FALSE ACCUSE CONTRO LA CHIESA e leggende nere anticattoliche

Léo Moulin: date retta a me - vecchio incredulo che se ne intende! – il capolavoro della propaganda anticristiana è l’essere riusciti a creare nei cristiani e nei cattolici soprattutto una cattiva coscienza. A furia di insistere, dalla Riforma ad oggi, ce l'hanno fatta a convincervi di essere i responsabili di tutti o quasi i mali del mondo. Vi hanno paralizzato nell'autocritica masochista. E voi, così spesso ignoranti del vostro passato, avete finito per crederci. Invece io, agnostico ma storico che cerca di essere oggettivo, vi dico che dovete reagire in nome della verità; spesso infatti non è vero, e se talvolta del vero c’è, è anche vero che in un bilancio di venti secoli di cristianesimo, le luci prevalgono di gran lunga sulle ombre.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 15/05/2019; col colore grigio distinguo i  miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Correlati: Chiesa nel mirino; tortura; mix crociate-Galileo; inquisizione; Pio XII, romanzi e leggende; fisco su beni della chiesa; fisco su scuole non profit che vuolsi soffocare anche con referendum; quanto risparmia lo stato?

 

Condizioni al contorno dell’analisi delle accuse alla Chiesa

- Considera la necessità di distinguere le due facce della modernità, quella dell’individualismo libertario e quella che esalta la dignità di ogni persona anche di quelle meno produttive e più deboli:

  - una faccia proclama la tecnocrazia dell’uomo padrone di sé, la Chiesa freno dello sviluppo; è la faccia da cui provengono prevalentemente le false accuse alla Chiesa, ma anche la finanza cinica, il darwinismo sociale e le guerre;

  - l’altra faccia della modernità, che la Chiesa ha incorporato nella propria cultura, è quella che esalta la dimenticatà fraternité, da conciliarsi con la libertà, costasse contenere la bulimia dei diritti individuai e lo strapotere della finanza rispetto al lavoro; una visione che intende lo Stato di diritto non sede del diritto (essenza dell’eticità), ma sede del riconoscimento del diritto.

- Ammessa pure la peccaminosità (in qualche caso anche criminalità) dei comportamenti di laici e pastori cattolici, considera, che il magistero petrino mai li comandò; considera, invece, la differenza tra le prescrizioni di tale magistero e quelle di altri magisteri ordinanti male fisico ad inermi, sia nel passato (ad es. questo libro di Lutero contro gli ebrei) sia nel presente (ad es. missili massacranti inermi lanciati da pelosi interventi di regime change inciuciati con ismi che hanno come mandatorio il male fisico ad inermi).

Libri e links: La vera questua; "Contro la Chiesa - miti, romanzi, leggende nere e bugie"; <itaca>False accuse alla Chiesa; attacchi alla Chiesa cattolica (blog Sandrodiremigio); Bufale sul cristianesimo.

 

2019.05.15 le false accuse contro la Chiesa per IMU e non solo <avvenire>, additata come una ricca che predicherebbe a spese degli altri; ieri Libero titolava «La Chiesa è proprietaria di 115mila case ma col cavolo ne assegna una ai rom». Invero nel 115mila rientrano 70mila chiese, conventi, sedi di istituzioni culturali come i musei, locali adibiti già a servizi di carità e assistenza ai poveri; per appartamenti e negozi, si pagano ordinariamente tasse e bollette, mentre sommando le bollette pagate a favore dei poveri dalle Caritas verrebbero fuori centinaia di migliaia di euro ogni anno. Chi sono se non i cattolici ad andare nei campi rom per fare doposcuola e sollievo? Nelle mense Caritas si distribuiscono 6M di pasti gratuiti all’anno. La Cei ha destinato al Terzo mondo quasi 2 miliardi da quando esiste l’8xmille, che è solo una minima parte di tutti gli aiuti convogliati in quei Paesi dai missionari, dai religiosi e dai sacerdoti 'Fidei donum'.

 

↑2018.12.20 <lazzaro> il bazar dei luoghi comuni contro la chiesa: Torquemada, le streghe, il sabba, la tortura, il rogo. Parla Franco Cardini, medievista di fama mondiale, che non si perse il gusto di rivalutare le Crociate o - più recentemente - l’Islam dopo Bin Laden… Ma il bello è che uno storico del suo calibro non può essere accusato di “revisionismo” solo perché difende una tesi scomoda all’opinione comune: bisognerebbe saperne più di lui sui testi, sulle fonti, sugli inoppugnabili studi scientifici cui si riferisce come qualunque professore. Anche parlando d’inquisizione.

 

↑2017.10.18 <zenit> "Sono cresciuto odiando Pio XII, poi ho scoperto che era un eroe". Intervista a Gary Krupp, fondatore della Pave the Way Foundation, che racconta dei grandi meriti di Papa Pacelli durante gli orrori della Seconda Guerra mondiale.

