modificato 29/10/2017

 

Laicismo: ideologia intollerante verso la funzione pubblica dei credenti

Correlati: morale laicista, dialogo; fede e ragione; il cortile dei gentili; Micromega; evoluzionismo; Uaar Freedom from religion; blasfemia lecita satanismo; vuolsi neutralizzare

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

Laicismo <wikipedia> conferire al pensiero e all'agire socio-politico autonomia da precetti religiosi; i cattolici distinguono tra laici (ok, nel senso di libera chiesa in libero stato) e laicisti che si oppongono alla sinergia stato-chiesa in termini di concordato o sussidiarietà, perfino nel caso che questa producesse minori oneri per lo stato.

con atei e agnostici comunemente intentati al bene comune; ce ne sono: vedi perfino Onfray.

Tornate in sacrestiasibilavano mezzo secolo fa all’indirizzo dei cattolici i bacati da sessantonite, ma i cattolici cercano dialogo anche con laicisti e ne troviamo di proattivi al bene comune.

 

 

10/03
2017

<aMvalli>: Vedi come sono lette dalla cultura laicista alcune prese di posizione papali sui temi controversi della morale familiare, per dedurne una legittimazione delle proprie scelte; ad es. qui il Sign Matteo deduce come valida la sua scelta di vita che esclude, in piena consapevolezza, il sacramento del matrimonio.

25/12
2016

Goffaggine laicista all’attacco del volontariato esplicitamente cattolico: un sedicente laico su Rai3FiloDiretto accusa di mancanza di democrazia interna l’associazione di volontariato cattolica in cui opera, perché questa gli avrebbe impedito di fondare una sub-associazione laica come branchia di quella cattolica.

05/10
2016

<sussidiario>: Fr1: una persecuzione religiosa travestita da cultura: ridurre la fede e la Chiesa all'ambito privato e intimo, emarginarla dalla vita pubblica, nel nome di una paganità laicista o addirittura in nome dell'uguaglianza, una persecuzione "educata" che arriva a negare ai credenti il diritto all'obiezione di coscienza

19/08
2016

<nuovabq>: burkini, problema in un Occidente vuoto: solo recuperando la ragione, persa dalle ideologie laiciste, si può affrontare una situazione complessa come l’incontro/scontro con il mondo islamico, e la ragione è alla base del cristianesimo.

30/06
2016

<nuovabq>: contro il veterano dell'Air Force americana, Oscar Rodriguez, il Pentagono ha aperto un'inchiesta dopo un discorso che ha tenuto in presso il California Travis Aire Force perché ha citato Dio: è stato assalito e mandato fuori dalla sala della cerimonia. Ma questo è solo l'ultimo di una serie di casi che mostrano gli effetti abbaglianti dei lumi Obamiani. Continua

28/05

2016

Il 17/02 Ciro Verrati, presidente di Laicitalia e vice segretario nazionale di Democrazia Atea aveva montato petizione online «Lo Stato italiano toglie alle vedove, per dare a Bagnasco che, in quanto ex cappellano militare, avrebbe diritto ad una pensione attorno a 4.000€/mese per un servizio di soli 3 anni» [CzzC: una bufala <avvenire, giornale> «L'unico trattamento previdenziale percepito da Bagnasco è quello del Fondo Clero, 650,50€ lordi»: cari Augias, Mancuso e tifosi illuminati che ne dite di questo incivile laicismo contro i cattolici abusante menzogna consapevole che gli offesi, a differenza di altri temuti, non reagiranno con male fisico alle villanie?]

27/05
2016

<aleteia>: da 70 si cantava il Padre Nostro alla laurea, ma oggi è arrivato il divieto alla East Liverpool High School, in Ohio: tradizione interrotta a causa dell’intervento della Freedom from Religion Foundation, ma gli studenti ... continua

05/05
2016

<tempi>: Galizia/Spagna: via croci e nomi cristiani da strade e cimiteri.[CzzC: queste e analoghe stravaganze del nostrano laicismo (solite matrici della cultura dominante?) tirano la volata all’avanzata del jihadismo soffocatore della libertà, cardine della nostra civiltà, quella che da ben ben prima della rivoluzione francese è radicata nella millenaria storia connotata da simboli cristiani: trattasi di un emblematico documento di come esista chi sega il ramo su cui è seduto.]

13/04
2016

<democrazia-atea> sbeffeggia in “maestitia l’Amoris Laetitia un testo che, a voler essere magnanimi, è sconcertante: i cattolici invadono gli spazi pubblici con le loro credenze, e il minimo che si possa fare è analizzarne razionalmente le incongruenze e la loro insanabile distanza dalla civiltà e dal rispetto dei diritti umani. A voler essere ottimisti, pensavamo che la teoria dell’evoluzione delle specie avesse in qualche modo mitigato l’irrazionalità della mitologia cattolica, ma a Bergoglio scienza e razionalità non servono per le sue pecore, e come primo modello di famiglia immaginaria, riconferma il nucleo familiare di Adamo ed Eva, violento, fratricida e incestuoso. [CzzC: Augias, Mancuso e tifosi dei lumi, che ne dite di questo “civile” rispetto laico verso i cattolici?]

