CONVERSIONI DALL’ISLAM: l’abiura (apostasia) dall’islam è a rischio di pene-hadd in onta all'art.18 diritti umani

Mentre gli sbattezzi dal cristianesimo sono liberissimi, nell'Islam l'apostasia non è ammessa, il che viola l’art.18 (libertà di cambiare credo) della dichiarazione universale dei diritti umani (che gli islamisti ignorano avendo una loro dichiarazione dei diritti umani che non lo contempla).

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità,  modificata 12/12/2018; col colore grigio distinguo i  miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Correlati: dichiarazione diritti nostra <> da islamica cancellare reato di abiura; non sia mai che io contraddica; forzature all’abiura; razzismo religioso; Islam si riformi; conversioni al cattolicesimo; inarrestabile il terrorismo se culliamo regimi che uccidono abiuri e blasfemi

 

<wikipedia>: la ridda (=apostasia) comporta l'applicazione di una delle pene-hadd (hadd = "limite, confine" nella giustizia coranica) previste esplicitamente dalla Shari'a. Attenzione però: il Corano non prevede né l’uccisione dell’abiuro né la lapidazione dell’adultera: sono previste nella Sunna

<NessunoTocchiCaino>: nel Corano non si parla esplicitamente di conversione o di apostasia; c’è però un racconto della vita del Profeta, uno dei numerosi su cui si basa la Sunna, seconda fonte della legge islamica, dopo il Corano, che attribuirebbe a Maometto la frase: "Chi cambia religione, uccidetelo".

<ansa> nella maggior parte dei paesi a maggioranza musulmana vigono leggi che condannano a morte l'apostata e vietano ad altre confessioni di fare proseliti tra i fedeli di Maometto: se un fedele islamico si converte ad altra fede, va incontro a persecuzioni finanche alla morte a cura dei suoi ex-correligionari che così calpestano il nostro suddetto art.18 «Ogni individuo ha il diritto alla libertà .. inclusa la libertà di cambiare religione o credo». Finché le principali autorità dell’islam non correggeranno questa plateale violazione dei nostri diritti umani (ma gli islamisti si rifanno ad una dichiarazione dei diritti umani diversa dalla nostra) con un “concilio” che elimini i reati di apostasia e blasfemia, avremo sempre una radice di terrorismo da quella provenienza e gravi lesioni alla vita e alla dignità della persona umana inerme e innocente.

Mentre ci sono tanti islamici moderati che rispettano sinceramente la nostra dichiarazione universale dei diritti umani, ce ne sono altri che quando parlano a noi dicono di rispettarla (l’Arabia Saudita è assisa ai vertici di UNHRC) ma insegnano e legiferano l’opposto a casa loro e talvolta anche nelle moschee di casa nostra: come si spiega? Potrebbe trattarsi di Kitman.

Vittime preferite sono i convertiti al cristianesimo. →faithfreedom e apostasia nell’islam.

Comunque confidiamo in spiragli di apertura: ad es. 2017.02.07 ulema del Marocco cancellano ...

 

2018.12.11 Troppo POCHI CELEBRANTI il 70° anniversario della dichiarazione universale dei diritti umani hanno avuto il coraggio di DENUNCIARE che diritti fondamentali sono ancora puniti con pene capitali (pene hadd), puniti non da schegge impazzite, ma da legislazioni di stati con i quali facciamo affari in armi, finanza e petrolio:

- pene hadd per DONNA musulmana che sposasse un infedele (contro il Art.16 della dichiarazione),

pene hadd per un musulmano che ABIURAsse (contro Art.18),

- pene hadd a chi fosse presunto di aver usato ESPRESSIONI profananti il profeta o i relativi libri sacri (contro Art.19)

Quasi un razzismo religioso. Troppo pochi celebranti hanno denunciato, perché? A mio avviso

- perché si disturberebbero interessi pecuniari e strategici rilevanti

- e perché, mentre si può parlar male impunemente dei simboli della nostra fede, sarebbe dissuaso ben diversamente chi parlasse male di un’altra vendicativa

Comunque viva il suddetto 70° della nostra dichiarazione, viva la nostra dichiarazione dei diritti umani, diversa dall’altra.

