modificato 03/11/2017

 

Matrici di tifosi di lumi MAssonici, GIAcobini, LENInisti lesivi perfino del presepe; labari

Correlati: potentati, cultura dominante, monopoli informativi illuminati, dittatura, contro Art26.3, islam

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

 

Con l’acronimo MaGiaLeni (o matrici similari) si vorrebbe indicare un insieme (ammesso che non sia vuoto) di comportamenti, lesivi del bene comune, azionati da tifosi di ideologie Massoniche, Giacobine, Leniniste e affini.

 

 

Supponiamo che riuscissimo a definire un insieme di comportamenti (orditi, inganni, sermoni) azionati a detrimento della dignità e della libertà della persona umana da tifosi delle suddette ideologie (ma tra gli affini annoveriamo anche antileninisti come gli hitleriani, emuli di illuminati sterminatori di innocenti): in Nota1 definirei il termine in titolo con linguaggio insiemistico, alle cui sigle rimanderei quando le usassi qui oltre, premettendo che la definizione in Nota1 non intende tacciare di magialenismo un qualunque tifoso di massoni o giacobini o leninisti e nemmeno alcuna delle loro associazioni: ho infatti conosciuto massoni e leninisti rispettabilissimi in scienza e coscienza, proattivi per il bene comune a difesa della libertà e dignità della persona umana; inoltre dovremmo rispetto ed attenzione ad eventuali tifosi non violenti delle suddette ideologie, perché anche le “forme più aspre di ateismo e agnosticismo” possono essere una provocazione di crescita per il nostro cammino di fede, quando in esse riconoscessimo “non un vuoto, ma una nostalgia, un’attesa che attende una risposta adeguata”.

Come ESEMPIO di comportamenti della specie (X4 di Nota1) cito i massacri di migliaia di innocenti, compiuti ad esempio

- dai giacobini col terrorismo della rivoluzione francese,

- dal governo massonico messicano contro inermi Cristeros,

- da leninisti sovietici, Kmer Rossi, Cinesi, NordCoreani, ... da hitleriani ...
(
il libro nero del Comunismo, museo globale del comunismo, shoah).

 

Acqua passata?

Nelle forme più cruente le aggressioni di tipo X4 sono ora indotte soprattutto da fanatismo islamista e da regimi rossi-cinici e verdi-jihadisti (Nota2), ma X4 sarebbe ancora popolato da azionisti che, pur non cruenti, aggrediscono e violentano dignità e libertà della persona umana; ad esempio?

aggredire la libertà di credo e il diritto di obiezione di coscienza (Art.18 diritti umani), discriminando gli obiettori o gli abiuri fino a far incriminare inermi come sovversivi che non si piegano alla masso-dea ragione o al regime teocratico (vecchio inganno del lupo che criminalizza l’agnello);

aggredire la libertà di educazione (priorità educativa dei genitori Art.26.3 diritti umani) perfino se, soffocando le scuole paritarie, aumentassero gli oneri per lo stato;

aggredire il significato di parole cruciali per la dignità umana, stiracchiandolo entropicamente per annacquarne la valenza originale fondamento dei diritti umani, abusando del criterio di non-discriminazione (vedi il termine persona, famiglia matrimoniata eterosex, fino a legittimare gli uteri in affitto calpestando il diritto di un essere umano a non essere programmato a nascere per farsi allevare da due gay;

aggredire i simboli della fede cristiana (non quelli dell’islam, induismo o buddismo che azionerebbero dissuasiva vendetta qualora offese, anzi, preferendoli) ricorrendo a

divieti di esposizione pubblica ancorché di secolare tradizione (crocifissi, presepefobia, benedizionefobia);

- pratiche dissacratorio-demolitive e sceneggiate blasfeme sedicenti artistiche: se poi i cattolici si dicessero offesi, ironizzarli per mania di persecuzione e per “polemiche pretestuose e strumentali”;

- profanazioni spacciate per liberatorie (vedi femen con tatuato simbolo massonico);

aggredire la libertà di benedire i propri defunti al cimitero, come da secoli avviene cristianamente, col pretesto che offenderemmo l’eventuale neo-presenza di vivi di altro credo, ancorché i cristiani non impedissero agli altri di benedire i loro defunti nel modo lecitamente preferito;

aggredire la libertà di recitare le preghiere del mattino a scuola prima dell’inizio delle lezioni, col pretesto che offenderebbero la laicità dell’istituto;

aggredire ...