04/04
2016

Guerra al Cristianesimo: da <ilfoglio, dsc_TS> colgo alcuni estratti de “Le nuove guerre di religione” (Cantagalli 96 pp): non è solo il fondamentalismo jihadista a minacciare l’esistenza del cristianesimo nel mondo: la persecuzione in guanti bianchi ha rinverdito i fasti del giacobinismo. Il paradosso della falsa laicità.

17/02

2016

<huffingt>: Ciro Verrati, presidente di Laicitalia e vice segretario nazionale di Democrazia Atea montano petizione online «Lo Stato italiano toglie alle vedove, per dare a Bagnasco che, in quanto ex cappellano militare, avrebbe diritto ad una pensione attorno a 4.000€/mese per un servizio di soli 3 anni» [CzzC: una bufala <avvenire, giornale 2016.05> «L'unico trattamento previdenziale percepito da Bagnasco è quello del Fondo Clero, 650,50€ lordi»: cari Augias, Mancuso e tifosi illuminati che ne dite di questo incivile laicismo contro i cattolici ... continua 28/05]

05/02
2016

<imolaoggi>: Oliviero Toscani sfotte i fedeli cattolici e non solo: non nuovo a Radio24 / LaZanzara si vanta del suo ateismo: una volta disse “È imbarazzante essere cattolico, io sono ateo, non ho nessun Dio dalla mia parte. Se pensi di avere Dio dalla tua parte fai delle cazzate. Tutte le religioni sono uguali, producono morti e violenza. Persino il Buddhismo.[CzzC: ohibò, Toscani, hai forse misurato la densità differenziale di crimini contro l’umanità commessi da sedicenti atei? Ti dicono nulla gli sterminatori di inermi che si vantavano atei massoni, giacobini, leninisti, nazisti? Ti sovvien di Hitler, Stalin, PolPot? Conosci gli atei che vantano ancor oggi analoga spietatezza in Cina/Laogai e NordCorea? Perché non ti udiamo sbeffeggiarli? Per partigianeria lumi-cromatica o perché da lì temi violentabile la tua libertà di parola?]

25/01
2016

Utero in affitto: leggi in <zenit> il parere della dott.ssa Maria Cristina Del Poggetto, membro del direttivo di Steadfast Onlus, chirurgo e psichiatra. Per lo Iona Institute la maternità surrogata può essere considerata al pari del traffico di esseri umani. In Francia femministe e madri surrogate firmano petizione contro la maternità surrogata: tra gli altri leggiamo i nomi di Gail Robinson, Tanya Lynn, Elisa Anne Gomez; persino Gary Powell attivista lgbt; per il filosofo ateo Michel Onfray: “Non c’è modo migliore per trasformare in merce tanto il corpo della donna, quanto la vita del bambino”.

30/12
2015

<avvenire>: lateismo «non dovrà occupare lo stesso spazio riservato all’insegnamento del cristianesimo nel curriculum scolastico». È questo il principio centrale delle nuove linee guida, emesse in questi giorni dal ministero della Pubblica Istruzione britannico [CzzC: qualche rimorso per troppa epurazione? Cominciassero col rispettare anche la libertà di coscienza!]

02/12
2015

[CzzC: msg a Radio anch'io: perché delegittimare qualunque atto di preghiera nelle scuole? Passi il no alla preghiera nelle lezioni ordinarie, ma se una decina di studenti cattolici o islamici o induisti volessero iniziare la giornata scolastica riunendosi per una breve preghiera in fraternità, la scuola dovrebbe loro negare uno stanzino dove trovarsi?]

25/11
2015

<tempi>: «L’integralismo laico è il miglior alleato degli integralisti islamici». L’integralismo laico vuole far sparire la dimensione religiosa dalla società, vuole soffocare le religioni, ma «Il nichilismo non ha mai unito nessuno»

10/09
2015

Difesa laica della dignità della persona, che è ben più di una scimmia nuda: appelliamoci al residuo lumicino di ragione per salvare la dignità della persona che il montante individualismo trascina a bestialità.

02/09
2015

<tempi>: con l’anno scolastico 2015-2016 Hollande avvia, come annunciato, l’«Evangelizzazione laica» [CzzC: concepita dal filomassone Vincent Peillon: potenti matrici intendono epurare il paese dal cattolicesimo?] Si torna in aula e i genitori saranno costretti a firmare la “Carta della laicità”, un concentrato di luoghi comuni laicisti

19/08
2015

Trovo interessante questo articolo di <aleteia>: Così la fisica spiega l’inspiegabile origine dell’universo: perché è tornata in campo la domanda su Dio? “Com’è nato tutto?”, perché c’è qualcosa e non il nulla? Ma per la ragionevolezza della mia fede non aspetto questa risposta dalla fisica, perché la trovo nella vita: per questo ho tentato di rispondere a un ateista irridente la fede in un lungo botta e risposta su facebook.

03/04
2015

<tempi>: Francia, integralismo laicista. Sui manifesti non si può scrivere che si fanno concerti per «i cristiani d’Oriente». Il cartello che segnalava che i proventi sarebbero stati devoluti in beneficenza per i cristiani perseguitati è stato emendato in nome della laicità

25/03
2015

<tempi p13>: Il nemico è il fanatismo, scrive Gopnik sul New Yorker un mese fa: «Il fanatismo è la convinzione che un’unica religione o ideologia contenga tutta la verità del mondo, e che le altre religioni debbano essere, al massimo, tollerate». L’antidoto, invece, è il liberalismo, inteso come la visione “liberal” americana, ossia «la credenza che la tolleranza non sia sufficiente, che un pluralismo attivo e assertivo sia fondamentale per una società sana». Al netto del richiamo un po’ ipocrita a tolleranza e pluralismo, il bersaglio è chiarissimo. Nel moderno eden liberale tutti sono i benvenuti, tranne chi intende offriretutta la verità del mondo”, perché in lui è il seme della violenza fanatica. [CzzC: anche se dimostrasse di sapersi sacrificare piuttosto che fare del male fisico ad inermi? Non ti pare che la violenza sia inseminata anche nel fondamentalismo laicista, non solo nel jihadismo terrorista?]

15/01
2015

Abbiamo il diritto di ironizzare su tutte le religioni? secondo Taubira ministra della giustizia francese enfatica dell’individualismo libertario masso-illuminato offensivo delle relazioni personali anche in ciò che la persona avesse di più caro nella vita: «siamo il Paese di Voltaire e dell'irriverenza, abbiamo il diritto di ironizzare su tutte le religioni». [CzzC: leggi qui il mio commento in merito, da Voltaire, alla fraternità dimenticata, ai masso-illuminati più anti cristiani che antiislamici, ai trucchi di paralogismo; e il mio articolo sulla libertà]

04/12
2014

<News.Va> Il gesuita Casalone risponde a Veronesi: "Dio non agisce arbitrariamente o magicamente nella storia ... Se ritieni mutuamente esclusive la bontà e l’onnipotenza di Dio deduci che Dio non esiste, ed è la conclusione di Veronesi: se non è buono che Dio è? E se è buono, ma non può cambiare le cose, è un Dio irrilevante, che non ha nessun impatto sulle vicende umane". Come sciogliere la cosa? "La rivelazione che Gesù ci porta nel Vangelo è quella di un nuovo sguardo sulla realtà", spiega il gesuita. "La Scrittura non si domanda: da dove viene il male, ma si domanda l’inverso: che fare verso il male. Emerge una potenza di Dio nuova”.

17/11
2014

<blitz>: “Allo stesso modo di Auschwitz, per me il cancro è diventato la prova della non esistenza di Dio”: Umberto Veronesi sintetizza così il proprio percorso di allontanamento dalla fede. <cinquecolonne>: gli risponde Zichichi “La scienza non ha mai scoperto nulla che sia in contrasto con l’esistenza di Dio. L’ateismo, quindi, non è un atto di rigore logico teorico, ma un atto di fede nel nulla ... Se c’è una logica deve esserci un Autore. L’ateismo, partendo dall’esistenza di tutti i drammi che affliggono l’umanità, sostiene che se Dio esistesse queste tragedie non potrebbero esistere. Cristo è il simbolo della difesa dei valori della vita e della dignità umana. Che sia figlio di Dio è un problema che riguarda la sfera trascendentale della nostra esistenza. Negare l’esistenza di Dio però equivale a dire che non esiste l’autore della logica rigorosa che regge il mondo. Tutto dovrebbe esaurirsi nella sfera dell’immanente la cui più grande conquista è la scienza”.

16/05

2012

Fede e scienza per Albert Einstein: aneddoto di un dialogo col suo professore agnostico sull’interrogativo di sempre «Come si fa a credere nell’esistenza di un Dio buono e giusto se il mondo, che sarebbe da lui creato, è pieno di male e ingiustizia?».

2011

Il cortile dei gentili

10/09
2011

<uccronline>: Il filosofo ateo Costanzo Preve contro l’arroganza laica: «sto con Ratzinger!»; definisce il giornalista Corrado Augias, «colonna della furia anticattolica del gruppo finanziario Repubblica-Espresso». [CzzC: modererei i toni, ma l’intersezione con la realtà potrebbe non essere vuota]

28/07

2010

<asianews>: ISLAM - EUROPA Al Zawahiri attacca la legge francese contro il velo - In un messaggio audio via internet egli parla di una “guerra svergognata” contro l’islam e domanda alle donne musulmane di essere “mujahedat”, combattenti per il jihad contro queste leggi, anche a costo di dover sacrificare denaro, educazione, impiego. [CzzC: classico esempio in cui la miopia dei laicisti fa il gioco del fondamentalismo islamista]

01
2009

<uaar>: con i bus “atei” iniziò in Uk la British Humanist Association, idea ripresa poi in Us, Australia, Spagna, Germania, Svizzera, Canada, Brasile, Croazia, Finlandia, Svezia, anche a Genova.