La NORVEGIA ha 5,2M ab, ISU=0,949 1° al mondo, 70% luterani, non aderisce alla UE, ma alla EFTA, allo  SEE e agli accordi di Schengen.

<wikipedia> la Chiesa di Norvegia fino al 1º gennaio 2017 era religione di Stato; 2% musulmani, 1,2% cattolici. L’adesione alla UE fu bocciata da due referendum (1972: 53,5%no; 1994: 52,2%no), ma la Norvegia aderisce alla EFTA (Associazione Europea di Libero Scambio), allo SEE (Spazio Economico Europeo) e agli accordi di Schengen.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 28/04/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: nomi di massoni; il male, la banalità del male

 

 

2019.03.06 <tempi> Norvegia: mentre la politica comincia a valutare l’opportunità di porre dei limiti al liberalismo in tema di aborto e bioetica, i vescovi luterani norvegesi si scusano per avere avuto in passato un atteggiamento antiabortista, promettendo un “passo avanti” ....

 

↑2019.01.09 <corr libq> i criminali chiedono riscatti in criptovaluta Monero <wired> Altri casi dopo quello della norvegese Anne-Elisabeth Falkevik Hagen.

 

↑2018.12.20 <bbc, guardian relpeace> Louisa Vesterager Jespersen, 24 anni, danese e Maren Ueland, 28, norvegese sono state violentate e <lq> macellate come capre in Marocco; <giornale> l'esecuzione delle due turiste in video di una violenza estrema, con frasi del tipo "per i nemici di Allah" e "vendetta per i nostri fratelli di Hayin” (una delle ultime roccaforti dell’Isis bombardata la scorsa settimana). L’intelligence danese ha autenticato il filmato; il primo ministro Lars Loekke Rasmussen ha definito l’omicidio "politicamente motivato e atto di terrorismo".

 

↑2018.07.02 <agensir> Norvegia: l’8 luglio a Selja le celebrazioni dei 950 anni della diocesi di Bjørgvin, la più antica del Paese: ci saranno la Regina Sonja, i vescovi luterani Halvor Nordhaug e Herborg Finnset, il vescovo cattolico Bernt Eidsvig; l’anniversario sarà celebrato sulle rovine dell’antico monastero benedettino di Sant’Albano, fondato nel 1100, nel quale per 400 anni furono accolti monaci irlandesi, scozzesi, inglesi che di qui ripartirono per evangelizzare l’Europa. I cattolici festeggeranno qui la festa di Santa Sunniva, sorella di sant’Albano.

 

↑2017.03.01 <huff repubbl> Anders Breivik perde la causa: "In prigione non è stato trattato in modo disumano". Legali pronti all'appello.

 

↑2017.02.14 <osservatoriogender> Norvegia: i luterani cambiano il rito nuziale per sposare la prima coppia gay lo scorso 1 febbraio nel tempio di Eidskog, a sud di Oslo; la celebrazione delle prime ‘nozze’ gay (Kjell Frølich Benjaminsen di 63 anni e di Erik Skjelnæs di 70) è stata presieduta dalla pastora Bettina Eckbo, dettasi convinta che i due incarnino «tutti i valori del matrimonio: fedeltà e supporto reciproco nei giorni belli ed in quelli difficili».

 

↑2017.01.01 <chiesaluterana> Dal 1° gennaio la Chiesa luterana cessa di essere “organo ufficiale di stato“ in Norvegia: siamo a 500 dal 1517 di Lutero: ultima tappa di un processo avviato all’indomani della riforma costituzionale del 2012.

 

↑2016.04.20 <stampa>: Breivik vince la causa contro lo Stato norvegese per violazione dei suoi diritti umani in prigione cioè per detenzione disumana [CzzC: per certa giustizia amministrata avrebbe vinto l’imparzialità democratica: non il grembiule? <ansa26/04> parte appello contro la sentenza; vedremo]

 

↑2014.02.06 <sussidiario>: l’ONU ieri a Ginevra ha riproposto la gogna per la Santa Sede, perché non avrebbe fatto nulla o abbastanza sulla questione degli abusi sessuali su minori commessi da esponenti del clero. Basta leggere le 16 pagine di burocratese targato UN per balzare indietro di 10 anni, alla Chiesa deturpata dai peccati di alcuni suoi figli ... non conta la purificazione impressa da un papa inflessibile nel giudicare e affrontare i mali della "santa meretrice": i 18 esperti capitanati dalla pastora luterana norvegese Kristen Sandberg, non ne hanno "voluto" tenere conto. Da mons. Silvano Maria Tomasi, filtra la sorpresa per un esito imprevisto ad una consultazione che era terminata persino con i complimenti della suddetta presidente (la pastora) per le risposte fornite alle interrogazioni della commissione. <accattoli> attacco ideologico dell’ONU alla Chiesa. <unità> l’ONU accusa: il Vaticano coprì gli abusi.

 

↑2014.02.05 <corriere>: pesante accusa della commissione Onu per i diritti dei minori nei confronti del Vaticano: in un durissimo rapporto di sedici pagine, l’organismo delle Nazioni Unite denuncia le politiche della Santa Sede che hanno permesso a religiosi di abusare sessualmente di decine di migliaia di bambini e ragazzi. E chiede “l’immediata rimozione” dei responsabili di quegli atti, che dovrebbero essere “consegnati” alle autorità civili, oltre all’apertura degli archivi sui pedofili e sugli uomini di chiesa che hanno coperto i loro crimini. Affinché non ci siano dubbi, il presidente del Comitato Onu per i diritti dei bimbi Kristen Sandberg (norvegese pastora luterana), precisa che il Vaticano ha violato la convenzione per i diritti dei minori 

<corrierecollera>: nella commissione ONU (qui referenza PD) che ha condannato la chiesa cattolica c’è anche la psicologa Maria Rita Parsi che dovrebbe occuparsi di compravendita di bambini, bambini soldato, prostituzione infantile e via dicendo.

 

↑2012.04.18 Al processo Breivik afferma «Lo rifarei di nuovo ... il mio attacco sofisticato e spettacolare ... sono un rappresentante del movimento di resistenza norvegese ed europea e della rete del Cavalieri Templari».

 

↑2011.07.24 Giulio Giorello enfatizza l’autonomia degli individui, ma non senza freni, confutando il criminale massone Anders Breivik pazzo massacratore di giovani inermi, che travisò la battuta di John Stuart Mill «Una persona dotata di una credenza (belief) costituisce una forza (power) sociale pari a novantanove che hanno solo interessi».