BAMBINI e MINORENNI, i loro diritti, a partire da quello di una presenza AFFETTIVO-EDUCATIVA mirata alla loro adulta felicità e proattività per il bene comune.

Troppe sono le violazioni di diritti umani dei MINORENNI, azionate dal diritto della forza di maggiorenni prevalente sulla forza del diritto dei più indifesi, sul piano del diritto naturale delle esigenze psico-affettive del rispetto della loro dignità. Prosegui in SEGUITO DEL SOMMARIO.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 28/08/2021; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: Diritto ad una mamma e un papà, parola di bambino, le domande grandi dei bambini, TV-Internet dipendenti, bambine spose in Arabia e stupri in Pakistan, macina, pedofilia tollerata dai potenti, turismo sessuale, tratta e schiavismo, Plan International, Myriam di Qaraqosh, bambino spiaggiato, Katakombenschule, vaccinazioni, giochi per bambini

 

2021.08.24 <vita> Che tristezza leggere alcune uscite di noti e meno noti giornalisti che sbeffeggiano Tommaso Claudi, il giovane diplomatico facente funzioni di Console a Kabul, rimasto quasi solo a sovrintendere le operazioni di evacuazione. Tommaso Claudi, ieri, è diventato una vera icona grazie a due foto che lo riprendono mentre prende un braccio un ragazzino aiutandolo a superare il muro dell'aereoporto.

 

2021.07.16 <avvenire> La turchizzazione forzata di migliaia di bambini orfani e di donne non fu altro che un capitolo del piano generale di annichilimento della nazione armena nel 1915. Gemal Pascià, uno dei triumviri del governo che ha attuato il genocidio degli armeni, nominò direttrice dell'orfanatrofio di Antoura una nazionalista turca, Halide Edib Adivar, incaricata di islamizzare gli orfani armeni con 30 soldati di guardia. I maschi furono circoncisi e furono imposti loro nomi turchi; lavoro forzato, condizioni sanitarie pessime, tifo e malattie, scarsità di cibo fecero molte vittime.

 

2021.07.11 <youtube♫ dolomiti gazzettino google> Povia contro Fedez sul ddl Zan: Povia «Qui si vuole violare la mente dei più piccoli». Il cantante di "i bambini fanno oh", "Vorrei avere il becco" e "Luca era gay" attacca Fedez e Zan: i bambini sono spugne di informazioni e quello che tu gli dici loro lo prendono per buono; bambini venduti, comprati, imbottiti di farmaci, di informazioni sbagliate, di influenze esterne, i bambini non hanno la capacità di capire che state facendo un torto a loro e alla loro crescita spontanea e naturale. Ma che fretta avete di colonizzare ideologicamente la testa dei bambini? No, caro Zan, i genitori oggi non sono "fortunatamente più sensibili". Li state confondendo con la vostra propaganda ideologica che nulla ha a che fare col bene dei bambini. Mi meraviglio che venga discusso un testo così assurdo, e se passa è l'inizio di una nuova dittatura.

 

↑2021.06.21 <avvenire> La fame dei bambini di Macallè/Etiopia che hanno vissuto in grotte senza acqua e cibo per fuggire agli orrori e alle violenze atroci di un conflitto senza pietà dove l'obiettivo è piegare la popolazione tigrina per sconfiggere i guerriglieri: le foto che arrivano dal Tigrai tramite accademici belgi raccontano un dramma oscurato e dimenticato.

 

2021.06.14 <repubblica aleteia tgcom24 google> “Mi sono inventato tutto” dice ora Davide che nel 1997 era il bambino zero della maxi inchiesta Veleno con decine di arresti a Massa Finalese nel Modenese. "Ricordo diversi colloqui anche di 8 ore. Non smettevano finché non dicevo quello che volevano loro ... ho inventato che mio fratello aveva abusato di me, che c'erano delle persone che facevano dei riti satanici ... 16 bimbi tolti ai genitori per le mie accuse inventate". [CzzC: giustizia amministrata]

 

