modificato 19/11/2017

 

Papa Francesco I 17/12/1936

Correlati: Guida petrina; fede e ragione; dialogo; ha dissenzienti; misericordia; non giudica? Piccona il pregiudizio

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

 

I tasselli di questa pagina sono assolutamente inadeguati a delineare il Magistero di Papa Francesco I, ma sono quelli che ho annotato con affetto discente tra le tante fonti (omelie, udienze, lettere, messaggi, catechesi sulla famiglia; Osservatore Romano; spazi blog, TV, papaboys). Ti parrebbe un Papa che non giudica? A me pare che giudichi senza esitazione e aiutando a discernere. Ma non a tutti piace lo stile papale di Bergoglio.

 

 

19/11
2017

Giornata mondiale dei poveri: <stampa vatican rep difesapopolo>: Fr1: l’omissione è il grande peccato nei confronti dei poveri e assume un nome preciso: indifferenza; Dio non ci chiederà se avremo avuto giusto sdegno, ma se avremo fatto del bene.

17/11
2017

<fb>: Introvigne concorda col <foglio> che le parole di Fr1 su sospensione delle cure in fine vita <republ> non configurano un’apertura all’eutanasia, ma è cambiato o no il tono in tema di “culture wars”? A Introvigne sembra ovvio che, da B16 a Fr1 sia cambiato <mattino> il che ha conseguenze ecclesiali e politiche non irrilevanti.

16/11
2017

<isoladipatmos>: padre Ariel S. Levi nominato alla sede vescovile di Napoli: Fr1 commosso dalla sua meditazione «i poveri e la povertà sono il volto del corpo mistico di Cristo» [CzzC: gran bella scelta! Della quale, però, chissà cosa penseranno i più illuminati di Jesus rileggendo quanto Ariel S. Levi scrisse loro 3 anni fa, e cosa penseranno i nostalgici del ’68 letto il giudizio del neovescovo sulla sessantonite]

30/10
2017

<espresso>: 30 anni prima di divenire Papa, Bergoglio produsse uno scritto con invettive antiprotestanti che, quando fu rieditato nel 2014 con prefazione di A.Spadaro, scandalizzò il valdese Paolo Ricca così: "Mi chiedo come sia possibile avere oggi ancora, o anche trent’anni fa, una visione così deformata, distorta, travisata e sostanzialmente falsa della Riforma protestante ... ". Ovviamente oggi quel giudizio di Fr1 è censurato.

25/09
2017

<introvigne>: riprende il tiro al Vaticano dopo la tregua ex popolarità mediatica di Fr1? Rimonta il caso Emanuela Orlandi (con probabili falsi), accuse da Libero Milone, revisore dei conti vaticani licenziato lo scorso giugno, lettera dei 62 che alludono eretica la Amoris Laetitia. [CzzC: convengo che Fr1 dia fastidio a potentati di finanza e media; li fastidia anche sui migranti, ma qui per il motivo forse opposto a quello supposto da Introvigne: Fr1 non è un immigrazionista perché subordina la soglia massima di accoglienza migranti alla nostra capacità di integrarli]

24/09
2017

<amValli>: La correzione filiale su “Amoris laetitia”: «Beatissimo Padre, con profondo dolore, ... siamo costretti a rivolgerLe una correzione (Testo e 62 firme) a causa della propagazione di alcune eresie sviluppatesi per mezzo dell’esortazione apostolica “Amoris laetitia” e mediante altre parole, atti e omissioni di Vostra Santità». 7 le posizioni «false ed eretiche» che i firmatari imputano a Fr1.

19/09
2017

<radiovat>: con motu proprio Fr1 istituisce il Pontificio Istituto Teologico GP2 per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia, al posto del Pontificio Istituto GP2 per Studi su Matrimonio e Famiglia. Nota il cambio da Studi a Scienze. <nbq>: Thomas Jansen lo vede come un “Un thinktank per Amoris Laetitia”, nello spirito del Sinodo; con meno dubbi e più teologia scrive <fc> in supero di modelli del passato.

