MACRON elogia «il contributo dei CRISTIANI oggi»: dribla i laicisti illuminati o è più peloso che sincero?

nel primo caso potrebbe pagarla cara. <foglio2018.04.11> Macron sfida i laicisti: una svolta? Elogia i cattolici di fronte ai vescovi. Due debolezze che si tengono a vicenda?

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 29/09/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: religione e laicità; presenza pubblica

 

2019.09.25 <corriere> Macron e il fastidio verso Greta: «Manifestare? Meglio pulire le spiagge in Corsica». Il governo francese ha cambiato atteggiamento nei confronti dell’attivista svedese. Dopo averla ricevuta con tutti gli onori a febbraio, ora la critica come oltranzista e irresponsabile

 

↑2019.09.01 <tempi> Il governo Macron prevede di pagare interamente la fecondazione eterologa a donne single o coppie lesbiche dai 18 ai 43 anni per permettere loro di avere un figlio. Per par condicio dovrà dare lo stesso diritto anche agli uomini e così spianerà la strada utero in affitto.

 

↑2019.02.16 <tg24 interris imola tvSw giorn> Francia/genderdidattica: gli insegnanti non potranno più dire "padre" e "madre": approvato un emendamento voluto dal partito di Macron e dal ministro dell’educazione Jean-Michel Blanquer contro termini definiti "obsoleti"; ad appoggiare la riforma tutti i partiti di sinistra; il partito di centrodestra Les Républicains ha bollato il piano della maggioranza come inteso a “disumanizzare la famiglia” e come espressione di un’“ideologia diretta a cancellare i fondamenti valoriali della comunità civile”.

 

↑2018.06.27 <cl> Il discorso di Emmanuel Macron ai Vescovi francesi ha provocato un profluvio di reazioni soprattutto incentrate sul passaggio in cui il Presidente francese dichiara necessario «riparare» il rapporto «danneggiato» fra lo Stato e la Chiesa. Si sono sollevate accuse di «attentato alla laicità» (specie da sinistra) e di «operazione elettoralistica» (specie da destra). Due esempi fra molti. «La laicità è la Francia», è il tweet arcigno dell’ex primo ministro socialista Manuel Valls, «ed essa ha un solo fondamento: la legge del 1905, quella della separazione fra le Chiese e lo Stato. Tutta la legge, nient’altro che la legge». Per Marine Le Pen, leader del Front National, Macron «anestetizza i cattolici in vista delle europee dell’anno prossimo».

 

↑2018.06.24 <diocesRM> Macron prenderà possesso del titolo di protocanonico d’onore del capitolo di San Giovanni in Laterano: ad accoglierlo ci saranno l’arcivescovo vicario Angelo De Donatis e tutti i canonici.

 

↑2018.05.31 <vocetempo> discorso integrale pronunciato da Macron lo scorso 9 aprile davanti ai Vescovi francesi, chiedendo alla Chiesa il «dono» di riversare con decisione nella vita pubblica il proprio pensiero: un approccio inatteso in Francia, difficilmente rintracciabile nel dibattito italiano. Il gesuita Eugenio Costa ha tradotto il documento ... [CzzC: adesso ne sente il bisogno? E se fosse troppo tardi dopo oltre un secolo di scristianizzazione ordita da illuminati eredi dell’Ecrasez?]