Il vietato vietare sottende la BULIMIA DEI DIRITTI INDIVIDUALI

[CzzC: Dio non è contro i diritti dell’uomo, anzi, ma potrebbe ritorcersi contro l’uomo il fregarsene di lui, fino a sublimare capricci individuali col diritto della forza contro indifese creature di Dio, ad esempio impedendo loro l’obiezione di coscienza, negando ad un concepito il diritto di non essere programmato a nascere per essere ceduto a due gay. E’ un mistero il perché il limite indicato da Dio (vedi l’albero vietato ad Adamo ed Eva) appaia a volte riducente la libertà dell’adulto self made, ma intuisco opportunità di fidarsi di Dio piuttosto che del 68ttino vietato vietare]

<asianews 2016.03.23: il Patriarca di Mosca, Kirill, denuncia i tentativi a livello mondiale di approvare leggi che garantiscano all’uomo il “diritto di qualsiasi scelta, compresa quella del peccato”. “Le conseguenze possono essere apocalittiche”, ha avvertito. [CzzC: il giorno seguente propongo a Vita Trentina (che la pubblica) la riflessione in titolo]

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 14/11/2021; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: giustizia,  relativismo etico, il male, coscienza, moralità, responsabilità, reato, peccato, filantropia, dittatura

 

2021.09.21 <quotidiano> Le ingiustizie che non abbiamo visto: Romano Prodi l’altro ieri, in un’intervista alla Rai, ha mandato un messaggio a Letta e al suo Pd: vi occupate molto di diritti civili individuali (ddl Zan, ius soli eccetera) e molto poco di questioni legate al mondo del lavoro / licenziamenti.

 

2021.01.22 <wsj> Biden ha disposto sanzioni alle associazioni sportive che vietassero ai maschi (eterosoma XY) transgender di allenarsi negli sport delle femmine XX: disporrà sanzioni anche a chi li escludesse dalle GARE sportive femminili? <agenparl, tempi> Se così fosse «sarebbe la morte dello sport femminile». Ricordiate ciò che avvenne in Connecticut dal 2017? Due velocisti XY si identificarono come XX e vinsero tutte le gare di corsa, stabilendo record irraggiungibili dalle coetanee. <tg24> Alcune atlete intentarono causa per ingiustizia biologica, che nulla avrebbe a che fare con l'identità di genere. <nuoto> per Biden sarebbe discriminatorio non assecondare le pretese dei trans in accesso a cessi pubblici e sport: «i bambini e le bambine devono poter studiare senza preoccuparsi di vedersi negato l’accesso a spogliatoi, servizi igienici o gruppi sportivi. Questa amministrazione si impegna a prevenire e combattere ogni discriminazione basata sull’identità di genere o sull’orientamento sessuale». [CzzC: bulimia dei diritti individuali anche a dispetto della sensibilità, del pudore e della potenza sportiva delle donne XX]

 

↑2020.09.09 Traggo da Umberto Folena su <toscanaOggi.fb>: da Modernità liquida di Zygmunt Bauman leggiamo che nel 1987 fu pubblicato il manuale di “autoapprendimento” dal titolo esplicito "E lìberati dagli altri" scritto da Melody Beatty che in pochi anni vendette oltre 5M di copie. Ecco uno dei consigli dell’autrice: «Il modo più sicuro per impazzire è farsi coinvolgere negli affari altrui, e il modo più sicuro per essere sani e felici e farsi gli affari propri». Almeno un paio di generazioni sono cresciute in questo clima, incoraggiate da “maestri” oggi settantenni. Che importa del virus ai movidani? Tanto io sono giovane e poco mi tange. La tragedia del Covid-19 dovrebbe insegnare l’idiozia di una simile mentalità iper-individualista.

 

2020.05.31 <blog> di Padre Cavalcoli: Bianchi è il maggior esponente del rahnerismo popolare, di quel cristianesimo buonista, laicista, naturalista, liberale ed edonista, senza peccato originale o sacrifici espiativi, senza gerarchie ecclesiastiche col Papa come semplice capo religioso come tutti gli altri, che piace ai non-cattolici, protestanti, musulmani, massoni, ... [CzzC: piace al mainstream e allo spirito del mondo] Come reagiranno adesso i modernisti dopo che il Papa l’ha fatto allontanare da Bose?

 

↑2016.07.23 <F.Agnoli>: questi pazzi che entrano all'improvviso e sparano all'impazzata, uccidendo decine di persone [CzzC: in un anno in USA 45 sparatorie a scuola, ma vale anche per ieri a Monaco], chi sono, se non i disadattati di un Occidente senza speranza, perché senza fede nella vita, nella famiglia, in nulla? [CzzC: fede e speranza dichiarano di avere gli illuminati piloti della cultura dominante, nell'individuo che ...continua]

 

↑2016.03.31 Trovo pubblicata su VT#11p30 la riflessione che avevo proposta il 24/03 al nostro settimanale diocesano.

 

↑2016.03.24 Propongo a Vita Trentina (che la pubblica) l’acclusa riflessione (pregando di sostituirmi con sigla)

Il vietato vietare sottende la bulimia dei diritti individuali

Ho letto da asianews l’accorato monito col quale il Patriarca di Mosca Kirill denuncia i tentativi a livello mondiale di approvare leggi che garantiscano all’uomo il “diritto di qualsiasi scelta, compresa quella del peccato”. “Le conseguenze possono essere apocalittiche”, ha avvertito.

Kirill non sarebbe la sola autorità religiosa - e nemmeno la sola cristiana - a nutrire questa preoccupazione, e non perché si ritenga Dio contrario ai diritti umani, ma perché l’esperienza dimostra come finisca per ritorcersi contro l’uomo il fregarsene del Creatore, fino a sublimare capricci individuali col diritto della forza contro indifese creature, ad esempio strappandole dal seno della mamma per darle a due gay.

Che il limite indicato da Dio appaia a volte riducente la libertà dell’adulto self made (vedi l’albero vietato ad Adamo ed Eva) è un mistero, ma saremmo in tanti, anche laici, ad intuire l’opportunità di un sano fidarsi di Dio piuttosto che del 68ttino vietato vietare.

CzzC

 

↑2015.01.15 <lettera43 e huffingtonpost>: Francia, Taubira, ministro della giustizia: «siamo il Paese di Voltaire e dell'irriverenza, abbiamo il diritto di ironizzare su tutte le religioni». [CzzC: si esibisce enfatica dell’individualismo libertario masso-illuminato offensivo delle relazioni personali anche in ciò che la persona avesse di più caro nella vita. Chi rivendica tale diritto, prima o poi ironizzerà la dignità umana in maniera che apparirà orripilante anche ai laicisti: staremo a vedere! Intanto solo pochi mesi dopo i rivendicatori del diritto in parola si piegarono vigliacchi e sbilanciati. E che dire dell'invocato Voltaire? Ne omaggio la disponibilità a dare la vita per la libertà di espressione altrui, ma ricorderei alla Taubira che, difensore di liberte’ ed egalite’, egli aveva anche un concetto di fraternite' in nome del quale avrebbe qui sconfessato la ministra e i di lei fratelli bulimici di diritti individuali. Ma ci potrebbe essere sotto un che di più intrigante: ai tifosi dei masso-illuminati, più anti cristiani che antiislamici, preme aggredire i simboli della cristianità con libertà di offesa trinità osceno-blasfema, al cui scopo può essere utile vantare il diritto di ironizzare il profeta islamico con turbante bombato, esibendosi così imparziali davanti ai pollacchioni che non s’avvedessero del trucco di paralogismo. Vedi anche <avvenire> e il pugno di Papa Francesco.