12/09
2017

Odo <Radio3 h8,45> ottima sintesi del giudizio di Fr1 su migrazioni: Accoglienza sì, ma con prudenza: occorre tenere conto dei numeri per poterli integrare: «quanti posti ho? ... non solo riceverli, ma anche integrarli ... anche la Svezia ha detto, con prudenza: “Il numero è questo; di più non posso”, perché c’è il pericolo della non-integrazione ... mi dà l’impressione che il governo italiano stia facendo di tutto per risolvere anche il problema che non può assumere» [CzzC: commento]

31/08
2017

<tempi>: A fine novembre Fr1 compirà un viaggio apostolico in Myanmar e ha già chiesto «pieni diritti» per la minoranza musulmana [CzzC: per i buddisti e perfino per i vescovi si tratterebbe di una gaffe diplomatica su un tema spinosissimo, visto che nemmeno la presidente San Suu Kyi, Nobel ex perseguitata, riconosce quei diritti: tuttavia ritengo che Fr1 sia più determinato sulla dignità umana che male informato]

22/08
2017

Fr1 fa endorsement dell’attuale ddl sullo ius soli? <tempi> il messaggio propone interventi pro migranti che sembrano definire una dettagliata agenda politica [CzzC: non vengano travisate le chiare parole di B16 in merito: «salvaguardare le esigenze e i diritti delle persone e delle famiglie emigrate e, al tempo stesso, quelli delle società di approdo degli stessi emigrati»]

01/07
2017

<sir rep>: Fr1 nomina mons. Luis Francisco Ladaria Ferrer prefetto Congregazione per Dottrina della Fede al posto di Müller, di cui era segretario; dal 2016 era presidente della Commissione di studio sul Diaconato delle donne. In quanto prefetto diventa anche presidente della Pontificia Commissione "Ecclesia Dei", della Pontificia Commissione Biblica e della Commissione Teologica Internazionale.

27/06
2017

<i3sentieri>: i tratti postmoderni del magistero di Fr1 secondo Giovanni Turco, incentrati sulla “relazione”, sul “processo”, sulla “comunicazione”. Fr1: io non parlerei di verità “assoluta”, nel senso di un assoluto privo di ogni relazione [CzzC: non sono esperto in merito, ma riterrei che, trascurando la relazione pro assoluto della verità, si rischi per il bene comune più che concedendo viceversa. Anche Gesù violò l’assoluto del riposo sabbatico per guarire il cieco nato, e salvò la Maddalena]

21/06
2017

<Crux>: Carrón: «se non pensiamo che Francesco sia la cura è perché non capiamo la malattia». Il Papa e il cammino della Chiesa nel «cambiamento d'epoca» che viviamo; traduzione dell'intervista del vaticanista John Allen a Carrón (da "Crux")

04/06
2017

La meritocrazia è un valore o un disvalore? Intesa come sistema premiante il raggiungimento degli obiettivi, può essere un valore o un disvalore a seconda sia dalla natura degli obiettivi sia dei metodi applicati per raggiungerli. Discernere ad esempio tra il libro di Ettore Gotti Tedeschi (Dio è meritocratico) e le parole di Papa Fr1 (VT #22p5) “al di là della buona fede di tanti che la invocano, la meritocrazia sta diventando la legittimazione etica della disuguaglianza

25/05
2017

<Introvigne>: Trump parla esplicitamente di «terrorismo islamico» e pone condizioni per il dialogo con l’islam. Obama evitava l’espressione «terrorismo islamico» e affermava che i terroristi non sono islamici. Trump offre dialogo aperto con l'islam non «estremista» ma non senza condizioni: ai musulmani Trump chiede condanna del terrorismo, qualunque siano le sue motivazioni, basta con la discriminazione delle donne, garantire la libertà religiosa alle minoranze; più simile a B16 che a Fr1 ... [CzzC: commento aspetti positivi e meno]

