Il NUCLEARE come fonte energetica

Pro o contro la produzione di energia mediante centrali nucleari? Forumnucleare.it7

<wikipedia> centrali elettronucleari

<focus> energia nucleare e i reattori di 4ª generazione

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 09/01/2023; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: energia, da fusione, energie rinnovabili; rendimenti; l’altra faccia del nucleare: Hiroshima e deterrenza; bombe atomiche 2.0

 

2023.01.09 mi perdoni Patrizia Belli se salvo questo suo bel post fb: un giusto tra i giusti! Sono molto affezionata a questa foto:lui è Sir Rotblat (1908-2005 polacco di famiglia ebraica) che venne a Rovereto per parlare di pace. Era il 1995 quando gli venne assegnato il Nobel per la pace. Rotblat fu  l'unico scienziato atomico che rifiutò di continuare a lavorare a Los Alamos alla bomba atomica, dopo che nel 1944 i servizi segreti britannici fecero sapere agli americani che erano ormai sicuri che i nazisti non la stavano costruendo. Rotblat fu trattato da traditore e disertore da tutti i suoi colleghi di Los Alamos, ciascuno dei quali trovò le proprie motivazioni politiche o scientifiche per continuare a costruire le bombe che nel 1945 furono usate dagli americani a Hiroshima e Nagasaki.

 

2022.02.10 <s24h qualenergia> Francia: Macron annuncia piano per 6 nuovi reattori nucleari e 50 parchi eolici offshore. Altri otto reattori sono già «allo studio», mentre la produzione di energia solare dovrebbe crescere di 10 volte entro il 2050. [CzzC: già sono leader nel nucleare europeo e così si preparano al nucleare da fusione; da noi NoTav, NoTap, NoTriv, NoTermo, ...: finiremo disoccupati? Confidanti nel Rubbiatron?]

 

↑2021.12.21 <wikipedia eutoday foglio> usando un combustibile deuterio-trizio il reattore a fusione nucleare JET vicino a Oxford ha prodotto 59 MJ di energia durante un impulso durato 5 secondi, permettendo di battere il precedente record, stabilito sempre da JET nel 1997 di 21,7 MJ e, cosa più importante, validando il modello predittivo utilizzato <focus> il che conferma gli obiettivi del progetto che seguirà a JET (e che utilizzerà la stessa tecnologia e la stessa miscela di combustibile) l'ambizioso ITER: una macchina da 22 miliardi di dollari che dovrebbe iniziare gli esperimenti di fusione nel 2025; <ec-europa> il progetto ITER.

 

2021.10.20 puntare su tutte le rinnovabili, sgamare illusioni <tempi> Credete che eolico e solare siano sul punto di prendere il sopravvento sui combustibili fossili? Nel 2019 secondo l’Agenzia internazionale dell’energia (Iea) l’81% dell’approvvigionamento energetico mondiale è stato garantito da combustibili fossili; se anche tutti i paesi mantenessero le loro attuali promesse sul clima, l’Iea stima che al 2040 il ricorso ai combustibili fossili garantirebbe ancora il 73% dell’energia [CzzC: un anno fa Repubblica scriveva «rapporto Iea: da qui al 2025 le rinnovabili saranno la principale fonte di energia nel mondo»: ciò non potrà essere vero nemmeno se annoverasse tra le rinnovabili anche il nucleare, sul quale si dovrà comunque investire, auspicando quello da fusione].

 

↑2020.07.31 quanto manca alla fusione nucleare? <s24h♫at13'30">: arriverà nella seconda metà del secolo. s24h♫at10'>; la fissione nucleare produce circa il 10% della energia elettrica a livello mondiale; la fusione non produrrebbe contaminazione radioattiva di lunga durata, mentre oggi non solo con la fissione abbiamo residui radioattivi con tempi di decadimento di migliaia di anni, ma le stesse ceneri da carbone contengono scorie radioattive.

 

↑2017.09.16 <opinionepub> il TORIO, per divenire efficace combustibile nucleare, deve essere bombardato da neutroni, ad esempio con il “motore nucleare” ideato da Carlo Rubbia detto perciò “Rubbiatron”: trattasi di un procedimento molto costoso, e, per quanto più sicuro di una tradizionale centrale a fissione nucleare, non può essere minimamente paragonato, né in termini di sicurezza né in termini di efficienza, ad una centrale a fusione nucleare, quella che la comunità scientifica spera di vedere operativa nell’arco di 20/30 anni.

 

↑2015.10.18 <tempi>: Perché il Giappone torna all’energia nucleare? È ripartito il secondo reattore dei 52 spenti nel 2011, dopo l’incidente di Fukushima. Un terzo è già pronto. Così si abbattono le emissioni di gas serra e si risparmia sulla bolletta

 

↑2014.12.07 Messaggio del Papa in occasione della conferenza di Vienna sul nucleare (anche iraniano): occorre un’etica globale se vogliamo ridurre la minaccia nucleare

 

↑2012.08.29 433 centrali nucleari in funzione, 69 in costruzione (80% delle quali nel terzo mondo), 160 quelle pianificate e ben 329 le proposte per ulteriori realizzazioni. Attualmente il maggior numero di centrali è collocato negli Usa (104 impianti), seguono Francia (58), Giappone (50), Russia (33), Corea del Sud (23) e India (20). Ma è chiaro che questa classifica, come altre, è destinata a cambiare sotto l’impulso che la crescita straordinaria della Cina, nel bene e nel male, finisce per avere su ogni attività umana.