 

↑2018.12.10 in <questo.yt> Amnesty Svizzera ricorda violazioni e ritardi nell’applicazione della 70ennale dichiarazione universale dei diritti umani enfatizzando alcuni aspetti visti come lacune, ma senza accennare alla voragine dei Paesi che oggi non celebrano l’anniversario, quelli che si rifanno ad un’altra dichiarazione che permetterebbe loro di violare i nostri Art.16, 18, 19 punendo con pene hadd una loro donna che sposasse un infedele, un loro fedele che abiurasse o uno presunto offensore del profeta, così configurando un razzismo religioso.

 

↑2018.06.07 <asianews> Algeri blocca la pensione d’invalidità a un cristiano: ‘State uccidendo me e i miei figli’ dice Slimane Bouhafs, che è stato in carcere per 20 mesi a causa della sua fede, dove è stato sottoposto a trattamenti inumani; ha una malattia cronica che gli provoca dolori e gonfiore alle articolazioni per la quale aveva ricevuto una pensione di invalidità poi bloccata [CzzC: è un convertito, dal che capirai ...]

 

↑2017.06.12 <tempi>: rabbino Jonathan Henry Sacks, suo libro “Non in nome di Dio; “anche il diavolo usa le scritture[CzzC: commento apprezzando ma anche discernendo sublimazioni rispetto alla primaria radice del terrorismo islamista]

 

↑2017.03.10 <iranhumanrights>: due convertiti cattolici iraniani sono stati arrestati nella loro casa dalle Guardie Rivoluzionarie in Iran il 20 febbraio 2017

 

↑2016.12.10 Nell’anniversario della dichiaraz. univers. dei diritti umani dimentichiamo una delle più gravi violazioni? Quella del diritto di cambiare credo (art.18), violazione conciliabile con la dichiarazione islamica dei diritti umani che Unesco sublimò per i regimi della Sharia che apposta non hanno sottoscritto la nostra dichiarazione. Continua

 

↑2016.09.14 Tante testate laiche e religiose titolano che il Papa ha detto «uccidere in nome di Dio è satanico», mentre ha detto.mp3 «quanto piacerebbe che tutte le confessioni religiose dicessero “uccidere in nome di Dio è satanico» [CzzC: bella differenza! ... continua]

 

↑2016.05.20 <tempi>: perché aumentano nel mondo le conversioni dall’islam al cristianesimo, non solo tra i rifugiati: «Scoprire che Dio è amore è rivoluzionario» [CzzC: temo che dai tifosi dei lumi sbilanciati pro islam ci arriveranno accuse di proselitismo]

 

↑2016.03.28 [CzzC: sarà inarrestabile il terrorismo finché saremo collusi con regimi cui lasciamo uccidere abiuri e supposti blasfemi ... continua]

 

↑2015.12.10 <aletheia>: Tahar/1963 era musulmano, figlio di un imam: «Quando ho trascorso qualche mese in Algeria, negli anni Ottanta, ho iniziato a praticare l’islam. È lì che ho letto la Sura 9, che chiama alla guerra santa: “Combattete i miscredenti che vi stanno attorno, che trovino durezza in voi”. Ho capito che l’islam non coincide con lo spirito di pace e di amore, e ho conosciuto anche algerini convertiti a Cristo. Ho ricevuto la grazia di vedere la verità. Mi sono convertito a Cristo»

 

↑2015.11.29 <giornale>: la falsa testimonianza (taqiyya e kitman) benedetta nell’islam: all'indomani della strage di Parigi le nostre radio-TV sono frequentatissime da islamici che sconfessano i terroristi loro correligionari, ed arrivano ad assicurare, come Raes Sayed (rappresentante legale del Caim, Coordinamento Associazioni Islamiche di Milano e Monza e Brianza) nella trasmissione Virus/Rai2 del 26/11 su Rai2 di rispettare la libertà di un musulmano di convertirsi al cristianesimo. Ma quando gli si fa notare che Maometto ordina di uccidere i musulmani che abiurano l'islam, e gli si chiede se intendesse assumere una posizione differente da quella di Maometto, ecco il voltafaccia di Sayed (video.youtube): «Non sia mai che contraddica il Profeta»!

 

↑2015.10.18 <tempi>: Al Sinodo la storia di monsignor Msusa, l’arcivescovo africano che ha convertito suo padre imam: «Quando mio padre chiese il battesimo, gli dissi ...»

