L’islamismo in MAURITANIA criminalizza ancora i gay; lo strazio di diritti umani non fa problema alla colonizzazione cinese

<wikipedia> 3,5M ab, 99,8% musulmani sunniti. In vari stati islamisti (tra cui Pakistan, Iran, Yemen, Brunei, Mauritania, Afghanistan, Emirati) essere gay è ancora/2020 reato da pena capitale, peraltro inapplicata da qualche anno in alcuni di essi.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 22/01/2022; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: Africa; potenza della massoneria francese sbilanciata pro islam, colonialismo cinese

 

 

2021.12.31 <pagineesteri> La Task Force Takuba (Spada in lingua tuareg) in Sahel fu lanciata da Emmanuel Macron 2020.01 al vertice G5 Sahel di Pau: oltre a Francia e Italia vede la presenza militare di Belgio, Danimarca, Estonia, Germania, Grecia, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna e Svezia. Tutti i reparti operano sotto il comando dell’Opération Barkhane avviata dalla Francia nel 2014 per rafforzare la propria presenza nell’Africa sub-sahariana in appoggio ai paesi alleati (Burkina Faso, Ciad, Mali, Mauritania, Niger) nel contrasto del terrorismo e dei traffici di esseri umani. Attualmente in Sahel i francesi schierano 5.100 militari, una presenza bellica che non ha eguali nella storia post-coloniale della potenza europea.

 

↑2017.12.11 <repubblica> tra i 30 Paesi che non rispettano la libertà di cambiare credo e la libertà di pensiero/espressione ce ne sono 12 (Afghanistan, Iran, Malesia, Maldive, Mauritania, Nigeria, Qatar, Arabia Saudita, Somalia, Sudan, Emirati Arabi Uniti,Yemen) dove è prevista la pena di morte per il crimine di apostasia.

 

↑2017.02.10 <geopol> la Cina “colonizza” l’Africa mirando allo sfruttamento delle risorse energetiche in contropartita di infrastrutture: primario target il Sudan di al-Bashir, ma analogamente Angola, Ciad, Mauritania e Guinea Equatoriale: quest'ultima con il giacimento della baia di Malabo è il terzo produttore di oro nero dell’Africa sub-sahariana, dopo la Nigeria e l’Angola, con oltre 360k barili/giorno; e la base militare di Gibuti ...

 

↑2015.12.21 Traggo dal <libro: la galassia fondamentalista>: attraverso l'apertura di numerose uffici della Lega musulmana mondiale organizzazione creata alla Mecca nel 1962 ... grazie a ingenti finanziamenti ... esportare non solo una versione più spinta del Corano e della tradizione islamica ma anche quel .. legata .. cattivi maestri ... principali teorici del concetto jihad armato e offensivo, ...  verso un fondamentalismo radicale ... una sintesi inedita detta neo salafita ... dall'isola di Mindanao/Filippine al Sudan alla Mauritania ... soprattutto contro i popoli del libro, cristiani ed ebrei, oltre ad una accentuata misoginia ... negli ultimi decenni l'incremento del ruolo mediatico ha accentuato questa forma di propaganda politica religiosa del mondo islamico.