AMBIENTE NATURALE, ecosistema, CLIMA, salvaguardia del creato

La salvaguardia della nostra vita è correlata anche alla salvaguardia del creato, le relazioni tra le persone sono correlate anche alla salute e alla bellezza dell’ambiente in cui vivono; amo il creato emulo di Cristo/S.Francesco (Laudato si’) e ritengo che la dimenticanza della sorgente divina della Creazione sia una delle ragioni che alimentano le ferite al creato: indifferenza, cupidigia, irresponsabilità verso le generazioni che ci seguono sono tentazioni che la Fede (quantomeno quella cristiana) aiuterebbe a contrastare come peccati (vedi anche qui 24/06/2012). Ma diffido dell’ideologia ambientalista che degenerasse fino a danneggiare il bene comune tanto da augurare e/o azionare male fisico in opposizione più forsennata che giustificata contro intraprese di controllato efficientamento dei trasporti, della produzione di energia e di beni di consumo (ad es. senza se-ma contro Tav, energia nucleare, ogm, inceneritori), fanatismo che sovente interseca la bestialite.

Chi non si direbbe pro rispetto ed educazione ambientale? Chi non pro sostenibilità? Meno facile è essere ambientalisti in maniera non ideologica e non affetti dalla sindrome NIMBY.

Se tu volessi intendere la spiritualità del cristianesimo come osmosi e binomio con la natura, potresti ispirarti alla TeoEcologia dei teoglib Marcelo Barros o Luiz Carlos Susin; preferisco la laicità del FAI.

Links affini: GoodPlanet; overview sul mio Trentino; per educazione ambientale di ragazzi odo buone esperienze da partecipanti al gruppo Albora nella mia zona.]

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 03/07/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Correlati: bene comune, acqua, rifiuti, bio, biodiversità, latrocinio generazionale; ogm, surriscaldamento, ghiacciai, minerali dei conflitti, ideologia ambientalista, Laudato si’ <> TeoEcologia e Teologia degli animali; coltivazioni; MonteBaldo

 

2019.06.13 <nuovaecologia 247.lib> Ambientalista ucciso in Messico, Álvarez Flores denunciava l’estrazione di sabbia dal fiume Usumacinta. L’omicidio lunedì al confine tra Tabasco e Chiapas nella regione di Los Ríos. Era responsabile dell'Unità di gestione ambientale (UMA) per la protezione del Saraguato. A febbraio l’uccisione dell’ambientalista Samir Flores <lifegate> che si batteva contro un gasdotto

 

2019.05.17 <inkiesta> ecco chi sono (e chi paga) i negazionisti del cambiamento climatico: gli stessi scienziati coinvolti nel programma organizzato dall’industria del tabacco per screditare le evidenze scientifiche che collegano le sigarette al cancro sono tra i protagonisti della corrente negazionista sui cambiamenti climatici. Stavolta, il mandante sono le big company del petrolio

 

2019.04.09 h21 <rainews> all’incontro "Volevamo tutto, e ora? Dialoghi sul '68" organizzato presso lo Studentato NEST di Trento dai centri culturali Rebora e il Mosaico, parteciperanno i politici Fausto Bertinotti e Marco Boato, l’attrice Angela Demattè, il giornalista Massimo Bernardini: <locandina/invito>; [CzzC: appunti dell’incontro; WMA parte1 e parte2 a richiesta; sono state fatte analogie tra il Sessantotto e le attuali marce per il clima per dire che "Serve energia per il cambiamento"; auspicherei con meno violenza e più responsabilità; contesterei le sublimazioni di Boato sulle loro lotte al petrolchimico di Marghera con la testimonianza che mi fa NC «ero neolaureato appena arrivato al Petrolchimico; mi tirarono chiavi inglesi; "perché?" chiesi loro, "cosa vo ho fatto?", "Perché sei un dirigente" mi risposero; "sono qui per lavorare e non ho ancora firmato il contratto" dissi loro; cercai lavoro da un'altra parte.»]

