KATAKOMBENSCHULE: scuole nascoste per bambini altoatesini che non capivano l'italiano

<wikipedia>: dette anche Geheimschulen ("scuole segrete"), erano un'istituzione illegale e clandestina volta all'insegnamento della lingua tedesca, ufficialmente vietata, che si diffuse in Alto Adige durante il fascismo dal 1924 in poi.

[CzzC: sabaudi filomassonici violentatori dei diritti umani degli altoatesini vinti nel 1918. Dovrei qui annotare la documentazione di come in Alto Adige durante il colonialismo fascista che obbligava i bambini tedeschi a frequentare le incomprensibili scuole italiane, le famiglie dei tirolesi si organizzassero con proprie scuole (nascoste per evitare rappresaglie) denominate, come in titolo. Lessi un opuscolo degli Schützen al riguardo.

A ciò si aggiunga la pulizia etnica operata dai sabaudi filomassonici con moderne tecniche coloniali in-out (<wikipedia> italianizzazione dell’Alto Adige: importare migliaia di italiani, soprattutto dipendenti pubblici e di aziende parastatali, in terre dove si parlava solo tedesco, indurre i tedeschi ad emigrare verso Germania-Austria ...)]

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 03/11/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: prima guerra mondiale; lo spartiacque preteso dai massoni per colonizzare l’Alto Adige