BRENTONICO il fiore del Monte Baldo: mi è caro anche perché vi insegnai 1976-1980 e vi trascorro momenti in bella compagnia

<wikipedia>: 4k abitanti, 698slm, Catena del Baldo con Altissimo e Telegrafo, una flora unica, malghe, fossili, ospitalità e operosità della gente, sinergia tra innovazione e tradizione, ad esempio in questo filmato o quest’altro, buona cucina familiare, frequentato parco.

Links affini: la Pieve, scheda Comune, ski PolsaS.Valentino piste immagini, camminando tra i fiori, dal Baldo una vista spettacolare, orto dei semplici, marroni di Castione (vid), Corné, Sorne e la valle della Sorna, Crosano, Cazzano, Prada, Saccone, Polsa, S.Giacomo e Mortigola, S.Valentino, circolo pensionati

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 10/03/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: ambiente naturale, Happy family in Vallagarina, Trentino, dialetto trentino

 

↑2017.04.15 La gestione del Rifugio Altissimo passa da Danny Zampiccoli a Eleonora Orlandi <ladige> la Sat di Mori ha scelto di affidarne la gestione alla giovane venticinquenne e di San Lorenzo in Banale. Storia del rifugio Damiano Chiesa dal 06/06/1892

 

↑2015.11.24 [CzzC: annoto questo bel filmato sul paesaggio dell’altipiano di Brentonico incrociato con cultura e tradizioni: dalla pecora brentegana al mulino Zeni funzionante]

 

↑2013.08.09 <VT#32p16> El “Pont del diaol” costruito verso la metà del 1600 in pietra ad arco per una mulattiera che collega Brentonico e Corné per la via più breve, senza fare il giro da Sorne: qui il torrente precipita in una forra profonda una trentina di metri, per poi sparire sotto un ponte naturale di roccia chiamato Pont de prea zonta.

 

↑2010.09.02 <travelitalia> Catena del Monte Baldo: paesaggio, storia, comuni, musei, santuari, itinerari

↑2010.08.14 <cooperazione.tc> La biodiversità sul Monte Baldo: in soli 390 km² ospita il 43% di tutte le specie floristiche delle Alpi. Nel 2007 Prosser e Bertelli hanno scoperto anche una nuova specie sul Monte Baldo, la Brasska repanda baldensis:

 

↑2009.05.11 Palazzi aperti nel Basso Trentino