2021.02.02 è impressionante come il PCC cinese stia usando l'intelligenza artificiale perfino tracciando il cervello dei bambini in classe, come documenterebbe <questo inquietante filmato>: suggerirei di prenderlo con beneficio di inventario (perché è pubblicato da parte avversa, ancorché citata anche da wsj), ma condivido il giudizio di <LG.fb> che reagisce alle violazioni cinesi dei diritti umani così: credo che la cosa altrettanto terribile sia il fatto che alla maggior parte delle persone non gliene freghi assolutamente nulla, animate dal cinismo per cui è importante è che i prodotti costino poco e pazienza se poi sono fabbricati nei LAOGAI, se i cinesi sono schiavi o cavie da laboratorio: qualcuno deve pur produrli. [CzzC: qui il mio commento con keys individualismo, dignità, LIBERTA' di coscienza, di espressione e di educazione", panem et circenses, disumanizzare, pilotare antispecismo, amo la vita, valori non negoziabili]

 

2021.01.12 <Radio3PrimaPagina> Nella comunità dei baby-pusher. «Tossici già a 12 anni, mai visto prima». Lo ha letteralmente strappato dal bosco di Rogoredo

 

2021.01.10 <sussidiario google> intervista Papa Francesco Tg5 "il mondo che vorrei": Fede dono di Dio, aprite il cuore; bambini affamati e senza istruzione, bambini in guerra, almeno queste due cose dovremmo rimediare; l'aborto non è un problema religioso ma umano, la cultura dello scarto; realismo per uscire migliori da Covid, il negazionismo suicida novax; anche dalla violenza al Congresso Usa dobbiamo capire bene per non ripetere, imparare dalla Storia; il noi non l'io anche in politica.

 

↑2020.12.11 <hwupgrade google> Visa e Mastercard hanno dichiarato di voler interrompere [CzzC: davvero o finzione?] l'elaborazione dei pagamenti verso PornHub, dopo che il NYT ha evidenziato la presenza di contenuti pornografici ritraenti persone non consenzienti, abusi e minorenni. "Non si tratta di pornografia ma di stupro. Promuovere l'abuso su minori o chiunque non sia consenziente è spregiudicato" aveva scritto il giornalista Nicholas Kristof sul New York Times. L'inchiesta condotta da Kristof aveva evidenziato i limiti del team di moderazione di PornHub, società di proprietà MindGeek.<cryptonomist> compenseranno le criptovalute? <yt> Sì secondo la Nappi che finge di temere di perdere commesse.

 

↑2020.09.16 il quotidiano della CEI <avvenire> non si spiega la campagna contro Netflix in boicottaggio di "Mignonnes" (conosciuto come Cuties); secondo Avvenire è un film duro, ma educativo dove non c’è alcuna «scandalosa sessualizzazione di adolescenti» come hanno scritto alcuni tra i 600mila firmatari di una petizione che, o non hanno visto il film, o si sono limitati alla locandina, o non l’hanno capito o l’hanno guardato con occhi sbagliati. [CzzC: e se sbagliassi tu, Avvenire? Sicuro che non si possa fare educazione in maniera meno equivoca di quella che usa bambine per twerking, la danza sviluppatasi negli strip-club?]

 

2020.07.11 <ansa> Scoperta dagli inquirenti una "chat dell'orrore"  usata da ragazzini, 17 anni il più 'anziano' del gruppo, 13 i più piccoli, per scambiarsi immagini con contenuti a carattere pedopornografico e cosiddetti file gore, ultima frontiera della crudeltà. <messagg> pagavano per vedere bambini uccisi in diretta dark web.

 

2020.01.27 <bdtorino> Congo: bambini schiavi, morti e paralizzati, nell’inferno delle cave di cobalto per far batterie di cellulari e auto elettriche. Perché la finanza cinica dei giganti di questo mercato non dovrebbe "Rispondere delle vittime”? Oltre il 70% del cobalto mondiale, così come il coltan (per acciai speciali & condensatori elettronici) si trovano nella Repubblica democratica del Congo e nello Zambia: le miniere sono sfruttate in maggioranza da multinazionali straniere e gran parte del lavoro di estrazione avviene in distruzione dell’ambiente, sotto corruzione politica, con un massacrante sfruttamento del lavoro minorile.

 

2020.01.15 <tgcom24> per il sistema di Bibbiano processo in vista; <giornale> altri orrori: psicologi travestiti da lupo cattivo; abusi di affidamento; incarico senza bando al centro studi Hansel e Gretel; lo psicoterapeuta Claudio Foti per i pm avrebbe costretto una minore «a sedute serrate, attraverso modalità suggestive e suggerenti, ... ingenerando in tal modo in capo alla minore il convincimento di essere stata abusata sessualmente dal padre e dal socio».