- Pechino, che al momento è dotata di 16 centrali attive e di 26 in costruzione, ne ha già pianificate 51 e sta discutendo su altre 120 proposte di realizzazione sul tappeto.

- Il presidente dei Seminari, Antonino Zichichi, ha sottolineato come il vero problema, in prospettiva, sia che «l'80% delle centrali nucleari in costruzione sono concentrate nel Terzo mondo, dove i livelli di sicurezza non sempre sono ottimali».

 

↑2011.03.11 Giappone: uno sisma di magnitudo 9 scatena uno tsunami che a 177 Km dall'epicentro si abbatte sulla centrale nucleare di FUKUSHIMA Daiichi, provocando un incidente secondo per gravità solo a quello di Chernobyl del 1986. Un anno dopo annotiamo nessun decesso per le radiazioni, ma ...

 

↑2010.09.08 Conti-Enel: subito le regole o addio all'atomo. Entro la fine dell’anno occorre che sia effettivamente istituita l’ Agenzia per la sicurezza nucleare.

 

↑2010.09.07 Il nucleare è sicuro e vale più del turismo, ma in Italia, nonostante i decreti attuativi, non se ne parla più, mentre la Germania si rimangia lo STOP che aveva dato al nucleare e prolunga la vita alle sue centrali; ma a marzo 2011 dopo disastro di Fukushima STOP.

 

↑2010.07.27 Veronesi, cinque ragioni per dire si' ad Agenzia sul nucleare (qui CorSera)

 

↑2010.06.20 Il nucleare italiano ad un passo dalla fine: la Corte Costituzionale boccia la legge sull'energia. [CzzC: dell'ideologismo della nostra attuale Corte costituzionale non mi stupisco; più mi stupisce l'ignoranza scientifica in materia che si evince da alcuni commenti. Sono noto per voler bene ai figli e sono laureato con max in fisica: abiterei con tutti i miei cari all'ombra di una centrale nucleare di nuova generazione piuttosto che nei pressi di qualsivoglia altro tipo di centrale elettrica, comprese le idroelettriche. E se entro 10 anni non differenzieremo in Italia gran parte della produzione elettrica che oggi otteniamo bruciando gas (3/4 del totale), vedremo gonfiata la miseria e conteremo danni e vittime ben maggiori di quelli che accadessero in paesi meno gas-dipendenti al riguardo]

 

↑2010.05.11 Lettera di Umberto Veronesi e Margherita Hack (+ una settantina tra scienziati e intellettuali vicini al PD) indirizzata al segretario Bersani: il PD non si opponga al nucleare col la sbrigatività e il pressapochismo visti in alcuni esponenti PD. Bersani risponde; 2011: Fukushima gli diede ragione.

 

↑2010.01.24 Opuscolo Energia per il futuro allegato a VT: preciso, documentato, incisivo: fu molto criticato dagli ambientalisti, come se VT si fosse venduta ai nuclearisti.

 

↑2010.mm.gg E' vero che la costruzione di centrali nucleari nel mondo si è fermata? NO: entro il 2050 si prevede un raddoppio a livello mondiale del numero di impianti (da 441 a 882). Vedi anche notizia al 29/08/2012.

 

↑2009.mm.gg Se facessimo centrali di terza generazione per una potenza complessiva di 13 GW che operassero per 60 anni, quanti metri cubi di scorie produrrebbero? Un cubo di 25 metri di lato, e le scorie delle centrali di 3ª generazione saranno combustibile per quelle di 4ª generazione

 

↑2009.09.08 Un libro: "Il nucleare salverà il mondo. La verità nascosta su un'energia pulita". Dopo una vita passata a combattere attivamente contro l'energia nucleare, le centrali atomiche e la loro diffusione, Gwyneth Cravens decide che è arrivato il momento di accertare una volta per tutte quanto c'è di vero e quanto c'è di falso nelle opinioni correnti su questa fonte di energia. Si unisce così a uno dei massimi esperti americani in un viaggio attraverso gli Stati Uniti per seguire il lungo tragitto che l'uranio compie dalle miniere ai laboratori di ricerca, dalle centrali ai siti di stoccaggio. Un viaggio durante il quale Cravens racconta la storia dell'energia atomica, ci mostra come sia stata, con molto successo ma sulla base di tante menzogne, messa al bando in tutto il mondo.

 

2009.07.09 <sussidiario> Al MIT generano materiali dai superpoteri (si manifestano all'elevarsi del rapporto superficie di interfaccia/volume nelle nanodimensioni) che potrebbero assorbire senza danno le radiazioni: nel sistema di rivestimento interno dei reattori nucleari, finora di acciaio inossidabile, con i nuovi materiali sarebbe possibile prolungare la vita utile del reattore e consentire un’operatività con più elevate dosi di radiazioni. Mentre i reattori attuali consumano solo circa l’1% del loro combustibile, quelli così potenziati potrebbero bruciare una maggior percentuale di materiale nucleare lasciando meno scorie.

 

↑2008.05.08 Rubbia a Trento: da 10 anni giace inusato il un brevetto che per l'amplificazione di energia basato sull'uso del TORIO anziché dell'uranio: