La grandezza fisica ENTROPIA misura la quantità di disordine (confusione, indifferenziazione) presente in un sistema

la sua tendenza sarebbe ad aumentare nel sistema universo. Sussistono intendimenti diversi per entropia fisico-termodinamica e per entropia dell'informazione.

Il mio caro prof di fisica del liceo mi riassumeva scherzosamente il concetto di entropia così: “come la notte in cui tutte le vacche sono nere”.

L’equivocità nel significato delle parole e/o l’estensione di significato di una parola fino a mortificarne (spesso ideologicamente, ad es.) il necessario discernimento, configurano un aumento di entropia nel processo di comunicazione.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 21/09/2021; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: comunicazione; educazione, discernimento, elogio delle diversità, maggioranza, priorità

 

2017.07.13 <sitosoph> la corruzione del linguaggio: Octavio Paz scriveva: «Una nazione si corrompe quando si corrompe la sua sintassi». Cioè quando un popolo perde efficacia comunicativa perché corrompe il linguaggio con significati volutamente adulterati (ad es.) per il raggiungimento di determinati obiettivi, perde moralità.

 

↑2017.02.17 <radiovat>: Fr1 a Uni_Roma3 sui migranti: la via è quella dell’integrazione; “cercare sempre l’unità”, concetto “totalmente” diverso dall’uniformità. Per essere tale, afferma, “si fa con la diversità”, perché il pericolo di oggi - a livello mondiale - è concepire “una globalizzazione nella uniformità”. Occorre  “concretezza”, di fronte alla “liquidità” di società ed economia.

 

↑2016.02.19 ambiguità o ipocrisia? AMB <nuovabq> Chiesa e massoneria, le ambiguità del cardinale Gianfranco Ravasi (di Angela Pellicciari). Padre Rosario Esposito (1921-2007), religioso paolino che alla fine della vita ha deciso di rendere pubblica la propria affiliazione alla massoneria, ha calcolato che la Chiesa ha emesso 586 condanne contro l’ordine dei liberi muratori, ma i fratelli non smettono mai, all’indomani di ogni nuova condanna, di professarsi tutt’atro che ostili alla Chiesa cattolica. ... I Papi non avrebbero visto giusto? Il nuovo tipo di massoneria avrebbe abbandonato ogni forma di ostilità nei confronti della Chiesa? [CzzC: non credo; forse, caro Ravasi, cerchi di lucrare sul delta di potenziale che comunque esiste anche in aumento di entropia, il che però sovente avviene pro bene di parte anziché pro verità e bene comune; caro Ravasi, ti passerei l’indirizzo di un maestro che cerca ponti con la Chiesa: vedi tu se ponti o punti ... continua ...]

 

↑2014.mm.gg Qualcuno ritiene che abuso di reminiscenze scolastiche quando mi legge ponderare riduzione di entropia come criterio di preferenza tra possibili soluzioni alternative: anche senza esprimere una misura di entropia per le soluzioni al confronto, non occorre essere fisici per intuire a spanne, quale alternativa rispetti maggiormente le diversità buone (non solo le bio-diversità, ma anche diversità di cultura, di opinione, di razza, ...) e quale invece tenda ad annichilirle. Ad esempio? Vedi concetti di Discernimento, maggioranza, Alterazione delle priorità.

 

↑2013.mm.gg <bo.astro.it>: entropia e irreversibilità: un sistema fisico isolato reale è irreversibile: evolve sempre in maniera tale da aumentare la propria entropia. Qui se volessi vedere un esempio di dimostrazione matematica con gli integrali.

 

↑1969.mm.gg Il buon Evaristo Bolognani, grande prof di fisica al liceo, mi spiegava l’entropia con questa similitudine “come la notte in cui tutte le vacche sono nere”.