modificato 17/02/2017

 

Entropia

Correlati: comunicazione; educazione, discernimento, elogio delle diversità, maggioranza, priorità

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

Entropia: grandezza fisica usata per misurare la quantità di disordine presente in un sistema: la sua tendenza sarebbe ad aumentare nel sistema universo. Sussistono intendimenti diversi per entropia fisico-termodinamica e per entropia dell'informazione

 

 

Da Wikipedia desumiamo i concetti di entropia fisica e dell’entropia dell’informazione.

L’entropia dell’universo sarebbe una grandezza a valore tendenzialmente in aumento. Ricorreva ad una similitudine (“come la notte in cui tutte le vacche sono nere”) il mio caro prof di liceo Evaristo Bolognani per spiegarci l’entropia,  una propensione dei sistemi a degradare verso un disordine medio, ad aumentare l’indifferenziazione media; un aumento dell’entropia di un sistema corrisponderebbe ad una diminuzione della sua possibilità di produrre lavoro, quantomeno perché con le diversità vanno a sparire anche le differenze di potenziale.

La generazione della vita e i processi vitali, mi narrava il prof, sarebbero i rari eventi nell’universo tendenti a ridurre localmente l’entropia del sistema; ma anche la produzione di bene comune con qualità della vita attraverso istruzione/educazione, giustizia, arte (quella bella), mezzi di comunicazione, discernimento dell’informazione, sarebbero eventi che favoriscono la diminuzione dell’entropia del sistema umanità, rispetto al massacro dei diversi, agli insegnamenti di odio, alla confusione mediatica, mi diceva sempre il prof di fisica.

 

 

17/02
2017

<radiovat>: Fr1 a Uni_Roma3 sui migranti: la via è quella dell’integrazione; “cercare sempre l’unità”, concetto “totalmente” diverso dall’uniformità. Per essere tale, afferma, “si fa con la diversità”, perché il pericolo di oggi - a livello mondiale - è concepire “una globalizzazione nella uniformità”. Occorre  “concretezza”, di fronte alla “liquidità” di società ed economia.

2014

Qualcuno ritiene che abuso di reminiscenze scolastiche quando mi legge ponderare riduzione di entropia come criterio di preferenza tra possibili soluzioni alternative: anche senza esprimere una misura di entropia per le soluzioni al confronto, non occorre essere fisici per intuire a spanne, quale alternativa rispetti maggiormente le diversità buone (non solo le bio-diversità, ma anche diversità di cultura, di opinione, di razza, ...) e quale invece tenda ad annichilirle. Ad esempio? Vedi concetti di Discernimento, maggioranza, Alterazione delle priorità.

2013

<bo.astro.it>: entropia e irreversibilità: un sistema fisico isolato reale è irreversibile: evolve sempre in maniera tale da aumentare la propria entropia. Qui se volessi vedere un esempio di dimostrazione matematica con gli integrali.

1969

Il buon Evaristo Bolognani, grande prof di fisica al liceo, mi spiegava l’entropia con questa similitudine “come la notte in cui tutte le vacche sono nere”.