modificato 03/09/2017

 

Angela Merkel: vorrebbe in Europa l’Erdogan antidemocratico e non solo ...

Correlati: Germania, Turchia preferita da certe matrici contro Russia e cristiani

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

 

<wikipedia>:  nata ad Amburgo 1954, luterana. Ruolo chiave nel trattati di Lisbona che non riconobbe le radici greco-giudaico-cristiane della civiltà europea. È considerata da Forbes Magazine «la donna più potente al mondo». Dal dicembre 2013 guida in Germania il Governo Merkel III. Sarebbe una “massona “affiliata presso le Ur-Lodges.

[CzzC: aprii questa pagina su Merkel quando la vidi cadere così in basso da

- “promettere” ad Erdogan di portarlo in Europa proprio alla vigilia di quelle elezioni che vinse silenziando anche in modo violento gli oppositori

- dargli 3G€ pochi giorni dopo che aveva abbattuto l’aereo russo che picchiava i terroristi.

E se, più che agli interessi dell'Europa, mirasse a procurarsi credenziali per un  posto di prestigio a livello internazionale coi favori dei lumi che diedero ad Obama il Nobel Pace?]

 

 

03/09
2017

<ansa>: Schulz contesta a Merkel di aver sbagliato a "prendere le sue decisioni senza consultare i partner europei nel 2015", quando aprì le porte ai migranti.

30/06
2017

<tiscali>: il parlamento tedesco approva il matrimonio gay; Merkel vota contro [CzzC: per convinzione o per immagine? I luterani come lei già lo sdoganarono]

17/08
2016

<asianews>: Il governo Erdogan sostiene gruppi terroristi islamici che combattono in Siria: è quanto emerge da un rapporto confidenziale del minInterni tedesco secondo il quale la Turchia sarebbe oggi “una piattaforma per le operazioni” di tali gruppi [CzzC: solo adesso vi accorgete? E Merkel ammette?]. Erdogan prospetta di ripristinare la pena di morte per i golpisti di scarcerare 38k detenuti per far loro posto.

20/07
2016

<repubblica>: Erdogan: "Golpe, non escludo coinvolgimento di Paesi stranieri". Rappresaglia su scuole e università. Arrestato rettore di Ankara e due giudici costituzionali. Merkel: "Misure che si fanno beffe dello stato di diritto" [CzzC: alla Merkel che ora si atteggia severa con Erdogan (e non tanto, visto che non gli minaccia alcunché, nemmeno la sospensione dei 3-6G€ promessigli) chiederemmo dove avesse la testa quando spinse la Ue a fidarsi del medesimo sultano ancorché notorio foraggiatore di terroristi pro regime change a Damasco; molti analisti son certi che non avrebbe superato il 50% il piatto Brexit se sull'altro piatto della bilancia non avesse gravato il macigno di questa Turchia incombente sull'Europa; quanti altri errori europei dovremmo ascriverti, cara Merkel?]

25/06
2016

L’Europa che resta corregga subito gli errori che indussero Brexit: odo giovani inglesi piangere per il loro futuro violato dai più vecchi; mi piange il cuore per la certezza che avrebbe vinto il remain se l’Europa avesse sbattuto la porta in faccia all’Erdogan violatore di diritti umani, anziché prospettargli (modo Merkel) la dissoluzione dei confini dell’Unione per una massiva invasione di persone senza se-ma verso diversità di cultura, adattabilità, diritti umani. Continua ...]

