza, scienza, storia, guerra e pace, filosofia, arte, incontri

 

fides et ratio

 

adottiamo comportamenti adeguati per frenare la diffusione della pandemia

 

 

2020.11.22 <opinione> lettera aperta agli elettori di Paolo Ghezzi che si dimette dal Consiglio provinciale di Trento: mai avuto aspirazione a fare il politico fino al 2018.06 quando alcuni amici, Piergiorgio Cattani per primo, e Paolo Zanella (Arcigay) mi convinsero a fare il salto (Futura). E ora che insieme siamo riusciti a evitare che Trento e Rovereto e Arco finissero sommerse dall’ondata salvinista posso lasciare a un’altra anima di FUTURA il compito di continuare l’opposizione in PAT.

 

↑2020.11.21 <giornale repubblica> La Francia ci prende a schiaffi e fa vincere Charlie Hebdo nella battaglia legale per diffamazione e offesa avviata dal Comune di Amatrice per le vignette pubblicate dal settimanale satirico poco dopo che il terremoto aveva devastato la cittadina italiana.

 

↑2020.11.21 <adnk> Salvini fa autocritica sulla sua partecipazione tempo fa a un convegno al Senato <fq rai yt♫ google> con chi era scettico nei confronti del Covid ed è stato definito per questo negazionista, termine che non gli piace, ma ammette di aver sbagliato.

 

↑2020.11.21 <gazzettino> «Negazionisti idioti egoisti»: Graziano (53 anni) era asintomatico, poi gli è mancato il fiato salendo le scale. E tutto è precipitato

 

↑2020.11.20 commentando su fb il post con cui il Sign. NC notizia che lunedì 16 novembre si è celebrata la giornata internazionale della TOLLERANZA, istituita dall'UNESCO nel 1995 come osservanza annuale per ricordare i principi ispiratori della dichiarazione dei diritti umani, segnalo esempi di islamisti persecutori dei diversamente credenti, ma mi becco un «non capisco del tutto questo fervore ... dalle tue righe sembrerebbe emergere una forma di ritorsione, magari contro tutto l'Islam». [CzzC: annoto come classico esempio del politically correct che per comoda equidistanza taccia di intolleranza chi tentasse correzione fraterna alla intolleranza degli islamisti (non di tutti i musulmani); continua qui; parole chiave: intolleranza insegnata dall'alto, dichiarazione diversa, non sposare un infedele, Sharia, Indonesia, Malesia, Marocco, religione e laicità, vescovo Martinelli, reciprocità].

 

↑2020.11.20 [CzzC: apprendo da Google Search Console Team che la mia pagina web katanghesi è diventata di tendenza (68 clic medi giornalieri) in questi due giorni (16-18Nov); ritengo che ciò sia dovuto alla curiosità su Gino Strada che sta diventando (vice)commissario alla sanità della Calabria].

 

↑2020.11.19 ~G.Strada/sanità/Calabria: grande Gino Strada per gli occhi che aprì in soccorso alla salute e alla dignità di tanti disperati. Meno bene per gli occhi che socchiuse dissimulando le responsabilità di massacratori di inermi, come Omar al-Bashir: assolutizzando le vittime rese un favore ai carnefici. Trassi da Corriere 2009.03.11: Gino Strada difende al-Bashir: «Il mandato di cattura emesso dal tribunale internazionale contro il presidente Omar al-Bashir è grottesco. Come fa un istituto come la Corte che non è riconosciuto dal Sudan ad emettere un provvedimento contro un cittadino sudanese e per di più presidente?». Ovviamente Omar al-Bashir portava Strada "in palma di mano", sostenendone la filantropia in ospedale a Khartum: gli faceva comodo per dissimulare agli occhi del mondo il sangue innocente che gli grondava dalla bocca.

 

↑2020.11.17 <LaNuovaEu> Antonia Arslan: sulla tragedia che si va consumando nell’attuale Armenia e nel Nagorno Karabakh è stato assordante il silenzio della nostra stampa, delle nostre istituzioni e soprattutto delle istituzioni europee. [CzzC agli Occidentali ex cristiani non importa più del cristianesimo, nemmeno di quello degli Armeni, per molti dei quali invece «il cristianesimo per noi è come una pelle, se ci togliete questa pelle moriamo» come disse Vahan Mamikonian nel 450 d. C. condottiero armeno sconfitto dal re zoroastriano che però rispettò questa dichiarazione e lo lasciò continuare a professare la sua religione con il suo popolo]

 

↑2020.11.16 <stampa, forbes en> la Cina ha firmato con 14 paesi del sudest asiatico il più grande blocco commerciale di sempre, il Regional Comprehensive Economic Partnership (Rcep): l’accordo copre quasi un terzo del pil mondiale, oltre 2,2 miliardi di persone e ridefinirà i rapporti cinesi con Corea del Sud, Giappone, Australia Nuova Zelanda + i paesi dell'ASEAN (Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore, Thailandia, Brunei, Birmania, Laos, Cambogia e Vietnam). Alcuni di questi, sorprendentemente, anche rivali politici tra loro. Esclusi India e Usa. Trump ritirò gli Stati Uniti dall’equivalente occidentale del Rcep, il Ttp; Biden correggerà l'andazzo o si sta avvicinando il definitivo sorpasso del gigante cinese su quello statunitense, sempre più visto con sospetto da alleati e potenze regionali?