13/05
2017

<avvenire>: Fr1 in ritorno da Fatima su Medjugorje (video da 21’20): sulle le prime apparizioni si sta investigando ... sulle presunte apparizioni attuali personalmente ... preferisco la Madonna Madre non una capo di ufficio telegrafico che tutti i giorni invia un messaggio ... non hanno tanto valore ... ma visto che nel santuario bosniaco ci sono molte conversioni c’è una parte pastorale da non trascurare. [CzzC: x chi sì; AMV]

11/05
2017

<tempi>: Chi è il venezuelano padre Sosa Abascal, attuale superiore generale dei Gesuiti (papa nero). [CzzC: che sia per questo che il Vaticano può dettare condizioni a Maduro per far da mediatore?]. Il pontificato di Fr1 tiene insieme sant’Ignazio e la Chiesa “in uscita”: indagine con interventi di Aldo Maria Valli ...

05/05
2017

<tempi>: È “venerabile” il cardinale Van Thuan, che convertiva i comunisti in carcere. Il Papa ha firmato il decreto per la «profonda gioia» di Benedetto XVI. Arrestato dai Viet Cong, il cardinale passò 13 anni in prigionia, dove convertì buddisti e atei curiosi di sapere perché era sempre «felice»

03/05
2017

<opusdei>: "L'Egitto un segno di speranza": Fr1 ha dedicato oggi l'udienza generale alla visita apostolica dei giorni scorsi, ricordando le vittime dei recenti attentati: "Il loro sangue ha fecondato un incontro ecumenico".

30/04
2017

<stampa vatican>: viaggio apostolico di Fr1 in Egitto a tre settimane dalle stragi della Domenica delle Palme: accoglienza calorosa, gratitudine da parte dei cristiani copti ortodossi, cattolici, dagli stessi musulmani. L’incontro con il presidente Abdel Fattah al Sisi, il grande Imam di al Azhar Ahmed al Tayyib e il patriarca copto Tawadros, ha costituito un evento storico. Alla Conferenza internazionale sulla pace, promossa dall’Università islamica di Al-Azhar, il Papa ha parlato con forza contro la legittimazione della violenza da parte della religione.

22/04
2017

Cristiani perseguitati: <vatican>: Fr1: «se guardiamo bene, la causa di ogni persecuzione è l’odio: l’odio del principe di questo mondo verso quanti sono stati salvati e redenti da Gesù con la sua morte e con la sua risurrezione. Nel brano del Vangelo che abbiamo ascoltato (cfr Gv 15,12-19) Gesù usa una parola forte e spaventosa: la parola “odio”. Lui, che è il maestro dell’amore, al quale piaceva tanto parlare di amore, parla di odio. Ma Lui voleva sempre chiamare le cose con il loro nome. E ci dice: “Non spaventatevi! Il mondo vi odierà; ma sappiate che prima di voi ha odiato me”»

15/04
2017

<giornale>: consegnato a un imam egiziano il primo dei 55 appartamenti del Papa sistemati dalla diocesi di Milano con i fondi dell'8xmille. [CzzC: forse fu scelta della curia ambrosiana, non di Fr1, che peraltro si conferma geniale nel lacerare la maschera di intolleranza che illuminati nemici montano sul volto della Chiesa, ancorché promotrice di pace e abbracciante sia agnostici sia altri credenti, maschera che fa da pregiudizio ostacolante la nostra attrattiva a Cristo]

26/03
2017

<rainews>: Fr1: «Il pregiudizio distorce la realtà e ci carica di avversione contro coloro che giudichiamo senza misericordia». Monito del Papa contro il bullismo.