02/06
2016

<repubbl giorn east>: il Bundestag riconosce: «il massacro degli Armeni fu genocidio». Erdogan iroso richiama l'ambasciatore e minaccia «conseguenze nei rapporti bilaterali in campo economico e militare». Il voto, a piano nel 2015,slittò anche per insistenza della Merkel che non ha partecipato al voto [CzzC: ok cara Germania! Un segno di speranza, un passo di verità e giustizia prevalente stavolta sulle remore indotte da priorità affaristiche e da ... continua]

24/05
2016

<avvenire>: Così i poliziotti turchi rapinano i profughi: «Appena superato il confine ci hanno catturati e portati in un campo controllato dai militari»; papà, mamma, due bambini e nonna fuggiti da Aleppo. «Volete proseguire? C’è una tassa da 100 dollari a persona, altrimenti dovremo requisire le vostre cose», si sono sentiti intimare da un poliziotto turco. Capìta l’antifona hanno trattato sul prezzo e pagato. Fucili spianati e musi duri. Più una rapina che una «mancia». [CzzC: cara Merkel, gliene dai 3 o 6 miliardi di euro a questi agenti della libertà del sultano?]

04/05
2016

Cara Merkel, mentre vuoi concedere ad Erdogan anche l’abolizione dei visti lo sai che <rightsrep> ha abolito l’immunità parlamentare solo per i deputati curdi? Lo sai dei 1.800 processi aperti dalla magistratura turca contro chi lo critica? Non ti son bastate le tante dimostrazioni di connivenza tra Isis e Turchia per frenare la secolare tentazione germanica di inciuciarsi coi turchi, perfino in genocidi negati? Ti piace tanto l’Erdogan che recita "Le moschee sono le nostre caserme, le cupole i nostri elmetti, i minareti le nostre baionette e i fedeli i nostri soldati..”? Ti ricordi il ghigno di supponenza con cui il suo ministro degli esteri ti chiese 6 anziché 3G€?

16/04
2016

<stampa>: Merkel cede alle pressioni turche: comico anti-Erdogan a processo. Decisivo il voto della cancelliera. Una poesia di 24 versi contro il presidente turco  Erdogan recitata da Jan Böhmermann il 31/03 sulla tv pubblica Zdf potrebbe costare il carcere al 35enne autore satirico, grazie alla decisione del governo Merkel di autorizzare l’avvio di un’azione penale contro di lui, su richiesta di Erdogan [CzzC: forza del diritto o diritto della forza?]

07/03
2016

<corriere>: Erdogan alza la posta: vuole altri 3G€ entro il 2018 [CzzC: forse è pura ma è truce la coincidenza che i primi 3G€ siano stati promessi a Erdogan subito dopo che aveva abbattuto l’aereo russo e la trattativa su altri 3G€ sia aperta subito dopo che con la sua polizia violentò la libertà di espressione di Zaman]

08/02
2016

<sole24h>: alleanza Merkel-Erdogan aprì autostrada della Jihad: pur di tenere lontani i profughi siriani, la Merkel si dice «inorridita» dai raid russi, ma perché non afferma la stessa cosa della barbarie del Califfato e dei jihadisti? [CzzC: cara Merkel, perché fingi di non sapere che i profughi sono provocati, ben più che dalle bombe russe, dai bombardamenti che i jihadisti scatenano sui civili per rivalsa contro la perdita di terreno? Vedi testimonianza di un attento osservatore pacifico e benefico in Aleppo: <gdp.ch>: lettera da padre Ibrahim Alsabagh. «Noi frati rimarremo qui finché ci sarà l'ultimo cristiano». La città è oggetto dell'offensiva del Governo siriano che tenta di riconquistarla e, per rivalsa, i ribelli islamisti colpiscono i civili: oltre 70mila le persone in fuga, migliaia di loro sono ammassate al confine con la Turchia, che sbarra loro i varchi di accoglienza]

26/01
2016

<tempi>: i rifugiati cristiani in Turchia sono costretti a «fingersi musulmani». Secondo il Gatestone Institute per evitare discriminazioni circa 45 mila cristiani fuggiti da Siria e Iraq nascondono la loro identità religiosa [CzzC: non lo dite alla Merkel, perché potrebbe userebbe tale maltrattamento come ragione pro anziché contro l’elargizione di 3G€ ad Erdogan]

11/01
2016

<sole24h>: Merkel: «Dobbiamo ridurre notevolmente il numero di rifugiati»; la notte cupa di Capodanno costringe Angela Merkel a un passo indietro.