 

 

Nota1: X4 = X1 ∩ X2 ∩ X3

- Supponiamo che riuscissimo a definire tre insiemi (X1, X2, X3) che contenessero comportamenti (orditi, inganni, sermoni) azionati a detrimento della dignità e della libertà della persona umana (fondamento del bene comune); azionati da chi? Nella storia ad esempio da tifosi di massoni, giacobini e leninisti (ma anche da antileninisti come gli hitleriani) a prescindere dal fatto che analoghe azioni possano essere commesse anche da soggetti non etichettabili strettamente come massoni o giacobini o leninisti.

- Supponiamo che non siano vuoti i tre suddetti insiemi, né l’insieme X4 = X1 ∩ X2 ∩ X3.

- Supponiamo che (esista) un insieme non vuoto X5 di persone che tifino più o meno surrettiziamente per gli autori o i fautori delle azioni contenute in X4,

- allora

- potremmo definire MaGiaLeni o affetti da MaGiaLenite gli elementi dell’insieme X5

- ovvero dire che l’insieme X5 parrebbe composto di soggetti con propensione ad azionare comportamenti, inganni e sermoni simili a quelli rinvenibili nell’insieme X4.

 

 

Nota2: rossi-cinici e verdi-jihadisti, arroganza ideologica contro esperienza di bene comune.

- Le schematizzazioni come tutte le astrazioni vanno prese con le pinze, e non legittimano tutte le possibili deduzioni, ma lo scibile umano non progredirebbe se non rischiasse di avvalersi (con il criterio del più probabile), anche della conoscenza per astrazione approssimativa (pensa a quanti guai hai evitato semplicemente intuendone la probabilità di evenienza più che la certezza di accadimento, a partire da astrazioni probabilistiche della tua ed altrui esperienza); pertanto perdonami l’ardire delle seguenti correlazioni che nulla intendono togliere al bene compiuto da tanti fratelli di buona volontà che amano il colore rosso-politico e verde-naturalista ben più del nero, ad esempio;

- tra i tifosi del rosso politico ce ne sono di cinici spietati capaci di generare o tollerare efferatezze come quelle compiute da regimi cino-affini, o, dalle nostre parti, capaci di azionare inquisizioni persecutorie della libertà di coscienza e di educazione;

- non ti parrebbe di vedere affinità tra certe aggressioni jihadiste e quelle azionate da verdi animalisti, No TAV, No Global Alex-benedetti, che quando non seminano distruzione e morte le augurano o le minacciano a chi dissentisse dalla loro illuminata ideologia, trovando compagni magistrati che li assolvono anche dall’istigazione al sabotaggio di opere pubbliche?

 

 

06/04
2017

Nomi di massoni: <espresso>: dopo il sequestro di 35 mila nomi da parte della Guardia di Finanza, nelle logge è tutti contro tutti. Scissioni tra i labari (ed es con la loggia Alam guidata da Antonio Binni. Macabre cerimonie di iniziazione. E sullo sfondo le infiltrazioni criminali su cui indaga l’Antimafia: da abolire la massoneria?

28/04
2016

<youtube>: PPP: Siamo Schiavi e Servi del Potere Consumistico. Pasolini era attento osservatore dei cambiamenti della società italiana, criticò spesso la nascente società del materialismo e dei consumi. Il potere riduce l'umanità nella schiavitù del consumismo, è il Potere [CzzC: simile a quello che linko come potenti matrici della cultura dominante, manipolatrici delle coscienze, illudendo democrazia]

04/04
2016

Guerra al Cristianesimo: da <ilfoglio, dsc_TS> colgo alcuni estratti de “Le nuove guerre di religione” (Cantagalli 96 pp): non è solo il fondamentalismo jihadista a minacciare l’esistenza del cristianesimo nel mondo: la persecuzione in guanti bianchi ha rinverdito i fasti del giacobinismo. Il paradosso della falsa laicità.

