Città del Vaticano

<wikipedia>: Lo Status Civitatis Vaticanæ (comunemente detto il Vaticano) è una città-Stato indipendente dell'Europa: 0,44 km², meno di 100 abitanti. Monarchia assoluta elettiva di tipo patrimoniale con a capo il Papa della Chiesa Cattolica. Lo stato del Vaticano configura un supporto fondamentale alla “Libertas Ecclesiae”, che i potentati vorrebbero invece assoggettata allo stato inteso come suprema essenza dell’eticità.

Perciò la cultura dominante (soprattutto di certe matrici) neglige la presenza del Vaticano e le sue relazioni internazionali (→concordato), la dileggia (Leitmotiv L1), tenta di delegittimarla, di criminalizzarla e di convincere anche i cattolici che ne dovrebbero fare a meno, imitando i protestanti, i quali, forse non a caso, parrebbero più addomesticabili dallo statalismo, per non parlare degli Anglicani che hanno come governatore supremo (=Capo Titolare della Chiesa) il Sovrano del Regno Unito.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità,  modificata 18/01/2018; col colore grigio distinguo i  miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Correlati: Santa Sede invisa a potenti matrici della cultura dominante alitata dallo spirito del mondo; Letimotiv L1 concordato

 

2018.01.15 <nbq>: Lilianne Ploumen premiata in Vaticano con l'onorificenza dell’Ordine di San Gregorio Magno: la ex ministro olandese è nota per iniziative pro aborto e LGBT: ad es dopo che nel 2017 Trump bloccò finanziamenti a ONG pro-aborto e LGBT, la Ploumen istituì la ONG “She Decides” per sostenere le ONG abortiste, quali l’International Planned Parenthood Federation ...). <stampa>: Vaticano precisa che trattasi di scambio di onorificenze tra delegazioni, non un placet alle sue politiche pro-aborto. [CzzC: dell’indulgenza a confusione pari gaudente cara Lilianne: saresti anche pro abolizione dell’obiezione di coscienza? Continua]

 

↑2017.09.25 <introvigne>: riprende il tiro al Vaticano dopo la tregua ex popolarità mediatica di Fr1? Rimonta il caso Emanuela Orlandi (con probabili falsi), accuse da Libero Milone, revisore dei conti vaticani licenziato lo scorso giugno, lettera dei 62 che alludono eretica la Amoris Laetitia. [CzzC: convengo che Fr1 dia fastidio a potentati di finanza e media; li fastidia anche sui migranti, ma qui per il motivo forse opposto a quello supposto da Introvigne: Fr1 non è un immigrazionista perché subordina la soglia massima di accoglienza migranti alla nostra capacità di integrarli]

 

↑2017.08.03 Diplomazia vaticana tenta di ridurre gli errori e le vittime del castro-chavismo: donde deriva il "potere" vaticano, che altrove sarebbe rifiutato come ingerenza?

 

↑2017.06.30 E se l’accusa di pedofilia al card Pell e altro tempistico fango sul Vaticano indebolissero <sussid> la Sede morale più autorevole contraria agli scaldamissili Usa?

 

↑2017.06.28 <fattoq>: Il mons. segretario di un importante cardinale è stato colto in flagrante (festini gay e droga party) dalla Gendarmeria SCV. Una lussuosa auto targata Vaticano lo avrebbe protetto dai controlli della polizia italiana. Papa Fr1 furioso

 

↑2017.05.11 <tempi>: Chi è il venezuelano padre Sosa Abascal, attuale superiore generale dei Gesuiti (papa nero). [CzzC: che sia per questo che il Vaticano può dettare condizioni a Maduro per far da mediatore?]. Il pontificato di Fr1 tiene insieme sant’Ignazio e la Chiesa “in uscita”: indagine con interventi di Aldo Maria Valli ...