 

2019.04.01 <greenme> La grande muraglia verde in Sahel: 8mila Km di alberi al confine meridionale del deserto del Sahara. Iniziativa nata nel 2007 guidata dall’Unione Africana: la Great Green Wall for the Sahara and Sahel, coinvolge oggi più di 20 paesi, tra cui Algeria, Burkina Faso, Benin, Ciad, Capo Verde, Gibuti, Egitto, Etiopia, Libia, Mali, Mauritania, Niger, Nigeria, Senegal, Somalia, Sudan, Gambia, Tunisia

 

2019.03.19 Visto che mi arriva da più parti il post.fb di due anni fa con cui Zichichi avrebbe definito "bufala" il surriscaldamento globale per cause antropiche, commento in diretta anziché in risposta al mittente: richiederei a Zichichi di appurare se i calcoli che ha fatto (ce li mostrasse!) per affermare che «l’azione dell’uomo incide sul clima per non più del dieci per cento» siano effettivamente meno aleatori di quelli degli scienziati cui darebbe dei buffoni; caro Zichichi, in attesa di conoscere i tuoi calcoli che portano al risultato «<10%», mi limito ad osservare che solo negli ultimi due secoli l’uomo ha immesso in atmosfera, bruciando fossili, una quantità di gas serra superiore a quella immessa dagli umani in migliaia di anni precedenti <focus>, quantità di gas che la biosfera (/fotosintesi) aveva impiegato miliardi di anni a togliere dall’atmosfera imprigionandoli nei combustibili fossili.

 

2019.02.04 viaggio di Fr1 negli Emirati <google vatican asianews> col Grande imam di Al Azhar firma il Documento sulla fratellanza umana (Testo ops): pace mondiale, convivenza, dialogo nel rispetto delle identità e pari dignità, si rifiutano violenza, terrorismo, costrizione nella religione, ci si impegna per la promozione della donna e il rispetto della NATURA <asianews> segno che l’islam sta cambiando? <tempi> lì vige la Sharia, ma la chiesa è più vitale che in tante parti dell’Occidente <let43> dopo il viaggio Fr1 ha detto ....

 

↑2017.08.06 <renzogubert> alcuni articoli di Gubert su ambientalismo dogmatico, fiscalità e familiari a carico, congedi parentali, reparti maternità periferici e spesa sanitaria, l'autonomia nell'accordo Degasperi-Gruber, alcune mistificazioni dell'immigrazionismo, post modernità, obiezione di coscienza su aborto

 

↑2017.06.03 <ansa repubblica quotid> Clima, Trump conferma l'uscita degli Usa dagli accordi di Parigi. Obama: "Così si rifiuta il futuro". Con Siria e Nicaragua ora sono tre i Paesi al mondo che non fanno parte della storica intesa presa nel 2015 da 195 nazioni. Coro di critiche da gran parte del mondo imprenditoriale, Ue e Cina. Dichiarazione congiunta di Italia, Francia e Germania: "Rammarico per la decisione". Macron al telefono ha ribadito al tycoon: "Non si può rinegoziare"

 

↑2017.05.29 dopo G7 di Taormina: dovrei annotare i commenti di Angela Merkel a seguito delle imposizioni Usa su aumento spese Nato e no accordo sul clima: “L’Europa deve saper progredire anche da sola”. E le parole del ministro tedesco che addita il Trump cinico affarista in armi glissante le violazioni dei diritti umani in Arabia Saudita

 

↑2017.01.05 <nbq espres>: guerra in Siria: l'Osservatore incolpa il clima? «Bisogna ancora liberare Aleppo e la Siria dalla miseria, dai cambiamenti climatici che qualche anno fa spinsero le donne e gli uomini a migrare dalle campagne, che destabilizzarono gli equilibri demografici e innescarono le prime rivolte siriane e poi la guerra». [CzzC: la salvaguardia del creato non si abusi per dissimulare ben maggiori responsabilità, la cui individuazione e denuncia l’OSDH sa depistare senza bisogno di cotanto assist]

 

↑2016.08.26 Salvaguardia del Creato: <news.va>: Vogliamo offrire il nostro contributo al superamento della crisi ecologica che l’umanità sta vivendo”; Fr1 annuncia che il primo settembre, sarà celebrata la prima Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato, in comunione con i fratelli ortodossi, che da tempo hanno questa data.