05/12
2015

Il pericolo Erdogan in Europa: alla domanda provocatoria “e se invece della Turchia facessimo entrare in Europa la Siria?" rispondo che occorre discernere, anche perché la più sana Turchia potrebbe non essere quella che adora Erdogan, e i più sani europeisti potrebbero non essere quelli che lo ammetterebbero in Europa anche senza che ammettesse il genocidio degli Armeni e liberasse la parola degli oppositori ... continua

29/11
2015

Angela Merkel è il primario patrocinatore del premio di 3G€ ad Erdogan, gaudente il masso Obama, soldi anche degli europei che mai li avrebbero dati a cotale liberticida foraggiatore di Isis<ansa>: Accordo Ue-Turchia, 3 mld aiuti migranti; avanti con negoziati di adesione e liberalizzazione dei visti [CzzC: nessun prerequisito sui diritti umani? E se i Turchi lo intendessero quasi un premio per l’abbattimento dell’aereo russo e per l’uccisione di Tahir Elci? Non tangerebbe i nostri lumi, i tuoi lumi, cara Angela?]. <ITpatriamia>: tappeto rosso per il sultano islamista.

26/11
2015

<repubblica>: in Turchia ucciso Tahir Elci capo degli avvocati curdi, già incriminato per aver sostenuto che il Pkk non è un movimento terrorista. [CzzC: cara luterana Merkel, sei ancora convinta che faccia il nostro vero bene portare in Europa quei maestri di kitman?]

25/11
2015

<internazionale>: Le vere radici del gruppo Stato islamico sono in Arabia Saudita: nella sua lotta al terrorismo, l’occidente è in guerra con l’uno ma stringe la mano all’altro [CzzC: non dimentichiamo Erdogan nell’alimentazione di quelle radici, quello cui Merkel promise l’Europa proprio mentre silenziava gli oppositori ante elezioni]

25/11
2015

<tempi>: I turchi abbattono il jet russo per rappresaglia contro i bombardamenti sui turcomanni e per riallargare il cuneo fra Mosca e Occidente sul dossier siriano. <blog>: e se Erdogan abbattendo l’aereo russo si fosse vendicato dei suoi camion trasportanti petrolio dell’Isis, distrutti dai Russi? [CzzC: cara Merkel, sei ancora convinta che faccia il nostro vero bene portare in Europa quei maestri di kitman?]

18/10
2015

<rainews, sussidiario>: Merkel: pronti ad accelerare adesione a UE della Turchia: La cancelliera tedesca a Istanbul per incontrare Erdogan conferma la disponibilità della Germania ad appoggiare la Turchia per ottenere un iter di adesione all'Unione Europea più rapido, se Ankara contribuirà a contenere il flusso dei profughi verso l'Unione Europea. [CzzC: cara Merkel, prometti sostegno al governo erdogano così rispettoso delle libertà democratiche e foraggiatore di terroristi Isis? È così che i tuoi maestri luterani ti hanno insegnato a svendere la democrazia per un piatto di lenticchie? Magari pure condito dalla menzogna-kitman?]

19/11
2014

<ilfattoq> Gioele Magaldi del GOD fa il nome di centinaia di potenti che sarebbero fratelli delle Ur-Lodges massoniche, tra cui Merkel e Obama ma perfino Lenin; le Ur-Lodges citate sarebbero 36 e da loro dipenderebbero le associazioni paramassoniche tipo la Trilateral Commission o il Bilderberg Group.

14/07
2012

<avvenire>: Merkel si oppone al divieto della circoncisione: frena i giudici: "la circoncisione non sarà vietata per legge" [CzzC: c’è da scommettere che se la circoncisione fosse stata un’usanza cattolica avrebbe sostenuto un’ulteriore accusa al Vaticano di tortura; forza del diritto o diritto della forza quantomeno finanziaria?]

 

annotare quando la Merkel da brava luterana si scagliò contro il suo connazionale B16° che aveva osato dire che il metodo più efficace per la prevenzione dell’Aids non sarebbe il preservativo ma la fedeltà coniugale.