modificato 10/11/2017

 

Ius soli, uno slogan elettorale più che un diritto

Correlati: ius soli solo se ... libertà di abiura e di espressione, donna nell’islam; no scontro di civiltà, islam si riformi; no intolleranza insegnata

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

<wikipedia>: Ius Soli  indicherebbe il diritto di acquisire la cittadinanza di un dato Paese come conseguenza del fatto giuridico di essere nati sul suo territorio indipendentemente dalla cittadinanza dei genitori.

[CzzC: il disegno di legge 2092, voluto dal PD di serie Kyenge, approvato dalla camera il 13/10/2015, è denominato Ius Soli per capziosità di slogan politico, perché di fatto non concede cittadinanza come diritto automatico a seguito della nascita in Italia. Ad avviso non solo mio si sarebbe potuto fare a meno dell’inquietante slogan ed, invece, si sarebbero potute introdurre modifiche ben più opportune nell’attuale legge che consente di chiedere la cittadinanza dopo i 18 anni: ad esempio

- permettere agli studenti di fare un anno all’estero anche prima dei 18 anni senza che per questo venga a mancare il requisito di continuità residenziale in Italia;

vincolare la concessione della cittadinanza alla verifica che i genitori (e i candidati sedicenni) esplicitamente dichiarino di condividere e rispettare la nostra dichiarazione universale dei diritti umani, inclusi il diritto di abiura (art.18), la libertà di espressione (art.19) e di abbigliamento, le pari opportunità uomo-donna, vincoli che, invece, guarda caso, non sono chiaramente esplicitati nel dsl 2092.

 

 

10/11
2017

<giornale>: io insegnante in classi multietniche, un tempo simpatizzante Pd, spiego perché no a questo ius soli: a scuola e fuori si autoghettizzano; talune loro famiglie diffidenti non li mandano nemmeno in gita. Cercano welfare più che integrazione.

[CzzC: lascio sul giornale questo commento]

18/09
2017

Subordinare la concessione della cittadinanza alla verifica del rispetto dei diritti umani: la cittadinanza italiana dovrebbe essere concessa non solo in subordine alla residenza o alla frequenza di nostre scuole, ma previa verifica che sia esplicitamente condivisa la nostra dichiarazione universale dei diritti umani, inclusi il diritto di abiura (art.18), la libertà di espressione (art.19) e di abbigliamento (velo), ... continua

17/09
2017

Ci sono anche immigrati contrari alla permissività dell’attuale ddl ius soli <interris>:  l’italianità è appartenenza culturale e non iter burocratico: se passasse questo ddl, tra 10-15 anni saremmo pieni di ragazzi di 2ª o 3ª generazione con cittadinanza italiana ma cultura non italiana, visto il senza se e il senza ma su conversioni, velo, donna, ...

03/09
2017

<corriere blastingnw>: Per D’Alema e i suoi tifosi «l’unica salvezza per il PD siamo noi. L’ho detto a Cuperlo che noi lo facciamo anche per lui». E sminuisce Minniti perché «in questo momento il tema immigrazione non può essere affrontato nei termini della tecnica della sicurezza» [CzzC: caro D’Alema, il PD dovrà ri-ringraziare le tue abilità di "genio guastatori", ma si farebbe male da solo se si ostinasse a far passare l'attuale dsl ius soli: finirebbe come nell'ultimo referendum per cui ridesti]

26/08
2017

<liberoq>: Kawtar Barghout, la figlia di marocchini, diffida di questo dsl Ius Soli: l'attuale legge sulla cittadinanza non è una giungla né discriminatoria, anzi. "Tiene conto che l'Italia è in una posizione geografica delicata, meta di immigrazione massiccia"; aberrante l'ipotesi di "ius culturae" che regalerebbe la cittadinanza agli under 12 dopo 5 anni di scuola: "Se uno studia non è detto che abbracci i valori fondanti della Repubblica e i principi costituzionali. Non è automatico".

25/08
2017

<qnet>: Imam italiani sempre più radicali. "100 moschee predicano violenza". Gianandrea Gaiani: "Con lo Ius soli non potremo più espellere chi ci minaccia". Soldi arrivano alle moschee dei Fratelli Musulmani per lo più dal Qatar e dalla Turchia e a quelle dei salafiti dall’Arabia Saudita e dagli Emirati Arabi Uniti. Nuovi imam stanno rimpiazzando i marocchini che erano, tutto sommato, più moderati.

22/08
2017

Fr1 fa endorsement dell’attuale ddl sullo ius soli? <tempi> il messaggio propone interventi pro migranti che sembrano definire una dettagliata agenda politica [CzzC: non vengano travisate le chiare parole di B16 in merito: «salvaguardare le esigenze e i diritti delle persone e delle famiglie emigrate e, al tempo stesso, quelli delle società di approdo degli stessi emigrati»]

16/07
2017

<vFerrara>: il Vescovo Giancarlo Perego di Migrantes dà dei prepotenti alla maggioranza degli italiani cui non piace il ddl ius soli rimandato a settembre. [CzzC: caro mons Giancarlo, forse faresti bene ad andare a confessarti per ... continua]

25/06
2017

<huffing>: Il Pd accusa la batosta elettorale (passa da 14 a 4 capoluoghi di provincia) [CzzC: pochi indicano come causa la stessa che causò la Brexit, l’immigrazione senza se e senza ma: là il timore dei Turchi in Ue senza passaporto, sdoganati da Merkel, qui lo Ius soli, che i furbetti M5S avevano surrettiziamente negletto avendo subdorato ...]

21/06
2017

<internazionale>: Cos’è lo ius soli e come funziona la cittadinanza in altri paesi europei. Il 21 giugno alle 17 le associazioni L’Italia sono anche io e Italiani senza cittadinanza hanno convocato una manifestazione di protesta a Torino e a Roma per chiedere che il senato voti il prima possibile il disegno di legge 2092 per la riforma della cittadinanza, già approvato dalla camera il 13 ottobre 2015 e bloccato per un anno e mezzo in commissione

18/06
2017

<sole24h>: Galantino (Cei) sullo ius soli: «vedo che c'è chi ha cambiato idea. E ora fa politica unicamente per rincorrere il proprio successo, perché vuol fare solo il proprio interesse. È antipolitica». Probabile il riferimento al M5s, citato invece esplicitamente dal vescovo ausiliare di Roma Guerino Di Tora, presidente della Fondazione Migrantes: «In una situazione nella quale si tratta di umanità e di diritti fondamentali, non mi pare molto coerente con lo spirito di San Francesco». Uno spirito rivendicato da Grillo durante la marcia Perugia-Assisi per il reddito di cittadinanza. A Galantino replica il leghista Roberto Calderoli: «Cari vescovi pensate agli italiani senza lavoro, ... e lasciate che sia il Pd a pensare a coltivarsi il bacino elettorale degli immigrati».

16/06
2017

<leggioggi tg24 agensir>: Ius soli, perché fa tanto discutere. Testo e punti del ddl in Senato. I requisiti per chiedere la cittadinanza ai minorenni. M5S si astiene