13/03
2017

<stampa di Gianni Valente>: Quattro anni dall'elezione di Fr1, un Papa “fallibile” che desta il sensus fidei del popolo di Dio, quel dirsi cristiani che è già un miracolo, la Chiesa di sempre, quella di B16 e dei papi precedenti, non una Chiesa “nuova”, ma un nuovo inizio, sul cammino della fede degli apostoli. Le operazioni anti-Francesco azionate dal rigorismo dottrinale più ideologico che esperienziale.

27/02
2017

<zenit>: Fr1: tutti i vescovi del Sud Sudan, l’anglicano, il presbiteriano e il cattolico mi hanno chiesto: “Per favore, venga in Sud Sudan, soltanto una giornata, ma venga con Justin Welby, l’arcivescovo anglicano di Canterbury. Lo dobbiamo fare, perché tutti e tre lavorano insieme per la pace.

26/02
2017

Ecumenismo <vatican> Fr1: si deve cercare il dialogo teologico per cercare anche le radici, sui Sacramenti su tante cose su cui ancora non siamo d’accordo. Ma questo non si può fare in laboratorio: si deve fare camminando, lungo la via. Noi siamo in cammino e in cammino facciamo anche queste discussioni. I teologi le fanno. Ma nel frattempo noi ci aiutiamo, noi, l’uno con l’altro, nelle nostre necessità, nella nostra vita, anche spiritualmente ci aiutiamo ... nel servizio della carità, nel servizio dei poveri, negli ospedali, nelle guerre … Non si può fare il dialogo ecumenico fermi. No. Il dialogo ecumenico si fa in cammino, perché il dialogo ecumenico è un cammino, e le cose teologiche si discutono in cammino.

25/02
2017

<avvenire>: «Parroci, fatevi prossimi anche di chi convive» dice Fr1: «Testimoniate la grazia del sacramento del matrimonio», «sostenete quanti si sono resi conto che la loro non è una vera unione sacramentale e vogliono uscire da questa situazione».

17/02
2017

<radiovat>: Fr1 a Uni_Roma3 sui migranti: la via è quella dell’integrazione; “cercare sempre l’unità”, concetto “totalmente” diverso dall’uniformità. Per essere tale, afferma, “si fa con la diversità”, perché il pericolo di oggi - a livello mondiale - è concepire “una globalizzazione nella uniformità”. Occorre  “concretezza”, di fronte alla “liquidità” di società ed economia.

14/02
2017

Enzo Bianchi contrappone Fr1 a Gp2 sulla libertà: <stampa>: il maggior limite di GP2? La chiusura nella Chiesa, impermeabile qual era alla libertà, mentre con Fr1 la libertà si è riconciliata con la Chiesa [CzzC: annoto da <patmos/Cavalcoli>: come se prima di Fr1 la libertà nella Chiesa non esistesse; chissà se Fr1 ha telefonato a Bianchi scongiurandolo di non dire simili sciocchezze.]

08/02
2017

<agensir>: L’appello del Papa per i Rohingyacacciati via dal Myanmar, che vanno da una parte all’altra perché nessuno li vuole. È gente buona, pacifica: sono buoni, sono fratelli e sorelle! È da anni che soffrono: sono stati torturati, uccisi, semplicemente per portare avanti la loro tradizione, la loro fede musulmana”.

27/01
2017

La concretezza di Fr1 su Trump <stampa>: «Si vedrà. Vedremo che fa e allora si valuterà. Sempre il concreto. Il cristianesimo o è concreto, o non è cristianesimo...» [CzzC: infatti al cristianesimo non piace l’ideologia contro esperienza]

26/01
2017

<asianews>: Taddeo Ma Daqin alla sua ordinazione episcopale il 07/07/2012, aveva dichiarato pubblicamente la sua uscita dalla chiesa patriottica (Ap) e per questo fu costretto agli arresti domiciliari nel seminario di Sheshan. Lo scorso giugno sul suo blog apparvero alcuni articoli in cui egli esprimeva “dispiacere” per la scelta che aveva fatto. Ora è stato reintegrato come semplice prete nell’Ap, l’organismo di controllo della Chiesa in Cina. [CzzC: intuisci le trame? A che mirerà Fr1?]