 

↑2020.11.13 <repubblica avantil google> Desecretati gli atti Usa sul golpe 1973.09.11 in Cile, emerge quel che già si sospettava; c'erano dietro Richard Nixon e Henry Kissinger

 

↑2020.11.13 <nuovaEu et> Dopo la guerra (persa dagli armeni) nel Nagorno Karabakh. Un antico detto recita: chi controlla Shushi controlla il Caucaso. L'accordo di tregua prevede la restituzione all’Azerbaijan dei distretti circostanti che conferivano continuità territoriale tra Armenia e Artsakh; il dispiegamento di militari russi nel ruolo di peacekeeper; la preservazione del «corridoio di Lachin» tra Armenia e Artsakh e l’apertura di una viabilità a libero scorrimento tra Azerbaijan e Nakhitchevan al margine inferiore della regione di Syunik, nei pressi del confine armeno-iraniano; la validità quinquennale dell’accordo. Una spudorata controinformazione <presid.az> ha presentato gli armeni come aggressori e gli azeri come aggrediti.

 

↑2020.11.12 Leggo dal Sole24h che con il suo lockdown “leggero” la Francia dalla mezzanotte del 28 ottobre, quando l'Rt era 1,37, è riuscita dopo 12 giorni a far scendere l’indice Rt sotto quota 1.0; ma nel frattempo il tasso di occupazione delle terapie intensive francesi è continuato a crescere perché occorrono 2-3 settimane di Rt minore di 1 per veder calare il numero di occupanti le terapie intensive.

[CzzC: ieri 11Nov l'Rt in Italia era 1,36, per scendere sotto l'1 occorreranno altri giorni, poi occorrerebbero altre 2-3 settimane per vedere un calo del numero degli occupanti le terapie intensive, numero che da noi cresce mediamente di oltre 100 posti in più al giorno.

Anche ammesso di riuscire a far scendere l'Rt sotto l'1 entro domenica 15Nov, significherebbe che ai primi di dicembre arriveremmo a 5.000 posti occupati in terapia intensiva rispetto agli odierni 3.170? Cioè significherebbe saturazione delle terapie intensive per Covid senza più posti liberi per urgenze non Covid? Speriamo che sbaglino le previsioni statistiche e/o che in Italia si riesca a frenare la propagazione del contagio con più efficacia di quanto si vede accadere in Francia].

 

↑2020.11.11 <avvenire google> Keira Bell, caso emblematico di danni da omosessismo: sottoposta giovanissima a trattamento con bloccanti ormonali dopo una frettolosa diagnosi di disforia da parte della Tavistock Clinic di Londra. Il trattamento a base di triptorelina, vale la pena di ricordarlo, è stato autorizzato anche in Italia dal Comitato nazionale per la Bioetica (unico voto contrario quello di Assuntina Morresi). Negli anni successivi Keira Bell è stata trattata con ormoni maschili e sottoposta a doppia mastectomia. Oggi, pentita, con la barba, senza seno, probabilmente resa sterile, ha intrapreso un’azione legale contro il Servizio sanitario: la sentenza è attesa a giorni. Keira è la principale testimonial dei giovani detransitioner, fenomeno esteso al punto da dare lavoro a nuovi studi legali specializzati nell’assistenza dagli exbambini transizionati e pentiti nelle cause contro il sistema sanitario.

 

↑2020.11.11 <avvenire google> Londra dice stop al 'self-id' (autocertificazione dell'identità di genere); è invece prevista una transizione medica obbligatoria, mentre il nostro ddl Zan-Scalfarotto specifica «indipendentemente dall’aver concluso un percorso di transizione».

In Inghilterra stop anche alla formazione all'identità di genere nelle scuole, mentre per l'educazione sessuale la scuola non deve ricorrere ad agenzie di formazione esterne che utilizzano materiali miranti a suggerire che i bambini potrebbero appartenere a un genere diverso basandosi sui loro interessi, personalità, vestiti che preferiscono indossare e che se, così fosse, il loro corpo sarebbe sbagliato ed avrebbe bisogno di cambiamenti.

