Appareve SCANDALOso il CSM nel 2019 (alcuni comportamenti da «mercato delle vacche»?). Onorabilità recuperata in seguito?

<corriere 2019.06.05> la fanghiglia che oggi emerse nel 2019 a proposito del Csm si aggiungeva a quella che poco tempo prima era emersa riguardo a un’altra importante magistratura come il Consiglio di Stato.

<google> il caso Luca Palamara - Lotti

<google 2019.05> Di Matteo contro ministro Bonafede che lo avrebbe scaricato nel 2018: perché questo scoppio ritardato?

 [Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 20/06/2020; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: giustizia amministrata, mani pulite e colorate,

 

2020.06.19 <google rai> Quirinale Mattarella: gravi distorsioni in decisioni Csm, la magistratura recuperi credibilità <ansa> Anm ha espulso Palamara. 'Non farò il capro espiatorio di un sistema'. Il presidente Poniz: 'In magistratura una gigantesca questione morale.

 

↑2020.05.23 <google fq> ANM Giunta a rischio scioglimento: si dimettono il presidente Luca Poniz (Area) e il segretario Giuliano Caputo (Unicost). L'assemblea delle toghe è stata teatro di una polemica tra i gruppi sulla questione delle nuove intercettazioni <google> apparse nei giorni scorsi sulla stampa, emerse dagli atti dell’inchiesta di Perugia; <fq> nelle carte lo strapotere della corrente di Palamara/CSM pure dentro al ministero: «che cazzo li piazziamo a fare i NOSTRI?" <google> Basentini chiedeva a Luca Palamara il “suo” procuratore.

 

↑2020.05.21 <at 18’ di questo audio.radio24> Luigi De Magistris risponde alla domandacosa sta succedendo nella magistratura?e parla di quando aveva indagato sul sistema criminale di collusioni pericolosissime tra pezzi significativi di magistratura, politica, affari, ndrangheta e massonerie deviate; oggi leggiamo di Palamara / Cascini / CSM:  cenacoli, incontri, spartizioni di incarichi ai "NOSTRI", termine mafioso. Borsellino pochi giorni dopo la strage di Capaci disse che probabilmente i principali responsabili della morte di Falcone stavano anche dentro la magistratura. Ricorda ancora Riccardo Fuzio/Perugia, Petralia capo del DAP post Basentini, non avendo messo Di Matteo, stava nel CSM 2007-2008 quando l’onesto fu buttato fuori dalla Calabria e ivi lasciati i corrotti; i nomi son sempre gli stessi, son passati 13 anni, ma è  incredibile stanno sempre là.

 

2020.05.15 <fq google> Inchiesta Csm: si dimette Fulvio Baldi capo di gabinetto del ministero della Giustizia. Le dimissioni dopo l'articolo di Marco Lillo e Antonio Massari: "Csm, nelle carte lo strapotere della corrente di Palamara pure dentro al ministero". Fonti vicine al Guardasigilli fanno sapere che Bonafede non ha apprezzato le logiche correntizie rivendicate da Baldi nelle conversazioni telefoniche con Luca Palamara.

 

2020.05.06 <stampa> Nino Di Matteo del CSM: “Bonafede mi ha scaricato nel 2018" con la mancata nomina al Dap; dopo avermela offerta il ministro cambiò idea in dodici ore. L’onorabilità del Csm? Non è lesa dalle mie dichiarazioni, ma da mille opacità.

 

2019.06.16 <repubblica> Caos procure, lo scandalo travolge l'Anm. Pasquale Grasso si dimette da presidente dopo le pressioni del Direttivo. <sussid> “mi hanno scaricato”. Eletto Luca Poniz nuovo n.1: bufera magistrati Csm dopo il caso Lotti-Palamara [CzzC: quante mani pulite sarebbero solo sedicenti tali?]

 

2019.06.15 <m.veneziani> È terribile il discredito e l’autodiscredito che la Magistratura è riuscita a conseguire in questi anni ed è persino peggio dell’inaffidabilità dei politici perché questa riguarda i governi e i parlamenti e invece la caduta delle toghe investe lo Stato.

 

↑2019.06.15 <fq> Csm, le frasi di Palamara a Lotti: “Vado a fare l’aggiunto e chiudo Consip”. L’ex ministro: “Nessun mio interessamento”. Le intercettazioni captate dal trojan dell'ex presidente Anm nella notte tra l'8 e il 9 maggio, quando cinque componenti del Csm e Lotti si trovarono nella saletta di un hotel romano per discutere del voto sul nuovo procuratore di Roma.

 

↑2019.06.15 <fq info> Csm, l’eurodeputato Pd ed ex pm Roberti: “Cene e incontri notturni che minano stato di diritto. E’ mercato delle vacche”. "Ci sono magistrati che mi dicono che si vergognano di essere magistrati. Parliamo di condotte che si pongono al di fuori dell’ordine costituzionale". Per l'ex procuratore, siamo di fronte a "un degrado preoccupante".

 

↑2019.06.14 <open> Scandalo Csm, la guerra tra toghe (in tre minuti). Cosa si è scatenato sulla magistratura italiana con l’inchiesta su Luca Palamara.

 

↑2019.06.14 <inkiesta> lo scandalo Csm, di proporzioni mai viste, è il 1992 della magistratura (anzi, è ancora peggio): mina la consistenza di uno dei poteri fondamentali dello Stato. Urge l’intervento di Mattarella.

 

2019.06.06 <antimafia2k> la nuova P2 (Travaglio) Lotti e Ferri: Lotti, lo spicciafaccende di Renzi, è imputato per rivelazione di segreti e favoreggiamento nel processo Consip e ... fu promosso da Gentiloni e Mattarella ministro dello Sport (quand’era già indagato) e ricandidato in un posto sicuro alle elezioni del 2018. Ferri ...  ras di Magistratura indipendente [CzzC: vedi scandalo CSM], presenza fissa nelle intercettazioni di gravi scandali (P3, Calciopoli, i traffici di B. e Agcom contro Annozero), divenne sottosegretario alla Giustizia in quota B. nel governo Letta, poi restò lì in quota Verdini nei governi Renzi e Gentiloni, infine Renzi lo impose come candidato sicuro alle elezioni del 2018, ancorché lo avesse definito “indifendibile” per un altro scandalo.

 

2019.06.05 <corriere> di Ernesto Galli Della Loggia: lotta di potere (in toga): le inchieste in corso su alcuni membri del CSM al pari di quelle su Mani Pulite di 25 anni fa rilevano ben più che per gli aspetti penali: sono rilevanti per l’atmosfera ambientale che illustrano attorno al funzionamento di parti cruciali della nostra vita pubblica, alla qualità antropologica e alla tenuta etica di coloro che ne sono protagonisti.

 

2019.06.05 <s24h> Ferri, da magistrato a politico: sarebbe la seconda volta che Cosimo Ferri, parlamentare del Partito democratico, cerca di influire sulle scelte del CSM. <foglio, fq>

 

↑2019.06.05 <corriere> la fanghiglia che oggi emerge a proposito del Csm si aggiunge a quella che poco tempo fa è emersa riguardo a un’altra importante magistratura come il Consiglio di Stato.

 

2019.02.07 <google> scandalosi i comportamenti di alcuni membri del Consiglio di Stato: <fq> tre giudici arrestati: nelle carte l’acquisto “di pacchetti di sentenze a coupon ... ”