10/01
2017

<lacroce et>: Si fa presto a dire “misericordia”. Sicuramente devono dirla tutti questa parola, ma che significa veramente? Al riguardo l’ultimo libro di Aldo Maria Valli - 266. Jorge Mario Bergoglio, Franciscus P.P.inquieta come It di Stephen King. . Quando il 15 dicembre Fr1 ha ricevuto in udienza la comunità del Bambin Gesù, e poi l’ha ripetuto nell’udienza generale del 4 gennaio, ha detto: «Di fronte al problema del dolore innocente io non ho risposte». E poi ha soggiunto: «Nel crocifisso c’è forse qualche strada di consolazione». Basiti? La risposta cristiana c’è. [CzzC: ma mistero]

09/01
2017

<standtgth gdp> Aleppo: Giornata Mondiale della Pace celebrata nella Parrocchia di San Francesco: Fr1 ha scritto una lettera a Padre Ibrahim: esplode la gioia dei bimbi.

01/01
2017

<vatican>: Iniziare l’anno facendo memoria della bontà di Dio nel volto materno di Maria, ... ci protegge della corrosiva malattia della “orfanezza spirituale”, quella orfanezza che l’anima vive quando si sente senza madre e le manca la tenerezza di Dio. Quella orfanezza che viviamo quando si spegne in noi il senso di appartenenza a una famiglia, a un popolo, a una terra, al nostro Dio. Quella orfanezza che trova spazio nel cuore narcisista che sa guardare solo a sé stesso e ai propri interessi e che cresce quando dimentichiamo che la vita è stata un dono, che l’abbiamo ricevuta da altri, e che siamo invitati a condividerla in questa casa comune. Continua

24/12
2016

Fr1: <vatican>: omelia di Natale: Dio non si fa presente nei fasti dell’apparenza, non nel potere, ma in una piccolezza che sorprende. Il mistero del Natale è luce e gioia, speranza e tristezza, tristezza in quanto l’amore non è accolto, la vita viene scartata, speranza perché Dio ci attira con la sua tenerezza, viene a nutrire (Betlemme = casa del pane) e servire, mangiatoia e croce, pane spezzato, amore che si dona e ci salva.

23/12
2016

<zenit>: Ucraina: 6M€ in arrivo dal Cor Unum, destinati senza distinzione di religione, confessione, appartenenza etnica, alle popolazioni in particolare di Donetsk e Lugansk, Zaporizhia, Kharkiv, Dnepropetrovsk; ex colletta indetta da Fr1 24/04

22/12
2016

Fr1 demonizza il dissenso tradizionalista gattopardismo spirituale: c'è il dissenso accettabile, quello ipocrita e quello, "ispirato dal demonio", che "si rifugia nelle tradizioni" e si rifiuta di "distinguere fra l'atto, l'attore e l'azione". Commento

11/12
2016

<vatican>: Fr1: non dobbiamo dimenticare che la Siria è un Paese pieno di storia, di cultura, di fede. Non possiamo accettare che questo sia negato dalla guerra, che è un cumulo di soprusi e di falsità [CzzC: fischieranno anche orecchie occidentali?].

07/12
2016

<vatican>: Fr1: «tutte le religioni hanno gruppi fondamentalisti. Tutte. Anche noi». [CzzC: i dissenzienti di Fr1 non sarebbero ipso facto dei fondamentalisti, visto che egli stesso ha detto «Ho allergia degli adulatori, mi merito i detrattori», ma alcuni sì: ad esempio? Quelli che vorrebbero intentare un nuovo referendum abrogativo della 194. Altro discernimento ... continua]