E da noi col ddl ZS? È stato respinto l'emendamento che chiedeva l’esplicito consenso dei genitori per la partecipazione dei minori a corsi di formazione della specie. Il sindaco di Londra è un musulmano: mi chiedo se anche in Italia dobbiamo sperare nella fermezza dei musulmani per difendere la priorità educativa dei genitori. Intanto il testo più rappresentato nelle scuole italiane è stato “Fa’afafine”, storia di un ragazzino gender fluid.

 

↑2020.11.10 <chiesamv> Il vescovo di Butembo-Beni/Nord Kivu/Congo, monsignor Sikuli Paluku Melchisedech, in un videomessaggio <yt♫>, denuncia massacri, "crimini contro l'umanità", l'ennesimo lo scorso week-end con 20 vittime. “Veniamo massacrati ogni giorno in un’indifferenza sempre più sconcertante ... le autorità passano il tempo a discutere la spartizione dei posti di potere, la popolazione non conta niente, è così dall'ottobre del 2014. Preghiamo che il nostro grido di sofferenza sia inteso, che si metta fine al nostro calvario.

 

↑2020.11.09 immigrati aggrediscono Vittorio Brumotti <StrisciaLaNotizia.♫> che documentava gli spacciatori in piazza Dante a Trento (fanno pure resistenza ai carabinieri con colluttazione). Un controllore dei treni, visto il documentario, riconosce: «alcuni di questi individui sono miei "clienti"... aggratìss, ovviamente». [CzzC: rattrista in particolare il finale, con l'intervista ad alcuni ragazzini che fanno i possibilisti-tolleranti della serie «io sono pro allo spaccio»]

 

2020.11.07 <nbq> di che pasta è fatto l'esercito armeno: il popolo che combatte per la libertà è lo stesso che secoli fa si oppose ad altre invasioni restando cristiano; i sacerdoti benedicono i soldati ... [CzzC: i governanti possono contare sulla fede del popolo anche quando lo mandano in guerra, ma hanno il dovere di preveggenza con la prudenza che insegnò Gesù <Luca 14:31> «quale re, partendo in guerra contro un altro re ...». Il popolo armeno poteva non sapere che già nei primi giorni di guerra "il nemico" avrebbe distrutto i loro carri armati con i droni, ma i governanti con la loro intelligence NON POTEVANO NON PREVEDERE ciò. Sostengo il diritto all'autodeterminazione del popolo armeno dell'Artsakh anche in supero del principio di intangibilità di confini artificiali con cui Stalin lo assegnò all'Azerbaijan, ma al mondo vale più il diritto della forza che la forza del diritto, e, di fronte a questa evidenza, si sarebbe potuto puntare al male minore. Ad esempio? Se negli anni successivi alla guerra vinta nel 1993 i governanti di Erevan avessero offerto(*) a quelli di Baku una trattativa come fece l'Austria per il nostro Alto Adige con ancoraggio internazionale, anziché puntare tutto sulla indipendenza dell'Artsakh, gli armeni di quell'area avrebbero subito meno danni, anche in termini di libertà, di quanti ne subiranno di qui innanzi a guerra 2020 persa.
(*) l'hanno offerto? Se sì, mi si precisi quando/cosa/come].

 

2020.11.07 L'Intervista di <Rai3> a Saverio Cotticelli commissario Sanità Calabria: [CzzC: ennesimo esempio di irresponsabilità & inefficienza della nostra P.A.: prova a ipotizzarlo in Germania o in  Cina. Però vorrei smarcarmi da chi concentra gli strali sul commissario massacrato per sviare l'attenzione dalle responsabilità di chi gerarchicamente gli sta sopra e che non controlla gli stati di avanzamento degli adempimenti pattuiti e che mette al suo posto uno che fu negazionista della contagiosità Covid e dell'utilità della mascherina, ancorché oggi pentito]

 

2020.11.06 <DatiCovid.S24h> Angela Merkel, che oltre a essere una donna politica è una scienziata (laureata in Fisica, ha lavorato per anni all’Accademia delle Scienze di Berlino) ha ribadito pochi giorni fa che un Rt di 1.3 - 1.4 è insostenibile. [CzzC: noi siamo oltre in diverse regioni.]

 

↑2020.11.05 segnalo il libro della giovane Pakistana Zarish Imelda Neno "una piccola matita vita di una donna cristiana in Pakistan" <google cristianitd pepe yt.vid1 fb.vid> anche una semplice passeggiata al parco con le amiche può trasformarsi in una trappola mortale e anche in casa occorre cautela: alzare troppo la voce può esporre a false accuse di blasfemia, analogamente parlare al telefono di questioni religiose. Anche prima dell'11 settembre c'erano condizionamenti, ma Zarish ricorda con nostalgia che i bambini indù, musulmani e cristiani potevano giocare assieme, farsi regali e anche cantare in compagnia brani natalizi. Anche oggi ci sono musulmani aperti verso i cristiani, ma ...

