il MANIFESTO: frequentai compagni fieri di esibirlo sporgente dalla tasca dell’eskimo, ...

anni dopo li rividi in cravatta con anche Repubblica sulla scrivania, giornali da cui attingono, piuttosto che da Avvenire, anche cattolici sedicenti adulti e democratici, membri di CPP che poi subimmo laceratori di comunità parrocchiale. Testata tra le più accanite contro la sussidiarietà cattolica se aiutata da soldi pubblici ancorché facesse risparmiare allo stato. Che dire se 2018.09 perfino anche MicroMega, analogamente accanita, scrive di "fake news" del Manifesto?

<wikipedia>: quotidiano italiano di indirizzo comunista fondato nel 1969.

Anche S.Rodotà e L.Annunziata hanno collaborato col Manifesto; tra i fondatori anche Lidia Menapace; alcuni giornalisti de Il Manifesto sono tra i fondatori di Questo Trentino; vignettista su il Manifesto è anche quella Pellegrini che ironizzò sui cristiani dilaniati dagli squali.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 18/03/2021; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: sessantonite utile a potenti matrici del mainstream, quantomeno per il cattofobico vuolsi soffocare le paritarie, vuolsi abolire l'obiezione di coscienza; Giuliana Sgrena

 

2021.03.16 <google agi avvenire> la Congregazione per la dottrina della fede ritiene “illecite” le benedizioni concesse alle coppie omosessuali, anche se questo non implica un giudizio negativo sulle singole persone; <repubblica> "responsum" su una prassi che alcuni sacerdoti in giro per il mondo hanno da tempo fatto propria Il Manifesto titola acido Unioni omosex, per la Chiesa sono fuori dalla «grazia di Dio» e sottotitola con ex Sant’Uffizio, «gravi depravazioni», «peccatori» e «peccato». <ilgiornale> dissenso da Alessandro Cecchi Paone a Vladimir Luxuria fino ad Elton John: marcano il contrasto tra le parole di Fr1 e la scelta della "Congregazione che bruciò Giordano Bruno e che verso i gay continua ad affermare una dottrina mortificante, discriminatoria e persecutoria". [CzzC: accuse da gender inquisizione] <sussidiario> reprimende sui giornali laicisiti che tifano per la “religione" del pensiero dominante, relativismo che annulla ogni fede.

 

↑2020.12.07 morta di covid a 96 anni <fq stampa cesena google> addio a Lidia Menapace, ex Fuci>DC>PCI>PRC femminista e pacifista tra le fondatrici de il Manifesto; <repubbl> staffetta partigiana (senza armi), testimone della resistenza. [CzzC: amarcord: nel 1968-69 la udii all'auditorium dei Salesiani (Trento via Barbacovi) infervorata nell'abbandonare la DC per PCI/Manifesto e c'erano seminaristi che l'applaudivano parimenti infervorati; prego pace all'anima sua ma, se non si trattasse di omonimia, ricorderei con amarezza che fu tra i firmatari sostenitori del referendum di Bologna intentato a negare soldi pubblici al servizio pubblico delle scuole materne cattoliche, ancorché pro capite costassero al pubblico assai meno del servizio gestito direttamente dal Comune]

 

2020.12.03 <oasi> India, primo arresto in base alla nuova legge contrastante il "jihad dell'amore", un 21enne musulmano accusato di aver tentato di convertire la compagna hindu all'Islam (relazione finita). [CzzC: ci chiediamo se il Love Jihad <fq2013> sia una teoria complottista della destra induista oppure se sia davvero necessario contrastare le conversioni forzate dagli islamisti; ovviamente Repubblica <rep> e Il Manifesto <manif> sottolineano il "pericolo della caccia alle streghe" e pubblicano la foto delle proteste contro la suddetta legge con i cartelli "Love is not a crime" guardacaso issati solo da donne islamo-velate; capiremmo la pubblicità se le proteste venissero dalle donne hindu o cristiane impedite a sposare l'uomo liberamente scelto]

 

↑2018.09.11 perfino MicroMega, sovente schierata col Manifesto, ad esempio contro la sussidiarietà cattolica, scrive di "fake news" del Manifesto; non teme di ricevere simmetrica denigrazione?

 

↑2018.04.19 Cgil si tinge di giallo: M5S in a un passo dal Pd; <manifesto>: fra i 5 milioni di iscritti il primo partito resta il Pd (35%), M5s al 33, Leu all’11. Anche <huff>: tra gli iscritti della Cgil la Lega non sfonda ma M5S è a un passo dal Pd.

 

↑2017.08.03 L’editoriale di Repubblica firmato oggi da Carlo Bonini ex Manifesto (“Buoni e cattivi di una catastrofe umanitaria”: il sequestro della nave Iuventa per «favoreggiamento dell'immigrazione clandestina» ha il pregio di diradare le ipocrisie e il cinismo di questi mesi che hanno accompagnato il dibattito pubblico sul ruolo delle Ong) stride con il commento di Roberto Saviano (“I sospetti e la questione morale”) del 3 maggio scorso.«politicanti senza scrupoli hanno usato il paravento di ipotetici rapporti dei Servizi segreti per infangare le Ong»

 

↑2015.09.06 la giornalista del Manifesto Giuliana Sgrena, il cui salvataggio cosò la vita di Calipari: <foto detto> «cari Marò, dovete essere giudicati in India, l'India è un grande paese, dovete scontare la pena in India» [CzzC: sarebbe opportuno che chi pubblica così queste parole come dette dalla Sgrena linkasse contestualmente la fonte, che ne circostanzi il pronunciamento: ad esempio così o così]

 

↑2015.07.25 Vuolsi soffocare le paritarie: <manifesto> dedica esultante prima pagina alla sentenza della Cassazione che obbligherebbe le paritarie a pagare IMU, in assonanza col Leitmotiv L6 pro soffocamento della sussidiarietà cattolica.

 

↑2014.02.04 Un esempio <pdf> di come il Manifesto attacca perfino i compagni della sinistra francese rea di aver ceduto alla «Manif pour tous» che il Manifesto sbeffeggia come Tea Party alla francese, costruitosi attorno all' opposizione al matrimnio omosessuale, intesa tra reazionari di ogni provenienza, dagli ultrà cattolici ai musulmani tradizionalisti, fino ai movimenti di estrema destra ostentatamente antisemiti, che hanno diffuso false informazioni: migliaia di persone sono scese in piazza per protestare contro un supposto insegnamento di un' inesistente «teoria di genere» nelle materne e elementari, contro un' improbabile «fobia della famiglia». [CzzC: supposto, inesistente, improbabile: aggettivi che rimandano a un tipico indicatore di potenti matrici: aggredire il significato delle parole ammaestrando dubbi sulle evidenze elementari]

 

↑2009.09.20 Un esempio di come scrive chi è contro il progetto comunicazione della CEI tratto da Il Manifesto domenica 20/09/2009 a proposito della sostituzione di Boffo.

 

1969.mm.gg <wikipedia> dalla sinistra DC era passata nel 1968 a simpatizzare per il PCI e nel 1969 Lidia Menapace venne chiamata dai fondatori nel primo nucleo de il manifesto.