23/11
2016

<AMValli>: «Assolvete medici e donne che abortiscono» titola Repubblica con tanto di virgolette, ma quell’imperativo sarà nella testa di Scalfari non nelle parole del Papa: d’ora in poi a «tutti i sacerdoti, in forza del loro ministero», sarà concessa «la facoltà di assolvere quanti hanno procurato peccato d’aborto». Nota la facoltà di assolvere, non l’obbligo, e certamente non l’imperativo [CzzC: tipico inganno da repubblicones]

21/11
2016

<fattoq s24h adnk stampa>: “Tutti i preti potranno continuare ad assolvere l’aborto

Nella lettera apostolica «Misericordia et misera» Fr1 rende definitive le facoltà concesse per il tempo del Giubileo. Prolungata anche la validità delle assoluzioni impartite dai sacerdoti lefebvriani. Viene istituita la Giornata mondiale dei poveri

21/11
2016

<tempi>: «Oggi i cristiani cos’hanno da dire a questo mondo barbaro e che sarà travolto da altri barbari?». Il libro di mons Luigi Negri, “Il cammino della Chiesa”, ripercorre la storia della Chiesa per rispondere alle sfide del presente: «la varietà delle culture sta scomparendo, sostituita da una forma di pensiero unico dominante (additata con insistenza da FR1): prevale l’egoismo individuale e una volontà di eliminazione della tradizione cattolica, attraverso la demolizione di una morale naturale con una forma di reattività istintiva e umorale chiamata “capacità di scelta»

20/11
2016

<stampa>: 1ª«Mandare via i bambini prima della nascita, questo crimine orrendo»«il nemico più grande di Dio è il denaro» «Ho allergia degli adulatori, mi merito i detrattori» [CzzC: Caro Fr1, al 2° poco importa la 3ª ma potrebbe farti pagar cara la 1ª]

18/11
2016

<giornale>: "Non mi toglie il sonno chi dice che sono luterano". Fr1: "Lutero voleva fare una riforma che doveva essere come una medicina. Poi ... si sono mescolati gli interessi politici del tempo, e si è finiti nel cuius regio eius religio, per cui si doveva seguire la confessione religiosa di chi aveva il potere".

05/11
2016

<repubblica>: Papa Fr1: Si salvano le banche non gli uomini; vergogna, è la bancarotta dell’umanità: ascoltare da vicino la sofferenza di tante famiglie espulse dalla loro terra per motivi economici o violenze di ogni genere. Folle esiliate, l'ho detto di fronte alle autorità di tutto il mondo, a causa di un sistema socio-economico ingiusto e di guerre che non hanno cercato, che non hanno creato coloro che oggi soffrono il doloroso sradicamento dalla loro patria, ma piuttosto molti di coloro che si rifiutano di riceverli. [CzzC: azioneranno primavere anticattoliche?]

02/11
2016

Respingimenti: i rifugiati vanno accolti, punto, ma verso gli immigrati occorre fare i conti con la capacità di integrazione (anche secondo Fr1); ma quando si debordasse da tali conti, che fare? Se non i muri restano i respingimenti? O che altro? Continua.

01/11
2016

<vatican foglio>: Fr1 no donne prete: «Sulle donne ordinate, l'ultima parola è chiara ed è stata quella data da Giovanni Paolo II. E questa rimane». [CzzC: però pare che <quercu> Fr1 abbia anche detto: su questo argomento entrambi i miei predecessori ci hanno chiuso la porta ... per fortuna, io ho le chiavi]

31/10
2016

Papa Fr1 in Svezia: la prima volta un Papa a ricordare assieme ai luterani l’evento divisivo di 500 anni fa, per superarlo attratti da Cristo anelante “ut unum sint

28/10
2016

<fattoq>: Fr1: anche i preti potranno sposarsi: “Giunge il tempo di aperture ben più importanti per il polo ecclesiastico. Certo, si tratta di qualcosa di innovativo e mai visto prima, ma questo non deve affatto intimorirci, anche perché il messaggio cristiano-cattolico, per quanto fondato sulla parola del Signore, è da sempre in continua e rapida evoluzione. Il credo innova e al contempo si rinnova, per questo ho deciso che da ora in avanti, anche i preti potranno sposarsi”.

