Documento sulla FRATELLANZA UMANA PER LA PACE MONDIALE E LA CONVIVENZA COMUNE

firmato ad Abu Dhabi 2019.02 da Papa Francesco e dal Grande Imam di Al-Azhar Ahmad Al-Tayyeb

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 06/03/2021; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: dialogo interreligioso con islam, educare al dialogo, verità nuoce al dialogo?

 

2021.03.05 Traggo da fb: l’iniziativa del viaggio del papa in Iraq é stata del Patriarca Caldeo (cattolici prevalentemente iracheni) Cardinale Louis Michel Sako. Nel contesto del dialogo interreligioso il Papa Francesco, dopo essere stato al Cairo nel 2017 per incontrare Ahmed el Tajib (Grande Imam della moschea - e università - di Al Azhar, una sorta di equivalente sunnita del Papa), ed aver visitato la Moschea di Abu Dhabi dove ha firmato la dichiarazione di fraternità delle religioni, era opportuno incontrare l’omologo sciita. Gli sciiti, circa 180 milioni di persone nel mondo, rappresentano il 10% dell’Islam e sono la maggioranza della popolazione irachena, Iraniana, del Bahrein e del Libano, mentre sono cospicua minoranza in Afganistan, Yemen, e nel Caucaso.

 

↑2020.10.20 <vatican stampa google> l’incontro internazionale per la paceNessuno si salva da solo - Pace e Fraternità”, promosso dalla Comunità di Sant’Egidio, alla presenza del Papa. Tra i partecipanti il Patriarca Bartolomeo I assieme a rappresentanti di islam, ebraismo, buddismo [CzzC: anche sikh e indu. Trovo notevole il discorso di Al-Tayyeb di Al Azhar (che aveva firmato con Fr1 il documento di Abu Dhabi 2019) in riferimento alla globalizzazione che ha fatto strame dei valori umani innalzati dalla religione, emarginata e additata causa di estremismo da quell'ateismo e da quelle filosofie mondane e materiali che sono riuscite ad oscurare ciò che implicano i messaggi celesti, ossia il bene, l’amore, la pace; notevole il riferimento alla decapitazione terrorista del professore: un “terrorista che non rappresenta la religione di Maometto, dal quale l’Imam si dissocia pubblicamente, così come da una “ideologia falsa e perversa”, pur ribadendo “che insultare le religioni e abusare dei simboli sacri sotto lo slogan della libertà di espressione, rappresenta una forma di ambiguità intellettuale e un esplicito appello all'immoralità”. Mi sa che la pace e la dignità umana siano promosse ben più dai leaders religiosi che da quelli laicisti: i have a dream]

 

↑2020.08.11 <guideToIslam> La terza parte di una serie di quattro parti, le quali discutono le prove bibliche che Gesù non è Dio [CzzC: pensa che reazioni, forse anche cruente, subirebbero i cattolici che oggi scrivessero trattati per "provare" contraddizioni e confutare presunte certezze dell'islam basandosi sui testi sacri di tale religione; auspichiamo abbandono delle dispute teologiche e più sinergia per il bene dell'umanità come firmato ad Abu Dhabi/2019]

 

↑2019.02.16 <fb> «Prima era dialogo, ma oggi è veramente un incontro. Un incontro pieno della presenza del bene e del bello, e questo è veramente un grande cambiamento». Meetingrimini ha chiesto a Wael Farouq.fb un commento alla visita di Papa Francesco negli Emirati: davvero significativo.

 

2019.02.04 viaggio di Fr1 negli Emirati <google vatican asianews> col Grande imam di Al Azhar firma il Documento sulla fratellanza umana (Testo ops): pace mondiale, convivenza, dialogo nel rispetto delle identità e pari dignità, si rifiutano violenza, terrorismo, costrizione nella religione, ci si impegna per la promozione della donna e il rispetto della natura <asianews> segno che l’islam sta cambiando? <tempi> lì vige la Sharia, ma la chiesa è più vitale che in tante parti dell’Occidente <let43> dopo il viaggio Fr1 ha detto ....