FEDE CRISTIANA, fede in Dio Padre come rivelatoci da Gesù Cristo, suo figlio

Credo in Dio origine dell’universo, Padre come ce lo manifesta suo figlio Gesù attraverso i Vangeli e il magistero petrino, fondamento del senso della vita in dignità e dunque dei diritti umani. La salvezza cristiana è un’esperienza di vita liberamente coinvolgente in comunità guidata al destino, non una teoria-ideologia: ricordo ad esempio come Benedetto XVI mette in evidenza che «La fede cristiana non è un’idea, ma una vita»; collaborare con identità e cammini diversi, ... continua.

FEDE amica della ragione: CHIESA universale e locale, SPERANZA e CARITA', non sola fide né sola scriptura, religione e laicità, cristiani perseguitati, radici cristiane, ecumenismo e dialogo interreligioso, feste e segni cristiani

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 05/11/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: non un’ideafideismo ma vita salvezza chiesa magistero speranza carità/caritativa missione educazione libertà persecuzione; faq arte sacra feste e segni gnosi pelagianesimo

 

Papa Francesco I: la fede non è luce che dissipa tutte le nostre tenebre, ma lampada che guida nella notte i nostri passi, accompagnati dalla presenza di Cristo: è decisivo il sì a quel legame.

Benedetto XVI: all’inizio dell’essere cristiano – e quindi all’origine della nostra testimonianza di credenti – non c’è una decisione etica o una grande idea, ma l’incontro con la Persona di Gesù Cristo, "che dà alla vita un nuovo orizzonte e con ciò la direzione decisiva". La fecondità di questo incontro si manifesta, in maniera peculiare e creativa, anche nell’attuale contesto umano e culturale, anzitutto in rapporto alla ragione.

“Ἐν ἀρχῇ ἦν ὁ λόγος (en archè en o logos) In principio era il verbo”: l’Amore di quel Padre è tale che offre salvezza anche a chi lo nega, ma credo che il destino dell’umanità guadagni più coltivando anziché recidendo il legame con quel λόγος; è un mistero il perché quell’Amore non si manifesti a tutti in maniera indiscutibile dalla razionalità, capace di conoscere le dinamiche del reale fino alla preveggenza, ma potremmo pensare che questa carenza sia il prezzo della libertà dell’uomo fatto a somiglianza di Dio, non fattogli succube; credo comunque che, se l’uomo usasse la ragione (il suo λόγος, traccia dell’immagine di Dio) con coscienza rettamente formata (dal che la necessità dell’educazione), non andrebbe lontano da Dio, mentre se la usasse malamente formata, andrebbe contro il bene comune; se non la usasse affatto, rischierebbe di ritenere fede ciò che più propriamente chiameremmo fideismo, superstizione, creduloneria, magia, presunzione.

Croce e Risurrezione di Cristo, non ideologia, non idolatria; Speranza e Carità;

- Fede ma NON sola fide, NON sola scriptura,  non vivere come se Dio non esistesse;

Fede amica della ragione; anno della fede;

FAQ sulla fede: ad esempio Cristo sì chiesa no?

salvezza, giustificazione, pluralismo delle vie di salvezza?

CHIESA universale e locale

- Religione e laicità, libertà religiosa e cristiani perseguitati, radici cristiane;

- MISSIONE, ECUMENISMO e DIALOGO interreligioso;

- TEOLOGIA cristiana scienza della rivelazione;

- ORARI delle celebrazioni / messe;

- Arte sacra.

PREGHIERA e SACRAMENTI

- FESTE cristiane, SEGNI cristiani;

- luoghi dello spirito cristiano e di conversione

 

2018.05.08 <foglio vatican giornale  tempi> nuovo libro di Benedetto XVI dedicato a “Fede e politica”: «L’uomo dipende da Dio, non dallo Stato». La Stampa ha pubblicato la prefazione di papa Francesco

 

↑2018.01.01 <youtu.be vat>: Fr1 su Maria madre di Dio: in queste parole è racchiusa una verità splendida su Dio e su di noi. E cioè che, da quando il Signore si è incarnato in Maria ... porta la nostra umanità attaccata addosso. Non c’è più Dio senza uomo: la carne che Gesù ha preso dalla Madre è sua anche ora e lo sarà per sempre: ... Dio è vicino all’umanità come un bimbo alla madre che lo porta in grembo ... saperci figli amati, specchiarci nel Dio fragile e bambino in braccio alla Madre e vedere che l’umanità è cara e sacra al Signore. Perciò, servire la vita umana è servire Dio e ogni vita, da quella nel grembo della madre a quella anziana sofferente e malata scomoda  ...