 

↑2019.12.04 <vatican> Tears and Dreams, documentario sulla vita delle bambine thailandesi tra lacrime e sogni; regista Lia Beltrami. Un lavoro, spiega l’autrice, “di denuncia per far luce sulla tratta delle giovani”, ma anche “di speranza” perché documenta l'impegno delle Suore della Provvidenza in quei luoghi.

 

↑2019.11.04 <MIT, notiziescientifiche> <MIT, notiziescientifiche> il Tempo davanti ad uno schermo può cambiare fisicamente cervello dei bambini, un cervello che è naturalmente in fase di sviluppo, come rileva uno studio pubblicato su JAMA Pediatrics: «Screen time might be physically changing kids’ brains». È innegabile l’esistenza di un legame tra un utilizzo più elevato degli schermi e una minore integrità della sostanza bianca nei bambini, almeno in quelli osservati ai fini dello studio. E non si tratterebbe solo di un cambiamento strutturale: quest’ultimo sembrerebbe riflettersi nei risultati dei test cognitivi che gli scienziati hanno fatto ai bambini. I bambini che passavano più ore davanti ad uno schermo mostravano infatti livelli di abilità linguistiche e di alfabetizzazione più bassi.

 

2019.10.04 <tempi> non c'è solo Bibbiano: in Norvegia il servizio per il benessere dei minori (Barnevernet) è sotto accusa (vedi cartelli Barnevernet=Gestapo), ma anche presso la Corte europea per i diritti umani di Strasburgo per la straordinaria facilità con cui sottrae i minori a famiglie.

 

2019.08.18 <TG3> "tu non ci scrivi perché hai paura di scrivere, perché le cose che devi scrivere adesso sono talmente profonde che non ti va più di scriverci; non ci vuoi neanche andare vicino ... scendi, io non ti voglio più, scendi" una bimba cacciata dalla madre affidataria (una coppia di donne amiche della potentissima Federica Anghinolfi. Teorie psicoterapeutiche passate per verità scientifiche <TG2h20,47 da linkare> Bibbiano testimonianze agghiaccianti.

 

2019.08.11 <s24h> suicida in carcere l'imprenditore Jeffrey Epstein miliardario vicino a Bill Clinton e a Donald Trump, nato da famiglia ebraica, accusato di abusi, sfruttamento della prostituzione femminile e traffico di minori; in tema di finanza cinica sporca odo a Radio24 2019.08.18h8,15 che il pedofilo sfruttatore di prostitute era stato favorito dai giudici [CzzC: anche grazie alle influenze di big inciuciati col criminale?]. <nvitruv> Epstein faceva anche parte di potenti organizzazioni mondiali, Council on Foreign Relations e la Trilateral Commission ed era membro del consiglio della Rockefeller University <tg24 13Sett> Harvard ammette: presi 9M$ in 10 anni dal finanziere coinvolto nello scandalo di abusi su minori.

 

↑2018.10.23 <google fq> La Francia respinge in Italia decine di migliaia di migranti <fq> anche minori <avvenire 2017.05> e non da adesso <fq> la gendarmeria li respinge senza lasciare traccia.

 

↑2016.05.12 <repubblica> Dove avvengono con più frequenza maltrattamenti e abusi su minori? I luoghi pubblici e sconosciuti, da sempre nell’immaginario identificati come pieni di insidie, sono in realtà presenti in percentuali notevolmente basse: in casa propria per quasi 70% dei casi; strada 8%, scuola 5%, luogo pubblico 4%, casa parenti 3%, internet 2%, comunità 1%, chiesa 0,3%, sport 0,1%

 

↑2016.01.10 [CzzC: apro una pagina sulla piaga umana delle spose bambine udendo la voce sommessa e vellutata di Isabella Bossi Fedrigotti pubblicizzare il programma di Plan International per adottare a distanza bambine da sottrarre ai matrimoni precoci: il silenzio sulle responsabilità di regimi e legislazioni tolleranti tale turpitudine, magari finanziatori di UNHRC e Unicef, mi appare indicatore di strumentalità ipocrita]