 

↑2016.04.18 L’inutile referendum NoTriv è fallito: sostengo e pratico la salvaguardia del creato non solo con partecipazione emotiva, ma anche ponderando con competenza scolastica (fisica) e professionale (economia e finanza) a ragion veduta i pro/contro del referendum in titolo, propendendo per come appresso intuirai: vedi qui 19/03 il mio commento a Kessler; continua

 

↑2015.09.10 Ho firmato questa petizione affinché l’energia consumata dall’uomo sia tutta rinnovabile: forse è utopico contare che l’obiettivo in titolo si raggiunga entro il 2050: ma spingiamo con tutte le nostre forze positive affinché ci si avvicini ad esso, uno degli obiettivi indispensabili per frenare lo scempio ambientale che stiamo consumando a danno dei nostri figli con immane latrocinio generazionale.

 

↑2015.08.03 Gli illuminati non possono permettere che il loro Obama sia sorpassato in lustro eco-civile dal Papa della Laudato si’: lo fanno lanciare in rincorsa col Clean Power Plan. Psst: i cattolici collaborano con tutti gli uomini di buona volontà per il bene comune.

 

↑2014.12.14 <sole24h>: storico accordo sul clima, si impegnano anche India e Cina. Una moltitudine di paesi, 195, ha finalmente raggiunto a Lima un accordo sull'ambiente, intesa che gli esperti giudicano come la più importante in 20 anni perché impegna anche Cina e India, che finora resistevano a ogni tipo di impegno formale per proteggere il loro potenziale di crescita.

 

↑2014.09.gg <sentire>: cambiamenti climatici: fidarsi o no degli allarmi? Era glaciale, geoingegneria, aerosol delle scie dei jet.

 

↑2014.05.07 Rapporto governativo US (in inglese con video): il cambiamento climatico impatta sulla nostra vita ora, non è una minaccia distante.

 

↑2014.03.23 Incoraggio i tanti collaboratori del WWF e sono loro vicino come amante del creato, che rispetto come ho imparato da santi testimoni di nostro Signore (ad es. S. Francesco), ma, per trasparenza, segnalo di aver perso la simpatia per questa grande organizzazione mondiale da quando candidò a premio Attila il Papa Giovanni Paolo II perché aveva osato paragonare il demonio ad un caprone

 

↑2014.01.12 L’eco-villaggio al 100% dove cibo ed energia sono a «km 0»: ci vivranno 240 persone in 60 abitazioni, a Vicofertile (Pr), per ora caso unico nel mondo.

 

↑2014.01.02 Un invito dal Consiglio Mondiale delle Chiese (WCC): «fa’ digiuno e preghiera il primo giorno di ogni mese fino al 1° dicembre 2014 per esprimere solidarietà con quanti sono più vulnerabili ai cambiamenti climatici in atto». Farò anch’io qualche inizio mese di preghiera, quantomeno per priorità di ecumenismo, soprassedendo all’impressione che per ben più prioritari diritti umani vulnerati ad innocenti fosse spendibile un invito di cotale dimensione religiosa (→#AlterazioneDellePriorità).

 

↑2014.01.gg <coopinforma>: all’Ipcc (Intergovernmental Panel on Climate Change), avendo capito che bisogna contrastare con forza le bufale eco-scettiche, nel 2010 hanno formato una “squadra speciale” (Climate Science Rapid Response Team) che demolisce in tempo reale le affermazioni fuorvianti in questo ambito. I cacciatori di bufale offrono un servizio di debunking (smascheramento) prezioso e di questi tempi pure rischioso. È indicativo quel che è successo recentemente a una giornalista della Stampa, bersagliata da mail di minacce e insulti per aver scritto che quella delle scie “chimiche” degli aerei è una vecchia e infondata leggenda, non un piano di sterminio di massa.

