modificato 15/11/2017

 

In Uk bimba cristiana affidata a musulmani: via il crocifisso

Correlati: conversioni dall’islam al cristianesimo; islamizzazione; lumi sbilanciati penetrati da sharia discriminanti cristiani

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

<tgcom24 giornale> Londra, bimba cristiana di 5 anni affidata a una famiglia islamica: alla piccola tolta la collana col crocifisso e imposto l'insegnamento dell'arabo; la decisione dei servizi sociali presa contro il volere della famiglia. [CzzC: vedi caso contrario nel 2009: bimba islamica tolta a madre affidataria cristiana. Potrebbe essersi trattato di una distrazione che ha fatto mancare il rispetto delle norme sull’affidamento che prevedono di rispettare la congruenza con l’ambiente di provenienza, onde evitare, come in questo caso sta accadendo, il disagio della affidata. Ma potrebbe trattarsi anche di illuminata provocazione utile sia per confermare agli islamici la preferenza, come nel caso del 2009, sia per confermare ad atei e laicisti quanti problemi stiano provocando le religioni]

 

 

30/08
2017

<corriere avvenire>: la bambina cristiana affidata a musulmani radicali torna a casa dalla nonna: a decidere il dietro-front è Khatun Sapnara, giudice musulmana di origine Bangladesh [CzzC: mentre nel quartiere londinese Tower Hamlets non sarebbe questa la prima lagnanza di comportamenti correlabili a fondamentalismo seminato da petroldollari wahhabiti, in Bangladesh si può crescere con un islam moderato capace, ad esempio, di premiare come ottima una scuola cattolica oppure di additare sull’eccidio di Dacca la responsabilità educativa dei suddetti petroldollari]

28/08
2017

<ansa> Bimba cristiana in affido a musulmani, toltale croce: Times: «Non può mangiare maiale e deve imparare arabo»