Arabia Saudita accusata di FINANZIARE MAESTRI DI INTOLLERANZA ISLAMISTA, maestri di odio

<internazionale15/12/2015>: Il regno saudita, in cui domina la corrente musulmana wahabita (una versione rigorosa dell’islam), è regolarmente accusato in occidente di lassismo nei confronti del terrorismo, quando non di finanziare le moschee dei gruppi radicali.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 13/01/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: sono gli stessi islamici moderati ad accusare i troppi loro correligionari maestri di odio e del verbo uccidere

 

2019.01.07 <asianews> dichiarazione di Islamabad: più di 500 iman contro il terrorismo e a favore di Asia Bibi: condannare l'uso indiscriminato di editti islamici da ulema radicali; i fedeli di ogni religione o setta hanno il diritto costituzionale di vivere in Pakistan; nessuno deve essere ucciso con il pretesto della religione. Le relazioni con l'Arabia Saudita dovrebbero essere poste sotto una lente di ingrandimento [CzzC: capito da dove viene il maggior foraggio ai maestri di odio islamista?]

 

↑2015.12.21 Traggo dal <libro: la galassia fondamentalista>: attraverso l'apertura di numerose uffici della Lega musulmana mondiale organizzazione creata alla Mecca nel 1962 ... grazie a ingenti finanziamenti ... esportare non solo una versione più spinta del Corano e della tradizione islamica ma anche quel .. legata .. cattivi maestri ... principali teorici del concetto jihad armato e offensivo, ...  verso un fondamentalismo radicale ... una sintesi inedita detta neo salafita ... dall'isola di Mindanao/Filippine al Sudan alla Mauritania ... soprattutto contro i popoli del libro, cristiani ed ebrei, oltre ad una accentuata misoginia ... negli ultimi decenni l'incremento del ruolo mediatico ha accentuato questa forma di propaganda politica religiosa del mondo islamico.