 

↑2017.10.24 <nbq> Müller: quella di Lutero non fu riforma, ma rivoluzione che stravolse dottrina cristiana fino a sostituire l'efficacia oggettiva dei sacramenti con una fede soggettiva.

 

↑2016.05.25 <avvenire>: Papa Fr1: "Gesù vuole che preghiamo sempre, senza stancarci mai. Non dobbiamo desistere dalla preghiera, è la preghiera che conserva la fede, senza di essa la fede vacilla" [CzzC: che abisso rispetto a certe nostrane catechesi confondenti]

 

↑2016.05.02 <tracce>: La fede non è un’idea, ma la vita: l'esperienza religiosa di Lutero era dominata dal terrore davanti alla collera di Dio, sentimento estraneo all'uomo moderno ... La centralità della misericordia nella fede cristiana e la sfida del nostro tempo secondo le parole di B16 citate anche da Carrón agli Esercizi spirituali Cl

 

↑2016.03.16 <news.va>: La fede cristiana non è un’idea ma la vita. Testo integrale dell’intervista a Benedetto XVI contenuta nel libro Per mezzo della fede. Dottrina della giustificazione ed esperienza di Dio nella predicazione della Chiesa e negli Esercizi Spirituali a cura del gesuita Daniele Libanori in cui il Papa emerito parla della centralità della misericordia nella fede cristiana. Il volume raccoglie gli atti di un convegno ... continua. Vedi anche <zenit, lastampa, corriere, espresso, vari censiti da Google>

 

↑2016.02.05 Chi era/è Gesù? Troveresti dovizia di testi per la risposta: a me piace Gesù di Nazaret di B16°, ma anche questa singolare coincidenza tra le iniziali INRI della intestazione della Croce in latino e le iniziali YHWE della stessa intestazione ebraica

 

↑2015.06.29 <news.va>: Fr1: Chiesa è di Cristo, nessun Erode ne spegnerà la fede: “Quante forze, lungo la storia, hanno cercato – e cercano – di annientare la Chiesa, sia dall’esterno sia dall’interno ... sono passati regni, popoli, culture, nazioni, ideologie, potenze, ma la Chiesa, fondata su Cristo, nonostante le tante tempeste e i molti peccati nostri, rimane fedele al deposito della fede nel servizio, perché la Chiesa non è dei Papi, dei vescovi, dei preti e neppure dei fedeli, è solo e soltanto di Cristo. E i pastori? Insegnino ai fedeli a non aver paura dei tanti Erode che affliggono con persecuzioni, con croci di ogni genere ... non si vergognano del Nome di Cristo e della sua Croce né di fronte ai leoni ruggenti né davanti alle potenze di questo mondo ... insegnate la preghiera pregando, annunciate la fede credendo, date testimonianza vivendo!

 

↑2014.12.gg <Volantone di Natale>: la fede, per me, è nata dall'incontro con Gesù. Un incontro personale, che ha toccato il mio cuore e ha dato un indirizzo e un senso nuovo alla mia esistenza. Non si tratta di qualcosa di esteriore о di forzato, dunque, ma di qualcosa che emana da dentro e che si impone da sé. Gesù in effetti colpisce, spiazza, innova. Papa Francesco.

 

↑2014.07.03 <avvenire> Anche il significato del termine religione sarebbe alterato dalla cultura dominante, secondo la quale credere in Dio sarebbe solo una delle manifestazioni possibili della visione religiosa del mondo. ... continua

 

↑1996.11.01 La ragione non si risana senza la fede, ma la fede senza la ragione non diventa umana. Ratzinger: la fede trova corrispondenza nella natura dell'uomo; l'uomo infatti possiede una dimensione più ampia di quanto Kant e le varie filosofie postkantiane gli abbiano attribuito; nell'uomo vi è un inestinguibile desiderio di infinito.