False accuse contro PIO XII IN RELAZIONE AGLI EBREI: «Circa l’80% degli ebrei europei è perita durante la 2ª guerra mondiale, l’80% degli ebrei italiani furono salvati, seguendo le istruzioni dirette di Pio XII»: parole del rabbino D.G.Dalin

Solo a Roma, 155 conventi e monasteri diedero rifugio a 5000 ebrei. Almeno 3000 vennero nascosti nella residenza estiva del papa di Castel Gandolfo» (rabbino David G. Dalin).

[CzzC: Invece per qualche illuminato pilota di sinistra cultura dominante la Chiesa cattolica dovrebbe accollarsi la colpa dell’Olocausto: Zuccotti: «Pio XII è il principale colpevole».Dai documenti che consulto (ma leggi anche wikipedia testimonianze dal mondo ebraico in favore di Pio XII o libri dello storico Pier Luigi Guiducci) tra i quali questa difesa, deduco che la leggenda nera contro Pio XII in relazione agli ebrei sia stata costruita per criminalizzare Papa e Chiesa cattolica, per interesse sia di lobbies cattofobiche sia di cadudem del dissenso accaniti contro la linea pastorale di Wojtyla e Ratzinger (che diffidavano della deriva marxista-teoglibona)

- onde montare l’accusa che la colpevolezza del cattolicesimo sia dovuta al magistero fedele alla tradizione

- per democratizzarlo quantomeno modo protestante].

Libri: il Papa che difese gli ebrei dal Nazismo

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 31/01/2019; col colore grigio distinguo i  miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Correlati: trovo molto interessante questa difesa che leggo su <kenosis>; lettera vescovi olandesi contro Hitler

 

 

2018.01.27 <aleteia> Ampia confutazione delle montature teatrali e giornalistiche che ritraggono papa Pio XII come antisemita, “papa di Hitler”; vedi anche “La storica ammissione della BBC: il silenzio di Pio XII è una notizia falsa”. <aleteia.vid>

 

↑2017.10.18 <zenit> "Sono cresciuto odiando Pio XII, poi ho scoperto che era un eroe". Intervista a Gary Krupp, fondatore della Pave the Way Foundation, che racconta dei grandi meriti di Papa Pacelli durante gli orrori della Seconda Guerra mondiale.

 

↑2017.01.27 <nbq>: è clamorosa la censura del salvataggio degli ebrei italiani ad opera di cattolici: ad esempio dei 10 mila ebrei che vivevano nel ghetto di Roma, ne furono deportati poco più di mille, ma pochi sanno che tutti gli altri trovarono rifugio per lo più in conventi, parrocchie e altre istituzioni ecclesiastiche.

 

↑2017.01.09 <uccr, bbc> le storiche scuse della Bbc per le false accuse contro Pio XII: «aiutò gli ebrei, abbiamo mentito». Con un gesto di onestà intellettuale, l’emittente inglese ha ammesso che un suo servizio televisivo (in onda 2016.07.29 durante la visita di Fr1 ad Auschwitz in occasione della GMG) che accusava la Chiesa cattolica di essere rimasta inerte dinanzi alle persecuzioni degli ebrei da parte dei nazisti, era basato su false notizie.

 

↑2016.12.14 <corriere>: Mieli scrive un pezzo dal titolo: “Cattolici diffamati”, sottotitolo: “Il protestante Rodney Stark smentisce le “Leggende nere” sulla Chiesa di Roma”. Il pezzo si chiude con un’affermazione perentoria: “Qui, come è evidente, la Chiesa cattolica non c’entra nel modo più assoluto”. Mieli sta citando il libro della Pellicciari su Lutero che documenta l’odio protestante nei confronti degli ebrei. La chiusa ribadisce che con l’odio e la persecuzione nazista contro gli ebrei “la Chiesa cattolica non c’entra nel modo più assoluto”.

 

↑2016.09.04 <storiaechiesa>: Lo storico padre Pierre Blet è autore di svariati studi, tra cui, in particolare, Pio XII e la seconda guerra mondiale, negli archivi vaticani ...