 

↑2013.10.09 VT#40p38 Paolo Rosà sulla nostra Impronta Ecologica pro capite: quella della PAT sarebbe 6,93 gha (ettari globali), quella IT 3,8 gha, quella mondiale 2,2 contro una biocapacità mondiale di 1,8 gha pro capite.

 

↑2013.09.27 Cambiamenti climatici: le 10 conferme del 5° rapporto IPCC: il riscaldamento globale è inequivocabile,  eventi estremi più frequenti, sta accelerando la fusione dei ghiacci e l’aumento del livello del mare, è colpa nostra, le modifiche al clima globale dureranno per secoli, da 2 a 4 gradi di aumento delle temperature globali a fine secolo, da 50 a 80 cm di aumento del livello del mare a fine secolo, i ghiacci continueranno a fondersi, precipitazioni più intense.

 

↑2012.07.18 I ghiacciai si ritirano in Groenlandia: si stacca una massa di 120 km². 25/07:

la Nasa ha diffuso un'immagine che mostra come il 97% dello strato superficiale a luglio sia stato interessato dal disgelo

 

↑2012.07.15 L'estate degli estremi causata da una corrente. Nuovo studio sui fenomeni opposti e simultanei. Effetto RISCALDAMENTO GLOBALE? La temperatura media globale delle terre emerse nel mese di giugno 2012 è stata la più elevata mai registrata nella storia della meteorologia.

 

↑2012.06.24 VT#25p13: IX Forum dell’informazione cattolica per la Salvaguardia del creato,  tenutosi a Trento 14 al 17 giugno, aperto da una riflessione di da don Piero Rattin,  sulle implicazioni  religiose e spirituali che tali cambiamenti interpellano, per ritrovare valori veri per fondare scelte e decisioni corrette. [CzzC: Riprendo alcune frasi nell’abstract di questa pagina].

 

↑2012.03.28 Entro il 2050 L’ARIA INQUINATA SARA’ IL PRIMO BIG KILLER secondo l’ultimo rapporto dell’Ocse: 3,6M di morti / anno / mondo (contro <1M adesso). Oggi solo 2% popolazione urbana vive con pm10 <20µg/m³, mentre il 70% ne subisce >70µg/m³. L’ozono nelle città raddoppierà le proprie vittime dalle 385k/anno a >800k/anno, soprattutto in Asia. Ossidi di zolfo +90%, azoto +50%, gas serra +50%.

 

↑2012.03.25 OGM, quante inesattezze e confusione anche da parte di ministri e professoroni

 

↑2011.02.15 La bomba demografica è pronta a riesplodere: ONU: aiuti alla pianificazione o arriveremo a 18G

 

↑2011.02.09 I GHIACCIAI dell'HIMALAYA non si stanno sciogliendo. Anzi: sono stabili, o in avanzata. Un nuovo studio pubblicato da “GeoScience” smentisce le dichiarazioni di una Commissione Onu, secondo cui nel 2035 al più tardi i ghiacciai dell’Himalaya saranno scomparsi. Il rapporto era stato criticato dal massimo esperto del settore dell’India, Vijay Raina.

 

↑2011.01.09 Arriva l'ERA TORRIDA? dal 1850 la TEMPERATURA del mondo ha continuato ad aumentare, anche se con varie fluttuazioni al ribasso: dal 2001 al 2010 più di mezzo gradi di aumento medio. Se «ci sono voluti soltanto 6 gradi di aumento per passare dall’ERA GLACIALE a ...<ansa>: entro 2100 spariranno metà ghiacciai delle Alpi per effetto dell'aumento della temperatura? Lo afferma uno studio canadese pubblicato da Nature Geoscience. A perdere di meno saranno i ghiacciai di Groenlandia e degli altipiani asiatici, mentre a soffrire di più saranno le montagne a noi più vicine: l'area delle Alpi europee rischia un crollo del volume dei propri ghiacciai tra il 60% e il 90%. Al secondo posto i ghiacciai neozelandesi (tra il 65% e il 79%).