23/10
2016

<stampa, avvenire, ifq, formiche>: Mosul, l’orrore del Califfo e la mortale ignavia dei Grandi: 284 esseri umani, tra quali molte donne e tantissimi bambini, assassinati “a freddo” nei dintorni di Mosul ... <lapresse.vid> Fr1 fermare strage di innocenti!

05/10
2016

<sussidiario>: Fr1: una persecuzione religiosa travestita da cultura: ridurre la fede e la Chiesa all'ambito privato e intimo, emarginarla dalla vita pubblica, nel nome di una paganità laicista o addirittura in nome dell'uguaglianza, una persecuzione "educata" che arriva a negare ai credenti il diritto all'obiezione di coscienza

22/09
2016

<ansa>: Fr1 ai giornalisti: verità e cura della dignità della persona: la professione non diventi "arma di distruzione ... un articolo viene pubblicato oggi e domani verrà sostituito da un altro, ma la vita di una persona ingiustamente diffamata può essere distrutta per sempre". [CzzC: La menzogna distrugge, nonostante la smentita]

14/09
2016

Tante testate laiche e religiose titolano che il Papa ha detto «uccidere in nome di Dio è satanico», mentre ha detto.mp3 «quanto piacerebbe che tutte le confessioni religiose dicessero “uccidere in nome di Dio è satanico» [CzzC: bella differenza! ... continua]

12/09
2016

Suppongo che tu ti riferisca a queste parole di Fr1.09/09, caro Socci, quando scrivi la verità divide, quindi i cattolici dividono: quando gli eretici ariani nel IV sec prevalevano nella Chiesa, Atanasio si alzò in difesa della verità, fu scomunicato e infamato come divisivo ... [CzzC: condivido Atanasio, ... ma non la spocchia con cui tanti tuoi fans, caro Socci, ti si accodano per irridere l’attuale Magistero petrino come eretico ... continua]

26/08
2016

Salvaguardia del Creato: <news.va>: Vogliamo offrire il nostro contributo al superamento della crisi ecologica che l’umanità sta vivendo”; Fr1 annuncia che il primo settembre, sarà celebrata la prima Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato, in comunione con i fratelli ortodossi, che da tempo hanno questa data.

01/08
2016

[CzzC: sarebbe machiavellico dire che è meglio una bugia al momento giusto che la verità al momento sbagliato, anche se talvolta è vero, ma è cristiano il criterio del male minore, per cui può essere meglio una mezza verità al momento giusto che la piena verità al momento sbagliato. Così comprendo il Papa che dice "se parlassi di violenza islamica dovrei parlare anche di violenza cattolica, di cattolici battezzati" ... Il Papa non può oggi dire in pubblico certe verità; noi ancora sì: spiego perché]

27/07
2016

Jacques Hamel parroco francese sgozzato in chiesa da islamisti: <huffington>: terrorismo, Papa Francesco: «Non è una guerra di religione ... C'è guerra per interessi, soldi, risorse della natura, per il dominio sui popoli. Questi sono i motivi. Qualcuno parla di guerra di religione, ma tutte le religioni vogliono la pace. La guerra la vogliono gli altri, capito?» [CzzC: condivido il giudizio del Papa, ma c'è materia per riflettere sullo scontro di civiltà fomentato dagli occidentali succubi della dea pecunia e qui spiego perché]

05/07
2016

<prosiria.vid>: Fr1: «la pace in Siria è possibile: sostenere i colloqui di pace verso la costruzione dì un governo di unità nazionale» [CzzC: ma come fare se chi più foraggiò Isis (Us e turco-wahhabiti) vorrebbero escludere dal governo di unità nazionale chi più riuscì a battere Isis (Curdi e filo-iraniani filo-Assad)?]

 

clicca qui per altre pagine in data antecedente