 

↑2016.08.29 <tempi>: Bugie anticattoliche che non fanno onore agli storici. Intervista a Rodney Stark (che non è cattolico) autore di “Bearing False Witness”, un atto d’accusa contro gli «illustri bigotti» che spacciano per storia certe menzogne sulla Chiesa

 

↑2016.05.15 <uccr>: Bearing False Witness: Debunking Centuries of Anti-Catholic History: un libro del sociologo Rodney Stark che come antidoto documentato delle leggende nere anticristiane soprattutto anticattoliche <tempi>. Già presidente della Society for the Scientific Study of Religion e della Association for the Sociology of Religion, dal 2004 è professore di Scienze Sociali presso la Baylor University. Si definisce un agnostico culturalmente cristiano.  Tra i miti confutati: chiesa antisemita, secoli bui medioevali, crociate e inquisizione, modernità nata dal protestantesimo, i cattolici e le streghe

 

↑2016.02.14 <lib&pers>: la croce contro la svastica: il documentario di Rai 3, La grande storia, sull’opposizione eroica dei cattolici al nazismo, e in particolare al programma eutanasico e allo sterminio degli ebrei: [CzzC: annoto per contrasto le false accuse de I papi contro gli ebrei di David I. Kertzer che commentai nel 2014]

 

↑2015.10.16 <stampa> Oltre la leggenda nera: il Vaticano e la fuga dei criminali nazisti

Recensione-intervista dell’ultimo libro dello storico Pier Luigi Guiducci (Mursia)

 

↑2015.09.15 <zenit, papaPio12>: Il libroIl Terzo Reich contro Pio XII”, dello storico Pier Luigi Guiducci, indaga su una pagina di storia a lungo macchiata da calunnie. Guiducci, analizzando per sette anni documenti nazisti, alcuni inediti, conservati negli archivi di diversi Paesi, ha svelato quale fosse l’idea che il nazismo aveva di Pio XII e, più in generale, del cristianesimo. L’intervista che segue dimostra come, con la lente della metodologia scientifica, sia possibile osservare realtà storiche diverse e talvolta persino antitetiche da quelle diffuse dalla vulgata.

 

↑2015.02.05 Da kenosis2009 traggo una eccellente difesa di Pio XII contro le false accuse in relazione agli ebrei: dopo la montatura de “Il Vicario” anni 60, la leggenda nera contro Pio XII riesplose sotto il pontificato di GP2° e B16° (che lo beatificavano) col sostegno di cattolici del dissenso filo-teoglib per trascinare su quei due Papi la criminalizzazione del loro predecessore, onde colpire la comune diffidenza verso le insidie di potenti matrici al magistero petrino. «Circa l’80% degli ebrei europei è perita durante la 2ª guerra mondiale, l’80% degli ebrei italiani furono salvati, seguendo le istruzioni dirette di Pio XII. Solo a Roma, 155 conventi e monasteri diedero rifugio a 5000 ebrei. Almeno 3000 vennero nascosti nella residenza estiva del papa di Castel Gandolfo» (rabbino David G. Dalin).

 

↑2015.01.27 <fq> Pio XII, il film-inchiesta: “Fu lo Schindler del Vaticano, non il Papa di Hitler”: in anteprima il film "Shades of Truth" presso la Santa Sede il prossimo 2 marzo, anniversario della nascita e dell’elezione di Pacelli, più volte accusato di essere stato filonazista. La regista Liana Marabini: "Salvò dalla deportazione 800mila ebrei"

 

↑2014.03.21 <carlomafera>: intervista allo storico Pierluigi Guiducci su Pio XII e gli ebrei, rapporto che da tempo è argomento di critiche presentate in studi e ricerche impostate di frequente con una metodologia scientifica discutibile. Non è il caso del volume Il Terzo Reich contro Pio XII, del prof Guiducci, cui chiediamo delle sue ricerche, delle principali accuse rivolte all’operato di Pio XII, e dello stato attuale della ricerca storica su Pacelli. Continua.

 

↑2013.06.03 <centrosangiorgio>  il presunto silenzio di Pio XII a riguardo della persecuzione degli ebrei è una delle accuse preferite dai nemici della Chiesa cattolica. A proposito della rappresaglia dei Nazisti in Olanda, Suor Pascalina Lehnert (1894-1983), che per quarant'anni fu al servizio di Pio XII, raccontò che il Papa, appresa la sorte degli ebrei olandesi e tenendo in mano due fogli, disse: «È la mia protesta contro la terribile persecuzione degli ebrei. Doveva essere pubblicata questa sera sull'"Osservatore Romano". Ma se la Lettera dei Vescovi olandesi è costata 40.000 vite umane, la mia protesta forse ne provocherebbe 200.000. Non devo né posso assumermi questa responsabilità. Perciò è meglio tacere in pubblico e fare in silenzio come prima tutto ciò che è possibile per queste povere persone»

 

↑2012.07.06 <sussidiario>: Gli ebrei cambiano "idea" su Pio XII? Lo Yad Vashem, il museo dell’olocausto di Gerusalemme, decide di modificare la didascalia sotto la foto di Pio XII, attenuandone e storicizzandone il giudizio storico.

