APPELLO alla NATO: no espansione, no provocazione bellicosa

non son degno e non ho titolo per appellare il Sign. Jens Stoltenberg, segretario NATO in Europa, ma spererei che qualche autorità politica o religiosa in maniera pertinente lo portasse ad azionare intenti e comportamenti NATO meno insidiosi per la pace in Est Europa.

 [Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 09/02/2022; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: ipotizzai di postare questo appello su Citizengo, ma ne fui sconsigliato; oblast', Crimea, Donbass; natorussiaucraina

 

↑2022.01.27 Pro pace in Europa, l'UCRAINA non entri nella NATO nei prossimi 25 anni.

Egr. Sign. Jens Stoltenberg, segretario NATO in Europa, anche se non sono degno di rivolgermi a Lei, oso lanciare questo appello nella speranza che qualche autorità politica o religiosa Le faccia arrivare in modo pertinente il grido dei milioni di Europei amanti della pace che la temono minacciata dalle manovre espansive della nostra alleanza militare a ridosso dei confini con la Russia; saremo eternamente grati alla alleanza che ci ha liberato dal nazismo e salvato da invasioni sovietiche, ma stiamo vedendo che da 30 anni i suoi bombardamenti pro regime change (in Iraq, Libia, Siria, ...) hanno fatto più male che bene ai nostri interessi e alle pacifiche sinergie in Eurasia, lascando in loco una situazione disastrosa per i diritti umani, in casa nostra un'impennata di terrorismo, ai nostri confini sud-est una insostenibile pressione migratoria, non ultima causa della Brexit.

Più dei missili NATO a ridosso del presunti nemici russi può giovare alla pace un cuscinetto di non allineati come fu la Yugoslavia; più del principio di intangibilità dei confini può giovare alla pace far prevalere il principio di autodeterminazione dei popoli che volessero stare con la patria di lingua e di cultura cui appartenevano prima del bolscevismo.

Signor Segretario, ritiene dissennato quel viceammiraglio della Marina tedesca, Kay Achim Schoenbach, che dichiarò meritevole di rispetto la diffidenza russa verso l'espansionismo Nato? Analogamente il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha raccomandato al segretario di Stato Usa Antony Blinken di tener conto delle "ragionevoli preoccupazioni della Russia in materia di sicurezza" che "dovrebbero essere prese sul serio e risolte".

Vorrebbe spingere la Russia nell'orbita cinese piuttosto che farla sinergizzare con l'Euro? Ciò non piacerebbe a milioni di europei che sanno di quanta cultura Europea siano animati i cuori dei russi, non solo i musei di San Pietroburgo, a prescindere dal fatto che, se non fosse stato per i loro 20 milioni di soldati sacrificati sul fronte orientale, ben più difficilmente gli USA ci avrebbero liberati da Hitler che forse sarebbe arrivato alla bomba atomica come quelle con cui Truman annientò 150.000 inermi di Hiroshima e Nagasaki.

Salviamo la pace, evitiamo provocazioni.

Grazie per l'attenzione. CzzC.

 

For peace in Europe, Ukraine does not join NATO in the next 25 years.

Dear Mr. Jens Stoltenberg, NATO secretary in Europe , even if I am not worthy Egr, Sign. Secretary General, although I am not worthy to address to you, I dare to launch this appeal in the hope that some political or religious authority will pertinently reach you with the cry of the millions of peace-loving Europeans who fear it threatened by the expansionary maneuvers of our alliance military close to the borders with Russia; we will be eternally grateful to the alliance that freed us from Nazism and saved us from Soviet invasions, but we are seeing that for 30 years its pro regime change bombings (in Iraq, Libya, Syria, ...) have done more harm than good to our interests and peaceful synergies in Eurasia, leaving behind a disastrous situation for human rights, a surge of terrorism in our home, an unsustainable migratory pressure on our southeast borders, not the least cause of Brexit.

A buffer of non-aligned people such as Yugoslavia can benefit more than NATO missiles close to the alleged Russian enemies; more than the principle of the intangibility of borders, it can help peace to make the principle of self-determination prevail of the peoples who wanted to stay with the homeland of language and culture to which they belonged before Bolshevism.

Mr. Secretary, do you think that Deputy Admiral of the German Navy, Kay Achim Schoenbach, who declared the Russian mistrust of NATO expansionism worthy of respect, is insane? Similarly, Chinese Foreign Minister Wang Yi recommended US Secretary of State Antony Blinken to take into account Russia's "reasonable security concerns" which "should be taken seriously and resolved".

Would you like to push Russia into the Chinese orbit rather than synergize it with the Euro? This would not please the millions of Europeans who know how much European culture animates the hearts of Russians, not just the museums of St. Petersburg, regardless of the fact that, were it not for their 20 million soldiers sacrificed on the Eastern front, it would be much more difficult for the US to free us from Hitler than perhaps it would have reached the atomic bomb like those with which Truman annihilated 150,000 unarmed Hiroshima and Nagasaki.

Let's save the peace, let's avoid provocations.

Thanks for the attention. CzzC