 

↑2015.06.15 Il prezzo da pagare: Mohammed Moussaoui dall'islam al cristianesimo, libro di Joseph Fadelle: un principe sciita sprezzante del cristianesimo trova la fede in Gesù attraverso l'umile testimonianza di un soldato cristiano iracheno; a Gesù egli rimarrà sempre fedele a costo di subire ogni sorta di angherie e privazioni.

 

↑2015.02.24 <tempi>: L’Arabia Saudita condanna a morte un musulmano per apostasia. La rivoluzione dell’islam non può partire da qui [CzzC: poca la speranza di fermare il terrorismo finché l’islam non riformerà i suoi insegnamenti di male fisico ad inermi]

 

↑2015.02.23 <adkronos>: Il Grande Imam di al-Azhar chiede un ripensamento dell'insegnamento religioso islamico contro l'estremismo [CzzC: bingo se, oltre a chiederlo, iniziasse a riformare certi insegnamenti malefici, magari a partire dalla salvaguardia del

- diritto di cambiare impunemente credo, sancito dall’Art.18 della dichiarazione universale (“Ogni individuo ha il diritto alla libertà di pensiero, coscienza e di religione; tale diritto include la libertà di cambiare religione o credo“)

- diritto di non subire persecuzione per reati di opinione, fosse anche quello di supposta blasfemia.

Questa riforma degli insegnamenti islamici sarebbe non solo incubatrice di ogni altra che intendesse ridurre il male inferto al bene comune, ma senza di essa ogni altra sarebbe di pura facciata. Vedi botta e risposta in tema.]

 

↑2015.02.18 <tuttoversoimusulmani> Sahih Al Bukhari, Hadith 4.260 (riportato da Ikrima): “il Profeta (Maometto) disse: Se qualcuno (un musulmano) tradisce la sua religione, uccidilo.

- Sahih Al Bukhari, Hadith 5.630 (riportato da Abu Burda): “Abu Musa replicò: Quest’uomo si è riconvertito al paganesimo dopo aver abbracciato islam. Muadh disse: Non scenderò dal mulo sin quando egli sia morto

- Sahih Al Bukhari, Hadith 6.577 (riportato da Ali): “Negli ultimi tempi, molti giovani abbandoneranno l’islam. Uccideteli ovunque li troviate, poiché ci sarà una ricompensa per i loro esecutori nel Giorno della Risurrezione.”

- Sahih Al Bukhari, Hadith 9.37 (riportato da Abu Qilaba): “L’apostolo di Allah disse: Non si può uccidere un musulmano tranne che uno dei seguenti tre casi: (1) per omicidio (di un musulmano); (2) per adulterio se la persona è sposata; (3) per un uomo che diserta l’islam e diventa di conseguenza un apostata.”

Da quanto abbiamo visto, la tradizione ci riporta che, nelle usanze islamiche, coloro che uccidevano gli apostati erano ritenuti eroi e destinatari di grandi ricompense da parte di Allah. Dopo aver constatato ciò che dicono le tradizioni, almeno dal Corano ci aspetteremmo toni diversi, ma non è così ...

- Sura 8:55-57: Di fronte ad Allah non c’è bestia peggiore di coloro che sono miscredenti e che non crederanno mai; coloro con i quali stipulasti un patto e che continuamente lo violano e non sono timorati [di Allah]. Se quindi li incontri in guerra, sbaragliali facendone un esempio per quelli che li seguono, affinché riflettano.

- Sura 47:22-25: Se volgeste le spalle, potreste spargere corruzione sulla terra e rompere i legami del sangue? Essi sono coloro che Allah maledice: ... non sceglietevi amici tra loro, finché non emigrano per la causa di Allah. Ma se vi volgono le spalle, allora afferrateli e uccideteli ovunque li troviate.

 

↑2014.11.07 <laStampa>: la Georgia è forse unica regione al mondo a registrare aumento di conversioni dall’islam al cristianesimo: nel 1614 con la conquista ottomana gli Agiari furono islamizzati; nel 1991erano per il 75% mussulmani, oggi assai meno: una incredibile conversione.

 

↑2013.11.07 <aleteia>: Mario Joseph era un imam di 18 anni, è diventato cristiano e suo padre ha cercato di assassinarlo. Oggi è predicatore cattolico in India. È un caso unico al mondo. È il primo chierico musulmano ad aver abbracciato il cristianesimo, il che ha rappresentato una condanna a morte. Nel cimitero del suo villaggio indiano c’è una lapide con il suo nome, e sotto una bara con una scultura di creta delle sue dimensioni.

