Amo ECO e BIO, ma non siano prefissi surrettiziamente abusati per scopi più pelosi che virtuosi, ...

come talvolta accade con altri termini (olistico, omeopatico, ...); non si brandisca AMBIENTALITE contro l'umano bene comune.

Sostengo e pratico salvaguardia del creato, amo animali e vegetali come imparai da santi testimoni di Cristo (ad es. S.Francesco) e dalla Laudato si’, ma diffido dell’ideologia ambientalista che arrivasse a danneggiare l'umano bene comune: ricordiamo che anche Hitler si vantava animalista, vegetariano reincarnazionista.omeopatia

Peroro agricoltura biologica e la possibilità di prevenire e curare malattie anche con la ingegneria genetica, senza ignorare la bioetica; mi rattristano le notizie sulla perdita di biodiversità; conto sull'umana intelligenza che col metodo scientifico sgama millantatori di serie BioElettroMagnetismo e antroposofico-steineriana agricoltura biodinamica.

Chi non si direbbe pro rispetto ed educazione ambientale? Chi non pro sostenibilità?

Meno facile è essere rispettosi dell'ambiente naturale senza farsi contagiare da ideologie che ad esempio provocano la sindrome NIMBY o fanno cadere vittima dei suddetti millantatori.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 01/12/2022; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: significato delle parole, ambiente naturale; metodo del doppio cieco contro la creduloneria, biodinamica, acqua, rifiuti, biodiversità, ogm, bestialite, veganite, NoTAV NoTriv NoTap NoTermo sindrome NIMBY, idiosincrasia; TeoEcologia; Hitler; Animali persone? ONU_2

 

2022.11.18 il libroLa fine della cristianità e il ritorno del paganesimo”.della filosofa francese Chantal Delsol è citato da <SandroMagister> per descrivere riti, morale e dottrina della nuova religione della natura: sta venendo meno la fede nella dignità sostanziale dell’essere umano, per far posto a una dignità conferita dall’esterno, sociale e non sostanziale, come avveniva prima del cristianesimo [CzzC: trovo troppo forti certe tinte, ma vere alcune osservazioni che mi fanno pensare a eco-bio, ambientalite, New Age, Scientology, tuttavia scuso la pachamama più di Magister. Anche <vanthuanobservatory> avanza una critica a questa Delsol]

 

2019.03.10 <s24h> Il biologico? Una favola «bella e impossibile». Intervista a Elena Cattaneo; nel ddl si equiparano agricoltura biologica e biodinamica: quest'ultima, a un'impostazione già ideologica come quella biologica, aggiunge credenze esoteriche come la “fecondazione cosmica”, da potenziare per mezzo del “cornoletame” e di vesciche di cervo riempite di fiori di achillea. Come può il Parlamento promuovere la stregoneria di Stato in agricoltura?”

 

↑2017.12.08 Hitler era animalista e vegetariano: si ispirava al paganesimo e all'eco-panteismo antispecista reincarnazionista; anch'io sono contro la vivisezione ma lui la proibì per criminalizzare cristianesimo ed ebraismo colpevoli a suo dire di «allargare l'abisso tra l'uomo che ha l'anima e gli animali senza anima». Anche Himmler, capo delle SS, si professava adoratore della natura, e ripudiava non solo la caccia degli animali per mangiare, ma, richiamandosi agli antichi popoli indogermanici e ai monaci buddisti, condannava persino l'uccisione involontaria, di lumache e vermi schiacciati per errore dai piedi dei viandanti [CzzC: continua qui alla data]

 

2016.06.24 gira sui siti “il cammino dell’anima – l’uomo è un’antenna” <butac> sbufaliamo le montature del biomagnetismo: basta notare la fantasia del linguaggio di certi articioli:

il pendolino indovinopredittivo come i cartomanti con magie sbugiardabili non solo da Piero Angela

- "ricaricare le cellule" sfruttare l’“energia della biosfera” e l’”energia vibrazionale” (non ti par di ricordare il “prana” dei breathariani?)

- “biofotoni e oggetti che emanano energia positiva e salutare e che ci ricaricano energeticamente come la croce di Atlantide, le piramidi, i mandala, la scritta Om, etc   continua

 

↑2015.04.28 <s24h> la parola NIMBY non basta più per descrivere la sindrome di opposizione conservatrice contro l’evoluzione della società: non più solamente la protesta locale di comitati di cittadini, ma una contestazione trasversale contro il cambiamento: non si difende più solo il backyard, ma ci si ciba di un no generalizzato, olistico; prefisso eco&bio, se no no: NoTav NoTap NoTriv NoTermo NoVax NoMask NoEolico NoEuro NoScieChimiche NoMuos, NoCentrali, NoExpo ... Le motivazioni addotte per il NO nascondono sotto una veste razionale la paura emotiva per un cambiamento del mondo in cui si fatica a riconoscersi.