 

↑2017.01.09 <uccr, bbc> le storiche scuse della Bbc per le false accuse contro Pio XII: «aiutò gli ebrei, abbiamo mentito». Con un gesto di onestà intellettuale, l’emittente inglese ha ammesso che un suo servizio televisivo (in onda 2016.07.29 durante la visita di Fr1 ad Auschwitz in occasione della GMG) che accusava la Chiesa cattolica di essere rimasta inerte dinanzi alle persecuzioni degli ebrei da parte dei nazisti, era basato su false notizie.

 

↑2016.12.14 <corriere>: Mieli scrive un pezzo dal titolo: “Cattolici diffamati”, sottotitolo: “Il protestante Rodney Stark smentisce le “Leggende nere” sulla Chiesa di Roma”. Il pezzo si chiude con un’affermazione perentoria: “Qui, come è evidente, la Chiesa cattolica non c’entra nel modo più assoluto”. Mieli sta citando il libro della Pellicciari su Lutero che documenta l’odio protestante nei confronti degli ebrei. La chiusa ribadisce che con l’odio e la persecuzione nazista contro gli ebrei “la Chiesa cattolica non c’entra nel modo più assoluto”.

 

↑2016.09.04 <storiaechiesa>: Lo storico padre Pierre Blet è autore di svariati studi, tra cui, in particolare, Pio XII e la seconda guerra mondiale, negli archivi vaticani ...

 

↑2016.08.29 <tempi>: Bugie anticattoliche che non fanno onore agli storici. Intervista a Rodney Stark (che non è cattolico) autore di “Bearing False Witness”, un atto d’accusa contro gli «illustri bigotti» che spacciano per storia certe menzogne sulla Chiesa

 

↑2016.05.15 <uccr>: Bearing False Witness: Debunking Centuries of Anti-Catholic History: un libro del sociologo Rodney Starkche come antidoto documentato delle leggende nere anticristiane soprattutto anticattoliche <tempi>. Già presidente della Society for the Scientific Study of Religion e della Association for the Sociology of Religion, dal 2004 è professore di Scienze Sociali presso la Baylor University. Si definisce un agnostico culturalmente cristiano.  Tra i miti confutati: chiesa antisemita, secoli bui medioevali, crociate e inquisizione, modernità nata dal protestantesimo, i cattolici e le streghe

 

↑2016.02.14 <lib&pers>: la croce contro la svastica: il documentario di Rai 3, La grande storia, sull’opposizione eroica dei cattolici al nazismo, e in particolare al programma eutanasico e allo sterminio degli ebrei: [CzzC: annoto per contrasto le false accuse de I papi contro gli ebrei di David I. Kertzer che commentai nel 2014]

 

↑2015.12.22 <uccronline>: La Chiesa costa 6 miliardi allo stato secondo l’associazione ateista Uaar, che inganna ignorando che i documentati ricavi e risparmi per lo stato sono assai più consistenti dei documentati costi. Vedi indagine-libro del vaticanista Giovanni Rusconi “L’impegno. Come la Chiesa italiana accompagna la società nella vita di ogni giorno“ (Rubettino 2013).

 

↑2015.07.25 Le scuole paritarie cattoliche non devono avere privilegi e dovrebbero pagare  IMU in quanto fanno commercio perché fanno pagare una retta ancorché sia minimale ed ancorché siano in perdita, direbbe la sentenza della Cassazione. <avvenire, tempi, ...>:_la cultura dominante vorrebbe le paritarie cattoliche asfissiate o solo per ricchi, brandendo l’art.33. Sentenza sconvolgente della Cassazione su IMU per le scuole paritarie. [CzzC: il Manifesto esulta con tutta la 1ª pagina e con esso la Cgil e i vari tifosi dei referendum abrogativi del sostegno pubblico alle paritarie. Esprime preoccupazione anche il mio Vescovo: segnalo a Vita Trentina secondo la quale, però, il problema non esiste in quanto le leggi vigenti sono chiare in merito: magari fosse così! ... continua... ]

 

↑2015.05.26 <avvenire>: Nazisti in fuga? Non grazie alla Chiesa. La Chiesa e il Vaticano non aiutarono la fuga dei criminali nazisti. Se questi riuscirono a infiltrarsi fra i profughi con documenti falsi o a utilizzare canali diplomatici per raggiungere l’America del Sud o altre nazioni dove potevano contare su valide coperture, non c’è traccia di connivenze di ecclesiastici o organizzazioni cattoliche, impegnate solo in una attività umanitaria.