 

↑2020.11.05 <tempi> Quanto è stupido il “diritto alla blasfemia” rivendicato da Macron. L’arroganza del presidente francese e di Charlie Hebdo ha conseguenze catastrofiche per le libertà in Europa [CzzC: stupido? Forse sì come sinonimo di irresponsabile, altrimenti direi più propriamente distopico (~organo fuori posto). Perché? Il diritto alla blasfemia si è potuto sviluppare come organo lecito di un corpo a radici cristiane (quelle che inducono a soffrire tacendo o balbettando a fronte delle offese a ciò che abbiamo di più caro - vedi artistiche Piss Christ, merda in faccia, Cassero&C); ma quell'organo diventa distopico se in quel corpo da decenni cresce incontrastata una forma linfatica che lo attacca come corpo estraneo e attacca anche altri organi e impedisce comunicazione tra organi (donna non sposare un infedele); oppure dovrebbe essere considerata distopica quella nuova forma linfatica. Scontro di civiltà? Innominabile. Una proposta? In attesa di curare la suddetta forma linfatica, quell'organo si avvizzisca, pro male minore. Macron dice di non arretrare? Forse sbaglia la conta dei danni prevedibili e allora l'aggettivo stupido si addice più a lui che al diritto di blasfemia]

 

↑2020.11.05 Confidiamo che Joe Biden non attizzi guerre di regime change e spenga quelle accese col masso Nobel pace e analogamente confidiamo che Kamala Harris non imiti la H.Clinton. <timone> La Harris sarebbe un Obama 2.0? È una radical-dem che da procuratrice generale di San Francisco e poi dell’intera California, indagò contro la organizzazione pro life Center for medical progress che aveva documentato come l'abortista Planned Parenthood vendesse pezzi di feti umani a laboratori (violando più di una legge federale); riprenderanno pure i finanziamenti a ong abortiste?. <tempi> Biden sta a Kennedy come la Harris sta a quel P.Blanshard dell' "American Freedom and Catholic Power" bibbia dell’anticattolicesimo nello spazio pubblico americano [CzzC: chi attaccasse così la Harris perché intendesse criminalizzare l'aborto senza se-ma, anziché concentrarsi sulla difesa del diritto all'obiezione di coscienza, si incarterebbe in una intolleranza deleteria per la nostra testimonianza in attrattiva Gesù].

 

↑2020.11.04 Terrorismo islamico a Vienna/A [CzzC: la VIOLENZA che arriva ad UCCIDERE INERMI non scoppia all'improvviso nella testa di un individuo se non per casi isolati di pazzia, il che non può essere nella fattispecie, dato il numero degli attacchi, stante la loro organizzazione, viste le rivendicazioni, uditi gli urrah e le benedizioni che ricevono da milioni di simpatizzanti affollanti piazze di diversi Paesi.

Dunque occorrerebbe (più) chiarezza nell'analisi delle CAUSE primarie (eziologia) che portano così tanti individui a fare stragi di inermi: disponibilità di armi? Povertà? Guerre occidentali di regime change nei loro Paese? Sfruttamento occidentale delle loro risorse?

Direi che le CAUSE PRIMARIE sono da ricercarsi in un sistema educativo che parte da lontano a MARCARE LA DIVERSITÀ RADICALE tra fedele ed infedele, tanto che insegna essere DOVEROSO UCCIDERE abiuri e blasfemi ed essere vietato alle proprie donne di sposare un infedele.

Sto parlando di scontro di civiltà? Parola innominabile da noi.

 

↑2020.11.02 Cile: incendi chiese (nell'anniversario delle proteste anti-governative). <allstandt> Mons. Aós (Santiago), “trasmetto a tutto il popolo la solidarietà del Papa, che ci è vicino”. Il 19 Ottobre erano state devastate e incendiate due chiese <Video> dei manifestanti giubilanti.

 

↑2020.11.02 <adnk avvenire palermo google> è morto Padre Bartolomeo Sorge <repubbl> addio all'icona del "rinascimento" di Palermo [CzzC: quella che tifava per quel Leoluca Orlando che nel 1990 attaccò Falcone?]

 

↑2020.11.01 Qualcuno (come Socci) si è strappato le vesti perché Fr1 all'angelus di domenica 1nov non ha nominato i cristiani sgozzati in chiesa a Nizza al grido di Allah Akbar. [CzzC: ritengo che quello di Fr1 sia stato un tacere sofferto, ma opportuno come male minore: perché? A mio avviso ... continua. Rif responsabilità, laicismo, abusoArt19, Macron, pugno, Jean-Luc Melenchon].

 

qui per altre date