 

↑2010.12.07 Aspettiamoci ondate di caldo torrido? Dovremmo credere di più alle teorie del global warming, sostenute ad esempio qui da Michel Jarraud, o alle teorie del global cooling sostenute ad esempio dal climatologo Roberto Madrigali (vedi 17/11/2010)? [CzzC: sono propenso a credere, pur senza eccessivi allarmismi, che siamo in un periodo di riscaldamento globale del pianeta e continuerò a crederlo finché vedrò diminuire i ghiacciai delle mie Dolomiti; mi ricrederei quando si potesse documentare che nei trascorsi n anni (n>9) il ghiaccio delle calotte polari è cresciuto oltre la metà di quanto era calato degli n anni precedenti, ma temo che non vivrà abbastanza per vedere questa inversione di tendenza, per favorire la quale l'umanità dovrebbe ridurre drasticamente la produzione di gas serra. Per appurare se il surriscaldamento sia dovuto a noi e non al Sole, dovrebbe bastare il controllo della temperatura media di Marte e Giove: se quelle non crescessero, sarebbe tutta colpa nostra, se anche quelle crescessero, potrebbe essere un concorso di colpa: qualcuno ha misurato? Wanted]

 

↑2010.11.17 Arriva l'ERA GLACIALE? Questo climatologo [CzzC che temo sarà smentito dai fatti] contesta la teoria del riscaldamento globale: «i ghiacci stanno subendo una logica frenata di arretramento e stanno iniziando una nuova espansione progressiva, ... A dimostrazione di un cambio importante termico sulle Alpi, vi è l'apertura anticipata della stagione invernale e la situazione è favorevole a ulteriori e consistenti apporti  nevosi sui rilievi». Si tratta di una buona notizia per chi temeva l'estinzione delle nevi perenni... «In realtà vale la pena ricordare che le conseguenze di un global cooling sono assai più micidiali e marcanti, del global warming, sia dal punto di vista economico che sociale, e sicuramente nel prossimo futuro, sarà importante non perseverare nell'errore, ma riflettere e prendere le dovute contromisure».

 

↑2010.09.01 Giornata per la salvaguardia del creato promossa dalla CEI : creazione, armonia del creato; «è dovere gravissimo (…) consegnare la terra alle nuove generazioni in uno stato tale che anch’esse possano degnamente abitarla e ulteriormente coltivarla»". Messaggio 7/5/2010

 

↑2010.08.31 Per rapporto sbagliato sul clima, via il capo del Gruppo ONU sui cambiamenti climatici

 

↑2010.07.29 Abbiamo solo 10 anni per cambiare i nostri modi di vita onde frenare l’evoluzione catastrofica del clima della terra? Yann Arthus-Bertrand, Presidente della fondazione GoodPlanet, ha realizzato questo video.

 

↑2010.05.28 informazioni sul consumo consapevole e sull'economia sostenibile

 

↑2010.01.27 <corriere>: OGM pericolosi e dannosi, nonostante il parere favorevole di Rita Levi Montalcini, di Veronesi (che dice «miglioreranno l'umanità») e perfino della chiesa. Anni fa in India ci sono stati tanti suicidi tra i contadini falliti; la Monsanto, leader OGM, conferma che animali nutriti con mais geneticamente modificato hanno subito gravi danni a fegato e reni. In Argentina grandi superfici coltivate con OGM sono diventate sterili.

 

↑1992.mm.gg "La ragazzina che zittì il mondo per 6 minuti": all'età di 12 anni, Cullis-Suzuki raccolse fondi sufficienti per partecipare al Vertice della Terra a Rio de Janeiro e con un appassionato discorso presentò le questioni ambientali dal punto di vista dei giovani.