Navi delle ONG, soccorsi in mare da sbarcare in Italia, codice Minniti

<quotid2017.08.08 TgCom2017.08.11>: il codice di condotta voluto dal Viminale/Minniti era stato sottoscritto da Moas, ProactivaOpenArms, Save The Children, poi firmarono anche Sea Eye e Sos Mediterranée. Restano contrarie al codice solo MSF, Sea-Watch e Jugend Rettet, oltre a Life Boat e Boat Refugee che marinarono anche i lavori preparatori del Viminale.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 02/04/2022; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: salvare naufraghi, senza fare il gioco dei trafficanti; immigrazionismo; ONG abusanti; Carola Rackete

 

2022.04.01 <amnesty> Il nuovo Rapporto 2021-2022 di Amnesty international racconta le violazioni dei diritti umani registrate in 154 paesi, osservando che molti conflitti si sono aggravati e le disuguaglianze sono aumentate. [CzzC: condivido la denuncia che in tanti paesi siano aumentate le violazioni, contro le donne in particolare, alle quali è negato perfino il diritto allo studio; condivido la denuncia degli attacchi alla libertà di esprimere il proprio dissenso; ma non convengo con quell'Amnesty che annovera anche l'Italia tra i paesi violatori dei diritti umani "criminalizzandoci" con la seguente motivazione: «in Italia alcuni datori di lavoro hanno messo a tacere gli operatori sanitari e assistenziali che avevano sollevato preoccupazioni sulle condizioni di lavoro nelle strutture per anziani durante la pandemia da Covid-19; alle persone anziane nelle case di riposo è stato negato un contatto effettivo con il mondo esterno. La violenza contro le donne è persistita e gli ostacoli all’accesso all’aborto non sono stati affrontati. Il parlamento italiano non è riuscito a estendere la protezione contro i crimini d’odio alle persone aggredite a causa del genere, dell’identità di genere o dell’orientamento sessuale. I migranti con status irregolare sono rimasti esposti a sfruttamento e abusi. La cooperazione dell'Italia con la Libia in materia di migrazione è proseguita, nonostante le violazioni; le autorità hanno continuato a criminalizzare le azioni di solidarietà verso rifugiati e migranti alle frontiere. La tortura è rimasta motivo di preoccupazione». [CzzC: non avresti alcunché da eccepire, dott. Emanuele Russo, presidente della sezione italiana di Amnesty, in termini di paralogismo ed alterazione delle priorità?]

 

↑2019.08.07 <yt> Alla TV Carola Rackete spiega che fu il ministero dell'Interno tedesco a chiederle "di far registrare e portare tutti i clandestini a Lampedusa", cioè in Italia. [CzzC: <post> allude a bufala costruita sullo scambio di parole registrare/portare] Non un eroico salvataggio, dunque, ma uso strumentalmente politico di un caso pietoso da parte di un governo straniero. Vedi al minuto 5 come la conduttrice glissa dopo una rivelazione che dovrebbe sconcertare. La notizia andrebbe letta con i dati di <Repubblica del 16/06/2019>: "In sei mesi la Germania ha mandato in Italia quasi 1.200 profughi via aereo". L'inchiesta fa emergere anche le accuse nei confronti dei metodi utilizzati da Berlino nei confronti dei migranti: "Legati e sedati. Chi si oppone al trasferimento dopo un po' è seduto in aereo addormentato", dicono diversi testimoni"

 

↑2018.05.02 nell’operato delle navi ong/migranti c’è nulla di peloso? <bb> qualcosa sì secondo Luca Donadel, il blogger che posta video su verità migranti (ad es questo e alcuni video che Nicola Porro ha presentato a Matrix) e su islam (ad es questo), per lo più nascoste dal mainstream. Cos'è il Kekistan?

 

↑2018.03.04 <giornale> Una campagna impegnativa per +Europa, il neonato movimento politico di Emma Bonino, anche economicamente. Appunto, ma chi paga? La tesoriera assicura che non ci siano «contributi diretti» da parte di George Soros, il miliardario americano a capo della Open Society Foundations (>navi ong migranti), di cui proprio la Bonino è membro del global board, ma magari Soros potrebbe aver finanziato le battaglie della leader radicale, come quella per cambiare le norme sull'immigrazione («Io ero straniero. L'umanità che fa bene») finanziata da Soros con 200k€.

 

↑2017.09.12 Odo <Radio3 h8,45> ottima sintesi del giudizio di Fr1 su migrazioni: Accoglienza sì, ma con prudenza: occorre tenere conto dei numeri per poterli integrare: «quanti posti ho? ... non solo riceverli, ma anche integrarli ... anche la Svezia ha detto, con prudenza: “Il numero è questo; di più non posso”, perché c’è il pericolo della non-integrazione ... mi dà l’impressione che il governo italiano stia facendo di tutto per risolvere anche il problema che non può assumere» [CzzC: commento]

 

↑2017.08.23 <fq giornale> Gad Lerner dice addio al Pd: “Disarmo culturale sui diritti umani e subalternità alle dicerie della destra” (revoca dell'operazione Mare Nostrum, mancata abrogazione del reato di immigrazione clandestina, critiche alle ong impegnate nei salvataggi in mare, promessa non mantenuta sullo ius soli)

 

↑2017.08.16 L’Haftar che fu invitato da Macron a Parigi <analisi quotid> sanziona le aziende italiane in Libia come ritorsione (o pretesto?) per il freno agli skafisti

 

↑2017.08.12 <post>: MSF sospende le attività di soccorso ai migranti della propria nave nel Mediterraneo: dice che le nuove decisioni della Libia non rendono sicure le attività di soccorso: è una misura temporanea

 

↑2017.08.12 Sul codice Minniti per le navi ONG la Cei ondeggia <formiche> tra immigrazionisti tifosi di Tarquinio Galantino Perego che con Saviano e Delrio si smarcano o anatemano («si vergogneranno davanti a Dio ...») e il Presidente Bassetti («non correre il rischio, neanche per una pura idealità che si trasforma drammaticamente in ingenuità, di fornire il pretesto, anche se falso, di collaborare con i trafficanti di carne umana»)

 

↑2017.08.03 L’editoriale di Repubblica firmato oggi da Carlo Bonini ex Manifesto (“Buoni e cattivi di una catastrofe umanitaria”: il sequestro della nave Iuventa per «favoreggiamento dell'immigrazione clandestina» ha il pregio di diradare le ipocrisie e il cinismo di questi mesi che hanno accompagnato il dibattito pubblico sul ruolo delle Ong) stride con il commento di Roberto Saviano (“I sospetti e la questione morale”) del 3 maggio scorso.«politicanti senza scrupoli hanno usato il paravento di ipotetici rapporti dei Servizi segreti per infangare le Ong»

 

↑2017.07.13 <foglio>: Ecco la bozza Minniti contro l'estremismo umanitario: Un piano in 11 punti per regolare le operazioni di salvataggio delle ong e arginare gli sbarchi in Italia.

 

↑2017.05.10 <corriere>: Alcuni membri dell’equipaggio di una nave di MSF avrebbero soccorso migranti senza avvisare la guardia Costiera italiana e avrebbero poi convinto gli stranieri a non rispondere alle domande della polizia dopo lo sbarco/debriefing.

 

↑2017.05.07 <fattoq>: Rida Aysa, capo della Guardia Costiera libica per la regione centrale: le ong sono responsabili dell’aumento del flusso dei migranti attraverso il Mediterraneo perché “hanno dato loro a intendere che saranno inevitabilmente soccorsi e questo ha aggravato la crisi”.

 

↑2017.04.28 <messaggero>: anche all’Osservatore Romano non sembrano infondati i sospetti «di una manipolazione a fini economici e politici anche delle operazioni di salvataggio».

 

↑2017.04.27 <repubblica et >: Migranti, il procuratore di Catania Zuccaro: "Ong forse finanziate da trafficanti". Orlando: "Parli con gli atti"