 

↑2015.05.03 Cattani su <VT#18p30> svileggia la missionarietà cattolica con Leitmotiv L4: «lo slancio missionario doveva salvare dall'inferno le popolazioni africane e asiatiche che non avevano conosciuto il Vangelo: la verità, la luce, la salvezza era solo nostra, mentre il peccato e l'errore loro». [CzzC: quella cristiana è stata la penetrazione culturale che nella storia ha salvaguardato ben più di altre il bello e il buono delle preesistenti culture, la vita anche dei deboli, lingua, costumi, libri e opere d’arte]

 

↑2014.06.29 La falsità delle accuse si evince spesso dall’evidenza del pregiudizio che condiziona gli accusatori, sovente tifosi, ad esempio, di quelli che

- impediscono al Papa di parlare alla Sapienza,

alterano le priorità restando inerti davanti al massacro di migliaia di inermi cristiani, mentre trovano il tempo per accusare la Santa sede di tortura,

- montano romanzi allusivi ad una Chiesa covo di intrighi e di odiosi misfatti,

- e, imitandoli, montano teatrali perquisizioni squarciando tombe in cattedrale alla ricerca di inesistenti documenti compromettenti; vedi anche Irlanda fosse con scheletri di bambini;

- gettano merda sul volto di Cristo.

 

↑2014.02.gg I papi contro gli ebrei di David I. Kertzer [CzzC: mi fu prestato da Eugenio e Franco di Sport97 e a loro primariamente indirizzo la mia recensione; per contro vedi il documentario di Rai 3, La grande storia, sull’opposizione eroica dei cattolici al nazismo, al programma eutanasico e allo sterminio degli ebrei]

 

↑2013.06.01 <tempi>: Dall’Inquisizione al sesso, un libro fa piazza pulita delle balle sulla Chiesa, «la grande meretrice». Sette donne, storiche di professione e di diverse estrazioni religiose, ristabiliscono un po’ di verità in merito a luoghi comuni e leggende nere sulla Chiesa cattolica: Dieci questioni, intorno a cui un’opinione diffusa e “politicamente corretta” chiama la Chiesa a giudizio davanti al tribunale della storia: la sua infedeltà rispetto alle origini del movimento cristiano, l’imposizione del celibato ecclesiastico, i tribunali dell’Inquisizione, l’arretratezza cattolica rispetto al progressismo evangelico, l’antisemitismo, la sessuofobia, l’anti-scientismo, la svalutazione della donna, il dolorismo. 7 storiche di professione si confrontano con questi stereotipi senza pregiudizi, con un linguaggio ampiamente accessibile, mai rinunciando al rigore storico-critico delle affermazioni.

 

↑2011.01.02 P.Renner INCOLPA I CRISTIANI anche delle persecuzioni subite I primi a scatenare l’odio religioso siamo stati noi cristiani” ... “quella tra una religione vera e tutte le altre false è una distinzione brevettata da noi cristiani. Oggi spesso proprio i cristiani ne pagano le conseguenze ma tutto era partito, scorrendo la storia, proprio da noi…”.  Da ben referenziato sul sito della massoneria non poteva che riportarne le tesi. [CzzC: Renner lancia questa accusa all’indomani della strage dei Copti in chiesa egiziana. Perfino le logge massoniche ferventi a Strasburgo sono costrette ad ammettere che i cristiani sono la minoranza religiosa più perseguitata al mondo, ma chi è causa del suo mal pianga se stesso parrebbe sottintendere il nostro teologo, anche in quei 300 anni in cui i cristiani vennero bruciati o massacrati nei circhi romani, anche nel millennio in cui l’Islam, assediando l’Europa dalla Spagna, ai Balcani, soggiogò la Roma d’Oriente (Costantinopoli) e ripulì etnicamente i cristiani a colpi di sharia, jihad, dhimma, hijra, discriminazioni e genocidi. Cristo era un intollerante, parrebbe sottintendere il nostro teologo, perché disse di essere la Verità stessa. Non t sembri strano che la pensino così anche molti fratelli di quel gran maestro che alla nascita del Regno Italico prosava così: «A Roma sta il gran nemico della luce. Lo attaccarlo ivi di fronte, direi quasi a corpo a corpo, è dover nostro».

 

↑2010.11.02 Come altri edifici a scopo pubblico, anche alcuni edifici della Chiesa godono dell'ESENZIONE ICI e c'è chi la considera una violazione delle norme UE.

 

↑2009.12.22 Leggenda nera su Pio XII in relazione agli Ebrei nel periodo hitleriano; qui un’eccellente difesa del Papa su kenosis.it

 

↑2009.10.31 Contro varie leggende nere (delle "scientificità" di Augias, Odifreddi, …)

 

↑2009.10.16 Come difendersi da chi vuol attaccare la chiesa a tutti i costi

 

↑2008.12.14 Miscellanea su Crociate, Galileo, Rosmini, diritti delle coppie gay, contraccettivi

 

↑2005.09.03 <cesnur> Le inesauribili bufale di Dan Brown, un diluvio di favole gnostiche e fascinazioni antipapali, voglia di setta e anticattolicesimo.

 

↑1996.10.gg <academia.edu>La mistificazione/bufala del Mistificazione Priorato di Sion col segreto del Graal: benché sia da tempo ben noto che si tratta di documenti assolutamente falsi, libri venduti in milioni di esemplari in tutto il mondo continuano a diffondere in chiave anticattolica il presunto «segreto del Graal» di Rennes le Château.