modificato 10/11/2017

 

Dignità umana inviolabile e radice dei diritti umani

Correlati: persona, schiavitù, libertà, uguaglianza, povertà, minori, donna, uteri in affitto, latrocinio generazionale, solidarietà, cuore radici cristiane

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

La dignità umana è il preambolo della dichiaraz. univers. dei diritti umani: «il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo ...»

Vedo la dignità umana più salvaguardata quando è fondata ad immagine e somiglianza di Dio, minacciata quanto più si nega questa correlazione. So ben che altri la pensano diversamente sulla uguaglianza biblicamente fondata: attuali gnomi del più cinico capitalismo oleato dai wahhabiti, matrici della cultura dominante di oggi ma non disgiunte da quelle che ieri alimentarono illustri padri della Shoah e dei Gulag, guarda caso accomunati da misantropia, antisemitismo, cristianofobia, preferenza per animali e indu-buddismo: emblematici i suddetti padri nobili come Shopenhauer (di cui il Fürer adorava un busto nel suo studio al Berghof “il nido dell’aquila”) secondo il quale  <tempi> la «morale naturale» è un’invenzione; l’uguaglianza e l’idea della pari dignità degli uomini, derivazione del concetto biblico di Dio padre, esattamente come in Nietzsche, sono menzogne.

Altri correlati: http://lepersoneeladignita.corriere.it/; soggiogazione della donna in tanti paesi tiranneggiati dalla Sharia; male fisico mandatorio; Cina; carceri italiane; uteri in affitto; sentire con cuore e ragione.

 

 

10/11
2017

<F.Agnoli>: ogni tentativo di cancellare Dio sta insieme a quello di umiliare l'uomo, facendone una "scimmia nuda" ... un figlio del caso sperduto nell'universo ... Ma la natura dell'uomo non è solo quella della materia che lo costituisce [CzzC: già la vita è ben più degli atomi, ancorché l’essere vivente sia composto dagli stessi della materia non vivente; ma ancor più vale il discernimento tra uomo e bestia, radicato nella trascendenza dell’ Ἐν ἀρχῇ ἦν ὁ λόγος, rispetto al quale siamo fatti ad immagine e somiglianza, a differenza delle bestie, checché ne dicano Odifreddi o certa teologia]

16/01
2017

«solo il cuore conosce» suona come un’affermazione più poetica che scientifica, ma è metafora di un rapporto tra il sapere e il credere; frase emblematica de “Il piccolo principe” <trailer> trasmesso stasera da <Canale5, sussidiario>. Mi ricorda il «Si vede bene solo con il cuore; l’essenziale è invisibile agli occhi» (Antoine de Saint-Exupéry)

15/05
2016

Il paradosso del Papa «Attaccati a gatti e cani senza aiutare il vicino» è spiegato così dal teologo degli animali Paolo De Benedetti <corriere> «Sono pienamente d’accordo con Francesco, è chiaro. Il paradosso, in questo caso, si vede nel rifiuto che la coscienza oppone alla chiamata di comunione, di affetto e di sensibilità tra tutto ciò che ha la vita, uomo, animale o albero». [CzzC: non solo: Dio ama certamente tutto il creato e vuole che lo rispettiamo (Laudato si’), ma ha operato un discernimento con gerarchia di attenzione, dignità, valore, preferenza tra l’uomo e gli altri esseri viventi: per Dio non è indifferente che l’uomo si cibi di un animale o che un animale si cibi di un uomo: è così anche per te, caro teologo degli animali?]

03/02
2016

Hitler e la Shoah hanno avuto purtroppo dei nobili padri illuminati, mentre la cultura dominante dissimula questa affinità genetica e neglige che la dignità umana e l’uguaglianza siano biblicamente fondate (ad immagine e somiglianza di Dio); continua con quest’ottimo articolo di Tempi ...

29/12
2015

La dignità umana disancorata da quel "fatto ad immagine e somiglianza di Dio" come confermatoci da Gesù, vedrei inclinata ad approssimarsi sempre più a quella attribuibile ad altri animali in un darwinismo sociale comodo per pochi nababbi padroni del vapore2.0 (finanza, informazione, armi) che gestiranno la religion2.0 della neo-sottomissione.

24/09
2015

Dopo aver letto [infoconsapevole, tempi, beppegrillo, giornale], che stanno mandando un rappresentante dell’Arabia Saudita al vertice del Gruppo Consultivo di UNHRC (Commissione ONU per i diritti umani), ti inviterei a leggere ed eventualmente condividere e diffondere questo appello: «al vertice di UNHRC possano accedere solo rappresentanti di Paesi che hanno sottoscritto la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani»

24/09
2015

Papa Fr1 al Congresso americano: a voi viene richiesto di proteggere, con gli strumenti della legge, l’immagine e la somiglianza modellate da Dio su ogni volto umano.

10/09
2015

Difesa laica della dignità della persona, che è ben più di una scimmia nuda: appelliamoci al residuo lumicino di ragione per salvare la dignità della persona che il montante individualismo trascina a bestialità.