 

↑2011.07.27 <avvenire>: Pio XII avrebbe salvato più di 11.000 ebrei a Roma durante la 2ª Guerra Mondiale. Documenti presentati dallo storico Michael Hesemann. Documenti recentemente portati alla luce dimostrano che l’azione diretta di Pio XII avrebbe salvato più di 11.000 ebrei a Roma durante la II Guerra Mondiale. Il rappresentante per la Germania della 'Pave the Way Foundation', lo storico Michael Hesemann, ha scoperto i documenti negli archivi della chiesa di Santa Maria dell’Anima, la chiesa nazionale della Germania a Roma. Secondo il presidente della Fondazione 'Pave the Way', l’ebreo Gary Krupp, i documenti «provano che Pio XII agì direttamente dietro le quinte per far terminare» il rastrellamento degli ebrei romani il 16 ottobre 1943 già «alle 14 dello stesso giorno in cui erano iniziati, ma che non riuscì a fermare il treno dal destino tanto crudele». Secondo uno studio recente del ricercatore Dominiek Oversteyns, il 16 ottobre 1943 a Roma c’erano 12.428 ebrei.

 

↑2011.07.26 il tempo svela le menzogne: dal Der Stellvertreter di Rolf Hochhuth, a quando il prof Carlo Bo UniUrbino sostenne la validità storica delle accuse (prefazione a Il Vicario). Quanto scritto da Carlo Bo era condiviso o, meglio, rispecchiava l'opinione di una precisa corrente dei cattolici italiani, soprattutto di quelli impegnati in politica quali autorevoli membri del loro partito, che rimproveravano a Pio XII non i silenzi, ma la politica anticomunista da lui seguita nel dopoguerra, ed erano quindi anch'essi contrari all'avvio di un processo di beatificazione di Papa Pacelli, che sarebbe venuto a incrinare le loro prospettive politiche.  ...

  il numero dell'"Osservatore della Domenica" del 24 ottobre 1964 non solo ha rappresentato una significativa svolta della vicenda, ma è stato anche foriero di tanti importanti sviluppi.

 

↑2010.11.01 Fiction RAI1 "Sotto il cielo di Roma" dedicata a Pio XII; per Di Segni, rabbino capo di Roma, sarebbe «una patacca propagandistica, un'opera apologetica». et et

 

↑2009.12.22 Benedetto XVI proclama le virtù eroiche di Papa Pacelli: una firma contro le leggende nere

 

↑2009.11.22 Traggo da <kenosis> una eccellente difesa di Pio XII dalle false accuse rivoltegli in relazione agli ebrei: dopo la montatura de “Il Vicario” anni 60, la leggenda nera contro Pio XII riesplose sotto il pontificato di GP2° e B16° (che lo beatificavano) col sostegno di cattolici filo-cadudem e filo-teoglib per trascinare su quei due Papi la criminalizzazione del loro predecessore, onde colpire la comune diffidenza verso le matrici insidianti il magistero petrino. «Circa l’80% degli ebrei europei è perita durante la 2ª guerra mondiale, l’80% degli ebrei italiani furono salvati seguendo le istruzioni dirette di Pio XII» (rabbino David G. Dalin)

 

↑2009.03.30 <libero>: Il grande scandalo dei fondi ebraici dormienti nelle banche svizzere che nel 1997 si rifiutavano di restituire agli eredi dei titolari sterminati nella Shoah e accusarono il funzionario rivelatore di aver violato il segreto bancario. [CzzC: pensa che casino avrebbero fatto i cattofobici, se avessero trovato nelle banche vaticane anche solo un centesimo di quel turpe deposito svizzero grondante di sangue ebraico, mentre contro quei turpi gnomi, quasi nulla; guarda caso da quei sinistri bagliori viene il più delle false accuse a Pio XII]