Aiuto allo studio: ITALIANO

Scusa la banalità di questi appunti appena iniziati, mentre rimando ad altre pagine per il significato delle parole  (SEMANTICA): vedi anche Figure retoriche

GRAMMATICA

- la forma di cortesia e forma familiare

- verbi: correlazione o dipendenza dei tempi, principale/subordinata, periodo ipotetico, impiego del congiuntivo presente o imperfetto nelle proposizioni subordinate

- verbi > coniugazione; cercare l'infinito in Wikizionario: ad es. possedere, udire

CONTINUA IN SEGUITO DEL SOMMARIO per

- alcuni errori ricorrenti

dialetto trentino

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 11/10/2022; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: significato delle parole

 

pagina appena abbozzata

 

2021.04.30 annoto non per aiuto allo studio ma per rispetto della nostra lingua italiana: <micromega.my> Lo schwa? Una toppa peggiore del buco. È pericoloso sperimentare sul sistema della lingua se non si prevedono i contraccolpi che tale intervento può determinare e le sue conseguenze sul piano della comunicazione.

 

↑2014.11.11 <Avvenire> Caro direttore, sto leggendo “La guerra dei nostri nonni” di Aldo Cazzullo. E ho notato che 100 anni fa c’era più rispetto per la nostra lingua ... qual è la causa di questa deriva linguistica? Risposta di Avvenire: non c’è bisogno di tornare indietro di un secolo per rendersi conto del patrimonio che abbiamo preso a dilapidare con estrema rapidità ... Le lingue sono “viventi” ... ma per resistere hanno bisogno di essere amate, abitate con allegria e fedeltà “dal basso” (e tocca a noi, ma non da soli, con la compagnia di maestri preparati a donarci la ricchezza di lemmi, ...) ... vorrei tanto che fossimo all’altezza di un dovere che, personalmente, sento molto e che negli anni 50 e 60 venne anche splendidamente interpretato dalla nascente tv, dalla radio e da larga parte della stampa ... E non mi nascondo affatto che all’origine dell’immiserimento dell’italiano ci sono in misura non piccola anche colpe dei nostri mass media. [CzzC: e più ancora dei nwe-media; all’amica che mi ha segnalato questo articolo commento che anch'io ricorro ad espressioni sintetiche, neologismi e inglesismi che sarebbero vietati in un buon tema d’italiano; ma ben più dell’inquinamento e immiserimento dell’italiano mi spiace e preoccupa l’alterazione ideologica del significato di parole inequivoche per millenni (vedi il termine famiglia, legge naturale, ...) che, lungi dall’accrescere qualità della vita e della comunicazione, genera quantomeno Babele degli intendimenti ed aumento dell’entropia dell’informazione.]

 

------------------------------------

SEGUITO DEL SOMMARIO

- Alcuni ERRORI ricorrenti

egli dà (non egli da); egli fa (non egli fà); da' da mangiare (non dà da mangiare)

flaconcino (non flacconcino)

qual è (non qual’è)

ridondare (non rindondare), ridondante non rindondante come invece insisteva a dire un mio capo, risentito perché gli avevo fatto notare l'errore

sopravvenienze attive o passive, non rivenienzerinvenienze

 

- DIALETTO TRENTINO: alcuni vocaboli dizionario trentino-italiano