BITCOIN e criptovalute: più che monete sono asset speculativi, ennesimo esempio di come la politica si lasci sopraffare da tecnologia e finanza, senza ...

senza contenerne gli eccessi di cinismo praticati non solo da tifosi di Soros ma anche da criminali, che con l’anonimato offerto dalle criptovalute, girano soldi a terroristi (Isis), ricattatori, rapitori, mercanti di droga, di armi e di esseri umani, senza contare il bidone che sarà rifilato ai cerini finali quando la bolla scoppierà.

Il valore e il governo del Bitcoin non si basa su un ente centrale, <wikipedia> ma è determinato dalla leva domanda/offerta, misurato da un database distribuito su nodi di rete che tengono traccia delle transazioni: queste consentono il possesso e il trasferimento anonimo delle monete, mentre rendono impossibile, anche ad autorità governative, il blocco dei trasferimenti o il sequestro di bitcoin senza il possesso delle relative chiavi.

<guadagnabitcoin> cos’è il bitcoin mining, come funziona, conviene? <agi2017.01> come funziona il bitcoin e perché sarebbe impossibile fermarlo [CzzC: ma ritengo che sarebbe possibile desecretarlo, se la politica volesse]; discernere rispetto alla clockchain, che invece è un sistema di notarizzazione-validazione in rete, perfino più infallibile dei notai, che potrebbe servire per una vasta gamma di applicazioni permettendo a qualunque persona o azienda di intessere relazioni contrattuali senza dover fare appello ai notai per sancirne la validità (validità già legale o solo scientifica per ora?)

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità,  modificata 11/01/2019; col colore grigio distinguo i  miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Correlati: finanza cinica più ad uso di potenti nerofili dea pecunia riciclaggio paradisi fiscali criminalità che pro bene comune; ricchezza

 

Ritagli da vari

 

2019.01.09 <corr libq> i criminali chiedono riscatti in criptovaluta Monero <wired> Altri casi dopo quello della norvegese Anne-Elisabeth Falkevik Hagen.

 

↑2018.11.30 <stampa> Rovereto, capitale italiana delle criptovalute, abbandona i Bitcoin: dopo l’esplosione della bolla speculativa, sono molti i commercianti e gli imprenditori che non accettano più i Bitcoin. Però il titolo non risulta veritiero <cryptonomist> secondo Amadori, CEO di inbitcoin, nonché uno degli ideatori della Bitcoin Valley di Rovereto e pure secondo Nicola Vaccari, co-fondatore di inbitcoin e CEO di Bmanity, proprietaria del marchio Comproeuro: a lor dire,  i punti che accettano i bitcoin aumentano e resta la più grande demo live d’Europa visibile dallo spazio per la tecnologia Bitcoin [CzzC: silenti in merito alle perdite?]

 

↑2018.08.27 Qualcuno ci crede e spera di guadagnare: <internaz> “La crisi economica, la mancanza di lavoro e l’interesse per un sistema finanziario alternativo a quello tradizionale ci hanno convinto a comprare i macchinari”, spiega. “Crediamo che il mining di criptovalute abbia un potenziale enorme”.

 

2018.04.27 naturalmente in Svizzera <p-inform> la prima banca delle criptovalute: la società Seba Crypto, con sede a Zugo, vuol creare il primo istituto bancario al mondo attivo nell'ambito delle criptovalute. Nel cantone di Zugo già si parla di Crypto Valley (sviluppo di imprese legate alle monete digitali). [CzzC: nulla di male se le nuove modalità di transazioni finanziarie fossero trasparenti alla luce del sole, ma, se già sta crescendo <tio> il riciclaggio svizzero di denaro sporco con le valute ordinarie, anche per finanziare il terrorismo, figurarsi con le valute che si chiamano cripto, che e la politica potrebbe bloccare, ma, narcotizzata dagli gnomi, se ne guarda bene]

 

↑2018.02.10 <corriere> Rovereto capitale italiana bitcoin. [CzzC: diffido delle troppe referenze, perfino sul settimanale diocesano: occorre mettere in guardia, seminare prudenza e diffidenza anziché pubblicizzare la novità, non fosse altro perché questo mezzo di pagamento si presta ad usi criminali ben più delle operazioni bancarie soggette alla normativa di trasparenza: non a caso si chiamano criptovalute]

 

↑2017.12.27 <s24h>: società di cybersicurezza come Eset e Kaspersky Lab hanno individuato un'impennata di JS/CoinMiner, un trojan che fa mining pro generazione di valuta digitale (criptovaluta), inserito molto spesso in banner presenti su siti “affidabili”; gli effetti dell'infezione sono poco evidenti (computer rallentato).

 

↑2017.12.24 <fol stampa>: Israele, contro i Bitcoin lo shekel avrà una valuta digitale che non è corretto chiamare criptovaluta perché sarebbe emessa dalla banca centrale e nessuno potrebbe fare un uso anonimo di quel denaro, tanto che diventerebbe un utile strumento per combattere l’economia del sommerso che si basa proprio sul contante e che attualmente vale circa il 22 per cento del prodotto interno lordo del paese.

 

↑2017.12.19 <sole24h>: follie da bitcoin: un hedge fa +25.000%, «Borsa» sudcoreana messa Ko dagli hacker <liberoq>: Corea del Nord gioca sporco con bitcoin?

 

↑2017.12.11 <sole24h>: partono i futures sul bitcoin: ora il bitcoin è scambiato attorno a 16.200 dollari [CzzC: il mainstream parla di entrata nel salotto buono della finanza: cinici!]

 

↑2017.09.05 Econom&fin <corriere>: La Cina «sgonfia» la bolla dei bitcoin. E la moneta virtuale crolla in Borsa. Tanti e irrisolti i misteri sui bitcoin, pochi ma corposi gli scandali. Chi si nasconde dietro quell'algoritmo monetario e il nickname Satoshi Nakamoto? Chi ci guadagna? [CzzC: perché gli stati non modificano le leggi, almeno quelle fiscali <corriere 08/09>, per non farsi fregare dai nuovi e-gnomi con transazioni web che approfittano delle fessure nelle maglie di una legislazione ignara della loro novità?]

 

↑2016.09.28 <tg24>: Estorcevano denaro per sbloccare pc infettati da virus: due arresti: La GdF di Frosinone ha messo fine all'attività di un gruppo criminale che richiedeva "riscatti" in bitcoin: altre cinque persone sono state sottoposte all'obbligo di firma

 

↑2015.12.15 <sole24h>: il bitcoin viene anche utilizzato come veicolo per finanziare organizzazioni terroristiche. È questa l’accusa con la quale la procura di New York ha disposto l’arresto di Zoobia Shanhaz, una 27enne residente a Brooklyn.