KAZAKISTAN o Kazakhstan o Kazahstan

confidiamo che questo Paese multietnico e multireligioso a maggioranza islamica diventi

- modello di convivenza tra etnie e religioni, ancorché ciò spiaccia a fondamentalisti tipo wahhabiti

- modello di collaborazione eurasiatica, ancorché ciò spiaccia alla supremazia del petroldollaro.

<wikipedia>: 18M abitanti, esteso 9 volte l’Italia, crogiolo di etnie (Kazaki 58%, Russi20%, Ucraini 13%, Uzbeki 2%, Tatari 1%, Tedeschi 0,8%, Bielorussi 0,4%, Uiguri 0,2%. Religioni: Musulmani 70%, Cristiani 25% (in maggioranza ortodossi, cattolici 1,14%), Buddisti 5%.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 19/09/2022; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: islam moderato insidiato dai wahhabiti, compiacenti illuminati Nato in funzione antiRussia; ma la Russia c’è e gli ortodossi pure a frenare danni da potentati

 

2022.09.13 <vatican yt acistampa> viaggio apostolico di Fr1 a Nur-Sultan (che fino al 2019 si chiamava Astana e tornerà a chiamarsi tale) capitale del Kazakhstan per il il 7° Congresso dei Leader delle Religioni Mondiali: assieme a Fr1 (57° paese visitato) ci sarà anche il grande imam di Al Azhar, Al Tayyeb, ma ha dato forfait il patriarca russo ortodosso Kirill (ci sarà una delegazione del Patriarcato di Mosca). [CzzC: mi fa pena lo S.Fontana che su nbq cerca di catechizzare definendo "progetto ateo" il suddetto congresso e poi replicando la metafora «supermercato delle religioni» citata dal vescovo ausiliare Athanasius Schneider, metafora cara al Fontana come vedi qui su yt 2022.02]

 

↑2022.03.02 <rainews tg24> ONU condanna la Russia per invasione Ucraina <jpg>: 141 sì, 5 no (Russia, Bielorussia, Corea del Nord, Siria, Eritrea), 35 astenuti: Cina, India, Pakistan, Iran, Iraq, Algeria, Angola, Armenia, Bangladesh, Bolivia, Burundi, Rep.Centrafricana, Congo, El Salvador, Guinea Equatoriale, Cuba, Kazakistan, Kyrgyzstan, Laos, Madagascar, Mali, Mongolia, Mozambico, Namibia, Nicaragua, Senegal, Sudafrica, Sud Sudan, Sri Lanka, Sudan, Tagikistan, Uganda, Tanzania, Vietnam, Zimbabwe [CzzC: non potrei che approvare il voto dell'Italia, ma fa pensare che più della metà degli umani (51,76% senza contare i 5 stati che han votato contro) si astenga dal condannare un'invasione illegale, pur di non farsi equivocare consenziente all'imperialismo dei petroldollari. O più della coscienza poté la bilancia dei pagamenti con Cina e/o Russia?]

 

2021.09.24 <s24h> dopo il divieto del trading e del mining, ora Pechino blocca i servizi degli exchange esteri: «Le attività legate alle criptovalute sono illegali» <agendadigitale> l'energivoro mining s'è spostato in Kazakistan; cresce lo e-yuan che, a differenza delle "cripto", è gestito dalla banca centrale cinese e da essa controllabile; <punto-informatico> Bitcoin ed Ethereum -6%, Cardano -5,5% ... [CzzC: noi occidentali rincorriamo le criptovalute care alla criminalità e ai paradisi fiscali, che succhiano il sangue dei lavoratori più della dittatura cinese]

 

↑2017.08.16 <asianews>: a processo prete ortodosso perché aveva pregato con bambini in un campo estivo in montagna. È la prima volta che un membro del clero ortodosso deve rispondere per una violazione della legge sulle “Attività e associazioni religiose”.

 

↑2017.01.16 <sussidiario>: Caos Siria: gli orditi di Obama e Arabia Saudita per boicottare la pace. Ricognizioni in vista dell'incontro Russia, Turchia, Iran il prossimo 23/01 ad Astana, capitale del Kazakistan, Paese musulmano alleato della Russia, membro della Shanghai Cooperation Organization, progetto russo-cinese pro alleanza pan-asiatica che controbilanci la supremazia del petroldollaro.

 

↑2016.12.16 <tracce>: Sei giorni tra grattacieli e steppa: testimonianza dal Kazakistan: lezioni in classe che diventano «domande eterne» (Ljuba Khon, insegnando Dostoevskij), lo sguardo nuovo di Nasgul sul padre che l'ha abbandonata, un malato di tumore «felice» quando si sveglia la mattina ...

 

↑2015.01.31 Diffida di questa macchinazione di <sanadottrina> che annota Mattarella tra i cavalieri di gran croce alludendo alla massoneria e cita Nazarbaev presidente kazako come ateo conclamato insignito di gran croce, come colui che avrebbe fatto costruire la città degli illuminati di nome Astana (satana).

 

↑2014.12.gg <tracce>: Tramite don Edo Canetta riceviamo alcune testimonianze di vita cambiata dall’incontro con Cristo anche in Kazakistan

 

↑2012.01.11 <vociglobali>: si riunisce per la prima volta questo mese la commissione islamica per i diritti umani, sorta 2011.06 con 57 Ministri degli Esteri riuniti in Kazakistan.

 

↑2011.10.18 <asianews>: le nuove leggi sulla registrazione e il controllo delle comunità religiose mettono a rischio la Chiesa cattolica del Kazakistan? Si prevedono restrizioni sui visti dei leader religiosi stranieri. Circa il 50% dei sacerdoti e dei vescovi cattolici proviene da altri Paesi. È quanto afferma ad AsiaNews, don Edoardo Canetta, missionario italiano e professore universitario da 11 anni in Kazakistan. Il sacerdote, rientrato in Italia per motivi familiari, sottolinea che “le nuove norme riguardano soprattutto i gruppi musulmani e protestanti considerati aggressivi, ma danneggiano di fatto tutte le comunità religiose non tradizionali[CzzC: amici cattolici del Kazakistan non segnalano preoccupazioni finora]

 

↑2011.06.gg <vociglobali>: cinquantasette Ministri degli Esteri si riuniscono in Kazakistan con l’obiettivo di fondare la prima commissione islamica per i diritti umani, la Commissione Indipendente e Permanente per i Diritti dell’Uomo nel mondo islamico partorita dall’OIC? Continua.

 

↑2010.06.29 Cristianità n. 357, luglio-settembre 2010  "L’intolleranza e la discriminazione contro i cristiani" relazione di Massimo Introvigne alla terza sessione della conferenza diplomatica dell’OSCE, sul tema Tolleranza e Non-Discriminazione, tenuta il 29-6-2010 nel Palazzo della Pace e dell’Armonia di Astana, nel Kazakhstan.