13/06
2015

<news.va>: Fr1 al CSM: “Giustamente in questo tempo si pone un accento particolare sul tema dei diritti umani, che costituiscono il nucleo fondamentale del riconoscimento della dignità essenziale dell’uomo. Questo va fatto senza abusare di tale categoria volendo farvi rientrare pratiche e comportamenti che, invece di promuovere e garantire la dignità umana, in realtà la minacciano o addirittura la violano. La giustizia non si fa in astratto, ma considerando sempre l’uomo nel suo valore reale, come essere creato a immagine di Dio e chiamato a realizzarne, qui in terra, la somiglianza”. ... “È necessario intervenire non solo nel momento repressivo, ma anche in quello educativo, rivolto in modo particolare alle nuove generazioni, offrendo un’antropologia - che non sia relativista - ed un modello di vita in grado di rispondere alle alte e profonde ispirazioni dell’animo umano”

29/05
2015

Se non si introduce il matrimonio per tutti è necessaria una disciplina delle unioni civili rispetto alla famiglia naturale, distinzione ridotta ormai solo sulle adozioni; ma, legalizzate le unioni civili, arriva la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo (“X contro Austria” del 2013?) ad obbligare lo sdoganamento delle adozioni gay per non discriminazione. A questo punto resterebbe come estrema difesa della dignità umana la moratoria contro gli uteri in affitto.

07/02
2015

<avvenire et>: Bagnasco: «siamo in presenza di una nuova forma di colonizzazione che intende capovolgere l’alfabeto dell’umano e ridefinire le basi della persona e della società ... figli intesi come diritto degli adulti o un oggetto da produrre in laboratorio ... impedire l’obiezione di coscienza ... Un deserto nel quale per molti si è inaridita la speranza e la stessa voglia di vivere».

30/12
2014

<avvenire>: e la vita umana malata? Papa Francesco in vista dell’11/02 giornata mondiale del malato: “l’esperienza della sofferenza trova la sua autentica risposta solo nella Croce di Gesù, atto supremo di solidarietà di Dio con noi ... ma quale grande menzogna si nasconde dietro certe espressioni che insistono tanto sulla ‘qualità della vita’, per indurre a credere che le vite gravemente affette da malattia non sarebbero degne di essere vissute!”. [CzzC: menzogna in assoluto? E chi non ce la fa a sopportare un eroismo/martirio, che non gli si potrebbe imporre, mente?]

14/12
2014

<avvenire>: grave erosione dei diritti umani: a marcia indietro? Si sta sviluppando nell’area occidentale una strategia contraria ad alcuni diritti umani che, codificati nel Novecento, costituiscono un prezioso patrimonio contro ogni forma di totalitarismo, a favore della dignità della persona. [CzzC: l’erosione parte dal significato del termine persona: vedi animali-persone]

11/12
2014

<nuovabq di M.Introvigne>: Il messaggio del papa per la 48ª Giornata Mondiale della pace (01/01/2015) dal titolo «Non più schiavi ma fratelli», esamina le diverse manifestazioni contemporanee della schiavitù, che derivano dalla «tentazione di comportarci in modo non degno della nostra umanità» e dal peccato. Antidoto: globalizzare la fraternità” per combattere le “reti criminali” che non hanno scrupoli e costringono bambini a diventare soldati, donne a prostituirsi, padri e madri di famiglia a lavorare in condizioni disumane. Francesco ricerca le cause profonde di quello che definisce “reato di lesa umanità” e indica come primo colpevole il peccato che corrompe il cuore dell’uomo”. E’ il peccato, denuncia, che “rifiuta l’umanità dell’altro” e lo tratta come un oggetto, un mezzo per i propri affari. [CzzC: smemorare il concetto cristiano di persona = neutralizzare antidoti all’abbrutimento dell’umanità]

03/12
2014

<avvenire>: Le religioni insieme contro il traffico di esseri umani: Il Papa ha firmato in Vaticano, insieme a anglicani, ortodossi, buddisti, indù, ebrei e musulmani, – una dichiarazione comune per l’eliminazione della schiavitù moderna e della tratta, "un crimine di lesa umanità con vittime di tutte le condizioni, ma soprattutto tra i più poveri ... flagello atroce presente in grande scala in tutto il mondo, compreso nel turismo: ... prostituzione, tratta delle persone, lavoro forzato e minorile, vendita di organi... si aggrava ogni giorno di più»

21/10
2012

da VT#41p17: fermiamo il turismo del sesso: tra Thailandia, Cambogia, Vietnam, Myanmar, Filippine, Brasile, ..., ... sono circa 10 milioni i “visitatori” che ogni anno alimentano la domanda di un mercimonio semi-incontrastato. In alcune città – ha rimarcato il giornalista Montanaro, minacciato - si parla italiano: “Conosco anche diversi trentini che frequentano quei posti” in cui il denaro è il leviatano con cui tutto è permesso. Le ragazze vengono attirate dai loro villaggi con la promessa di un qualche posto di lavoro, e si trovano irretite nei giri di bordelli da cui risulta difficilissimo uscire, talmente intricato diventa il rapporto umiliante e ineguale serva/schiava-padrone.

11/12
2011

Turismo del sesso, prostituzione minorile: resto allibito al sentire su Rai3 Report un testimone narrare la noncuranza con cui avrebbe usato prestazioni di ragazzine il suicidatosi Mario Cal (che viveva a stretto contatto con don Verze’) semplicemente perché da quelle parti in  America latina le f... ti si offrirebbero liberamente abbondanti.

09/09
2010

È nella «dignità naturale di ogni persona» la radice dei diritti umani: vita, matrimonio, libertà educativa e religiosa le condizioni per rispondere alle sfide decisive della storia.

12/04
2010

Secondo la Corte europea esiste il diritto ad essere genitori ad ogni costo, ma non sarebbe un diritto assoluto quello del bambino di essere informato sulla sua patrimonialità genetica. Vale la legge del più forte ?

09/01
2010

«dignità umana inviolabile»: interpretazioni del concetto di «dignità»; a partire dall'embrione? [CzzC: ho perso il link]

30/06
2009

Bioetica e dignità umana a partire dalla convenzione di Oviedo

12/12
2008

Istruzione "Dignitas personae. Su alcune questioni di bioetica"

01/09
2000

Da 30 Giorni: Dignità della persona umana nella bioetica internazionale