21/03
2016

<querciamamre>: Vandea, il genocidio dimenticato dei cristiani, nel secolo dei lumi: Lo storico Secher, uno dei primi studiosi che si occupò della vicenda, è stato perseguitato per aver rivelato i massacri della Rivoluzione francese e portato alla luce un genocidio sconosciuto. Le prove di brutalità raccapriccianti, analoghe a quelle dei nazisti. Lo sterminio di chi preferiva i preti ai giacobini: 117 mila morti su 800 mila, 10 mila casolari distrutti su 50 mila. “Diffamato dopo gli studi, mi hanno vietato, l'università, ho perso il lavoro e non riuscivo più a trovarne uno”, commenta Secher. Perseguitato dal potere, diffamato, ridotto alla disoccupazione, impedito di diventare docente universitario. Non è accaduto nella Germania di Hitler, né nella Russia di Stalin: è accaduto nella Francia di Mitterrand nell'anno 1985.

01/12
2015

Non gli islamici ma illuminati laicisti alimentano presepefobia: <amattinodiPD, il Piacenza, et >: udiamo da Kamel Layachi imam delle comunità islamiche del Veneto e studioso coranico: «Il presepe ci ricorda la nascita di un profeta tra i più grandi nella storia dell’umanità. Il sacro Corano ricorda più volte Gesù e dedica un’intera sura a sua madre, la vergine Maria. Perciò la rappresentazione della natività cristiana è una bellissima tradizione e un punto d’incontro e di conciliazione tra due fedi religiose. Non c’è ombra di discordia nel presepe, forse chi lo vieta e lo bandisce dalle scuole è animato da spirito laico o da un atteggiamento ateo ma evocare un presunto turbamento dei musulmani è contrario alla verità».

05/06
2015

Le dichiarazioni di Giovanotti all’Uni_FI: <youtube>: Il cantante racconta di esser stato invitato da un colosso di Internet a un summit blindato assieme al Capo della Banca mondiale e alle 80 persone più importanti per il futuro del pianeta. C’erano premi Nobel, Ceo di multinazionali, attivisti dei diritti umani, non c’era un politico, perché “non servono”, la politica amministra, ma le scelte non le fa la politica, qui si decidono le cose, la visione non è più politica: è drammatico.

19/03
2015

Tre uomini travestiti da Gesù mimano pratiche sessuali con una grossa croce al Cassero, locale della comunità omosessuale di Bologna, agevolato dal Comune coi soldi dei contribuenti. Il Cassero si trova in un immobile del Comune di Bologna a canone zero. Timide scuse. L’Arcigay alza il tiro dell'offesa ironizzando come polemiche "pretestuose e strumentali" le proteste dei cattolici offesi [CzzC: sarebbe un tipico indicatore di contagio da magialenite aggredire i simboli della fede cristiana (non quelli dell’islam, induismo o buddismo che azionerebbero dissuasiva vendetta qualora offese) e poi ironizzare i cattolici offesi come se, per mania di persecuzione, facessero polemiche pretestuose e strumentali] e promuove una serata «eretica e scaramantica» con tanto di «sbattezzo point».

28/02
2015

<tempi>: scuole paritarie [CzzC: sarebbe destinata ad esplodere in rapporto costi benefici qualunque fornitura di servizi o prodotti pubblica o privata che operasse senza lo stimolo di una pur moderata concorrenza configurata dalla libertà di scelta dell’utente: se non potessimo scegliere senza svenarci il medico/ospedale convenzionato per farci curare, e dovessimo usare solo l’offerta statale come alternativa delle cure all’estero, misera la nostra salute! Purtroppo l’ideologica opposizione magialenica non vuole che si estenda ai servizi scolastici la convenzione ammessa in sanità, anche a costo di enfatizzare gli oneri per lo stato e costringere le famiglie a svenarsi per mandare i figli ad un a scuola paritaria conforme alle attese]