 

2015.12.07 <uccronline>: un crimine anche per atei e femministe: «Noi rifiutiamo di considerare la “maternità surrogata” un atto di libertà o di amore», scrivono i 77 firmatari (tra cui Dacia Maraini, Livia Turco, Cristina Comencini, Aurelio Mancuso ecc.). «Non possiamo accettare, solo perché la tecnica lo rende possibile, e in nome di presunti diritti individuali, che le donne tornino a essere oggetti a disposizione. Vogliamo che la maternità surrogata sia messa al bando. I bambini non sono cose da vendere o da “donare”. Se vengono programmaticamente scissi dalla storia che li ha portati alla luce e che comunque è la loro, i bambini diventano merce». [CzzC: qualche acufene cari U.Veronesi e I.B.Fedrigotti?]

 

↑2015.12.05 Odo da Rai.Radio3 h8,20 l'intervento di una donna probabilmente laicista «non dobbiamo lasciare alla Chiesa l'esclusività o il primato nel soccorso ai poveri e nella difesa della dignità di donne e bambini lesa dagli uteri in affitto» [CzzC: ci fa sorridere l'invidia per tali eventuali primati, ma ... continua]

 

↑2012.11.10 Lo JUGENDAMT, l’ufficio statale della GERMANIA che toglie i figli al genitore non tedesco per assegnarli a quello tedesco trascurando prevalenti ragioni opposte, è accusato di violazione dei diritti dei minori, calpestati senza scrupolo in nome del bene dello Stato fatto prevalere sul bene del minore. Ma nessuna condanna per ora alla Germania.

 

↑2010.01.30 No alle spose bambine anche in Arabia Saudita? Sincero? Secondo la fatwa dell’ulema Cheikh Abdallah nulla può giustificare il matrimonio forzato tra un 68enne e una ragazzina di 12 anni. [CzzC: il punto interrogativo in titolo appare doveroso e per ora l'uscita appare più granone che sincera volontà dei nababbi oleosi wahhabiti di modificare radicalmente le loro leggi e consuetudini lesive della dignità della donna; continua]

 

↑2008.08.24 60 milioni di spose bambine: hanno tra gli 8 e i 14 anni

 

-----------------------------

SEGUITO DEL SOMMARIO

   Il pensiero parte dai soppressi nel ventre materno per la legge del figlio unico o solo se maschio o solo se perfetto o solo se programmato, e si estende ai bambini che muoiono di fame, malattia, guerra, ai bambini soldato e a quelli schiavizzati (200M secondo Unicef) per lavoro o per i capricci sessuali degli adulti, alle bambine forzate a nozze appena divenute fertili, ma questa pagina non basterebbe nemmeno per contenere gli articoli più rossi di adulta vergogna, compresa quella dell’ONU che glissa di fronte alle leggi di certi stati della sharia magari solo perché sono tra i suoi principali sovvenzionatori (vedi Arabia Saudita mandata ai vertici di UNHRC).

   Mi limito dunque ai paesi cosiddetti civili per annotare le violazioni di diritti umani di minori ravvisabili in loro comportamenti, leggi, sottovalutazioni:

- vedi i montanti disastri psicologici e scolastici indotti dalle sempre più frequenti litigiosità e separazioni dei compagni-genitori

- vedi quanto silenzio complice aleggi attorno a maltrattamento e sfruttamento dei minori azionato da regimi alleati di Us-Uk-Fr-Sa-Il

- vedi quanto poco si faccia per debellare lo sfruttamento dei minori in certe aree quasi impenetrabili di serie rom o chinatown

- vedi quanto si meni il can per l’aia a fronte di tentativi di legalizzare forme di pedofilia sublimata con l’abbassamento dell’età del sesso legale con minori

vedi la disinvoltura con cui si nega ad un concepito il diritto di non essere programmato a nascere per essere ceduto a due gay

Rimandando alle citate pagine specifiche per spose bambine, sfruttamento sessuale dei minori, partiti pedofili, schiavismo, qui evidenzio solo qualche esempio di altre violazioni dei diritti dei minori nelle nostre civili aree, dove nascono sempre meno cuccioli d’uomo dagli indigeni (per fortuna ne nascono di più dalle famiglie allogene).