 

↑2013.10.gg <dirittiumani>: Quattro anni di carcere per donna convertita al cristianesimo. La sharia iraniana non consente la conversione dall’islam: la punizione può essere addirittura la pena capitale. Mariam Naqqash, una delle principali organizzatrici di cerimonie religiose cristiane a Teheran, è stata condannata a 4 anni di carcere.

 

↑2013.01.18 L'americano Abedini americano di origini iraniane arrestato per essersi convertitosi dall'islam al cristianesimo rischia l’impiccagione in Iran: «è nelle mani di un giudice spietato» Pir-Abassi,  famigerato per le tante violazioni dei diritti umani. Per la stampa araba la persecuzione dei cristiani non esiste. «Sembra che tutto sia perfetto»

 

↑2012.12.13 <docinfo>: i gravi pericoli cui va incontro chi abbandona la fede islamica rendono difficile le stime, ma secondo il London Times, il 15% circa dei musulmani residenti in Europa hanno lasciato l’islam. In Gran Bretagna sono attorno alle 200mila unità e in Francia si calcola che ogni anno 15mila islamici diventino cristiani: più o meno 10mila cattolici e il resto protestanti.

 

↑2012.04.gg <donboscoland>: Ex imam si converte al cattolicesimo. Ridotto in fin di vita. Il leader musulmano diventa cristiano presbiteriano all’estero. Incontra una cattolica, si sposano, e decide di farsi cattolico. Tornato in Bangladesh, affronta il rifiuto totale della comunità d’origine. Ma tra violenze e ostracismo sociale, resta saldo nella sua fede: “Credo in Cristo, l’ho accolto. È il mio salvatore”.

 

↑2010.12.21 Conversione di un centinaio di Mujaheddin: erano indottrinati all’estremismo islamo-marxista, sono stati conquistati da Cristo* Significato della verginità di Maria

Gesù non ha fatto guerre, è venuto in pace; ha dato la sua vita per noi sulla croce, si è sacrificato per noi anziché sacrificare le persone per obiettivi politici», dice uno di loro. «Solo Dio può fare così. Quindi quando ci hanno detto che Maria non ha conosciuto uomo, che ha concepito Gesù da vergine per la potenza di Dio, per noi era una spiegazione ragionevole».

 

↑2010.09.18 In nessun Paese islamico c’è la possibilità di convertirsi senza subire delle conseguenze. Le punizioni vanno dalle multe al carcere, fino alla pena di morte. In Marocco dove le ritorsioni sono meno cruenti i cristiani crescono rapidamente.

 

↑2010.08.25 Mohammed-Joseph, lo sciita iracheno in carcere per il Vangelo: fatwato di morte dall’ayatollah Mohammed Sadr, padre di Moktada Sadr; fuggito in Giordania, rapito dai fratelli. Libro Le prix à payer 

 

↑2010.04.01 Sempre più musulmani riferiscono di visioni di Gesù e della Vergine. Ne parla l'islamologo Khalil Samir

 

↑2009.11.23 <giornale>: in Uk bimba musulmana si converte: tolto l’affido a cristiana, madre anglicana, affidataria con una lunga esperienza alle spalle; la ragazzina sedicenne aveva voluto convertirsi dall’islam al cristianesimo. [CzzC: vedi caso contrario nel 2017.08: bimba cristiana affidata a una famiglia islamica contro il volere dei genitori]

 

↑2008.03.30 Battesimo di Magdi Allam in Vaticano, commentato dal direttore della Sala Stampa della Santa Sede. Chi contro [CzzC: io non avrei fatto quella platealità]

 

↑2006.04.14 <asianews>: Circa il 50% degli opinion leaders islamici afferma che un APOSTATA dovrebbe essere ucciso perché così è la sharia. Il tema della fitna è coranico e spesso giustifica la violenza. Ma una minoranza di circa il 15%, dice che non è giusto uccidere Rahman (afgano convertito al cristianesimo), perché a loro avviso il Corano non direbbe nulla a riguardo [CzzC: ma al tavolo trentino delle appartenenze religiose uno mi dice che non è il caso di far proclami contro questo tipo di persecuzioni].