 

↑2016.11.28 Perché qualcuno non pare contento che Aleppo sia liberata dai jihadisti che la terrorizzano? Tento una risposta ponendo domande indiziarie. Continua

 

↑2016.11.10 <stampa>: “Adesso usi il peso degli Usa per portare la pace nel mondo”. Il Segretario di Stato Parolin sull'elezione di Trump: si occupi del dramma della Siria [CzzC: dal linguaggio diplomatico potremmo tradurre al normale all’incirca così: prima di adesso qualche illuminato usava il peso degli Usa per portare la guerra, o non lo usava per portare la pace. Tertium non datur]

 

↑2016.02.20 Fr1: nel maggio2013 dissi ai Vescovi italiani “Con il governo italiano, arrangiatevi voi”.  [CzzC: convengo con te, caro Papa, perché penso che il Vescovo di Milano non avanzi il tempo per fare anche da Guida all'intera Chiesa cattolica, quindi penso che tu, come Vescovo di Roma, dovresti delegare al Vicario almeno il 99% delle incombenze della reggenza della diocesi di Roma visto che i cattolici del mondo sono almeno 99 volte più numerosi dei cattolici di Roma; quando poi tu dovessi esprimerti come Vescovo di Roma in senso stretto, penso che dovresti sottostare al coordinamento della CEI tanto quanto il Vescovo di Milano, e non imitare i sindaci di Roma che abusano in Campidoglio del ruolo di "Roma capitale" per sforare n volte il debito vietato agli altri comuni italiani dal coordinamento nazionale della spending review. La chiesa non è una democrazia (per Grazia!) ma la sua Guida sa di dover rispettare le responsabilità delegate dei suoi diversi ruoli gerarchici come sa che la Cirinnà non è una questione solo romana ma nazional italiana. O sbaglio? Continua]

 

↑2016.02.19 <bussolaq>: Papa Francesco di ritorno dal Messico fa discutere mezzo mondo parlando di Donald Trump, contraccezione, unioni civili. [CzzC: Trump contro Fr1 fa una pessima figura politica: se io fossi uno statunitense sarei preoccupato ad avere un presidente che reagisce così da bullo sguaiato su Isis/Vaticano: quanto bla-bla farebbe DT se Isis attaccasse il Vaticano? Veda quanto foraggio USA e dei suoi alleati turco-wahhabiti c’è nella greppia dell’Isis; meno male che la Russia c’è gli direi io: Papa Fr1 non glielo dice, perché è più lucido di lui, ma forse lo pensa.]

 

↑2015.11.02 <fattoq corriere repubblica>: 8x1000 Corte dei conti accusa: “Poco trasparente e favorisce la Chiesa”. Per la magistratura contabile l'istituto manca della trasparenza e dei controlli necessari a garantire un'equa distribuzione delle risorse. [CzzC: per culto alla cultura dominante si fa surrettiziamente credere che la CEI violi i patti; se i patti non piacciono più allo stato, questo ne provi ad avviare un processo di revisione, senza montare nel frattempo l’illazione che i cattolici li stiano violando: ma il movente potrebbe essere altro, caro Fr1: te l’avevo detto che te l’avrebbero fatta pagare cara certa trasparenza di giudizio ...]

 

↑2015.09.19 <sussidiario>: il Papa a Cuba e in USA: cosa chiederà ai due stati ex nemici e alle istituzioni internazionali. [CzzC: ritengo che chiederà fine embargo, libertà per detenuti politici, promozione della pace e della dignità della persona anche povera, riconoscimento del ruolo pubblico dell’azione della Chiesa x il bene comune: udendo l’inno alla bandiera vaticana, certe potenti matrici digrignano i denti, ma è anche grazie al fatto che il Vaticano è uno stato che l’azione dei cattolici per il bene comune può esplicarsi più efficacemente anche verso le istituzioni]

 

↑2015.01.04 Ad esempio di come i massoni abbiano ostica l’esistenza dello stato del Vaticano, vedi qui su Avvenire come il sedicente massone Sergio Romano sposa la tesi cinese: CINA, CHIESA E LOGICA: Sergio Romano spiega a un lettore il perché delle cattive relazioni fra la Cina e il Vaticano: «A rigore di logica qualsiasi concordato fra queste due Chiese-Stato dovrebbe essere impossibile. Sino a quando la Chiesa romana vorrà essere anche “Stato”, il regime comunista non dovrebbe permettere che i suoi cittadini siano contemporaneamente “sudditi” di una potenza straniera ». [CzzC: caro Sergio, permettimi alcune domande:

-       a prescindere dal fatto che ignori le persecuzioni (vedi Laogai, ben altro che questioni di concordato), ti chiederei se un ambasciatore come te non sapesse che appartenere alla Chiesa cattolica significa essere liberamente seguaci di Cristo percorrendo la strada illuminata dal Magistero Petrino e non implica avere quella del Vaticano come seconda cittadinanza, né essergli “sudditi”;

-       siccome sei dotto in materia, ti chiederei se ci sei o ci fai;

-       ti chiederei se ritieni più probabile che ci facciamo ingannare tanto facilmente o che compatiamo la tua libertà di pensiero in obbedienza massonica (Leitmotiv L1) che altrimenti sarebbe assai meno indulgente della Chiesa con i peccatori]

 

↑2014.05.23 La commissione ONU contro la tortura (CAT), di concerto col Crr (Centre for Reproductive Rights), accuserebbe il papato di tortura, perché con le sue obiezioni all’aborto opererebbe tortura psicologica contro le donne che volessero esercitare con tale mezzo i propri diritti riproduttivi. [CzzC: gli accusatori fingono di non vedere che ben più aggettivabile come tortura potrebbero essere ad esempio lo stesso aborto o la negazione del diritto all’obiezione di coscienza]. Tomasi risponde. Vedi le varie accuse e risposte nel rapporto della Santa Sede al CAT.

Il CAT riconosce oggi che «la Santa Sede, le diocesi cattoliche e gli ordini religiosi hanno messo in campo importanti sforzi per la prevenzione degli abusi sessuali contro i minori e le altre persone». [CzzC: ma che ci sta a fare l’ONU se non riesce ad impedire che suoi stati come Sudan, Pakistan, Arabia, ..., giochino sadici a reiterare “legalmente” abominevoli torture contro i diritti umani, come nell’attuale caso Meriam/Sudan, per fregiarsi poi magnanimi col ritiro della condanna, sorridendo impunemente beffardi sotto i baffi? Crede l’ONU svergognata di rifarsi il maquillage, accusando il Vaticano di tortura per poi magnanimamente ammettere che, a seguito della reprimenda, il Vaticano si sta mettendo in riga?]

 

↑2012.01.26 Nuzzi Parla su La7 della corruzione in Vaticano: accuse molto gravi nei confronti dei membri del Comitato Finanza e Gestione del Governatorato e della Segreteria di Stato. La Santa Sede lo denuncia.

 

↑2010.mm.gg C'era una volta un Vaticano. Perché la Chiesa sta perdendo peso in Occidente, <wikipedia> di Massimo Franco Arnoldo Mondadori Editore.

 

↑2008.11.13 <vatican>: conferenza stampa di presentazione delle solenni commemorazioni in Vaticano del 60° anniversario della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Perché il Vaticano non la firmò? A parte il fatto che la Chiesa cattolica difende i diritti umani soprattutto dei più deboli anche più di certi grandi Stati che fanno valere il diritto della forza sulla forza del diritto, il Vaticano non ha firmato semplicemente perché, non  avendo una popolazione significativa, non è uno Stato nel vero senso di questo termine avente diritto di essere membro dell’ONU: infatti partecipa all’ONU solo come osservatore.

 

↑2005.mm.gg Imperi paralleli. Vaticano e Stati Uniti: due secoli di alleanza e conflitto 1788-2005, <wikipedia> di Massimo Franco Arnoldo Mondadori Editore; edito anche nel 2015 con il Corriere della Sera.

 

↑2001.mm.gg Ad esempio di cattolici addomesticati dai potentati contro l’esistenza dello stato del Vaticano, vedi qui quelli di “Noi siamo Chiesa” che tifano per equiparare chiesa patriottica e clandestina cinese

-       dissimulando le persecuzioni da questa subite così: «I cosiddetti "clandestini" non devono essere pensati come cristiani nelle catacombe ... anche questi godono di una – relativa! – libertà di culto e di organizzazione: ma sono con insistenza sollecitati ad aderire all’Acp, vengono controllati nella posta e nei telefoni, periodicamente alcuni di loro vengono fermati o arrestati, hanno continue difficoltà di tipo amministrativo, sono visti con grande sospetto i loro rapporti con l'estero. Insomma, vengono tenuti sotto pressione»: innominata la persecuzione, innominati i Laogai.

-       denunciando che alcuni ambienti vaticani negli ultimi tempi [CzzC: beatificazione 120 martiri cinesi 01/10/2000] hanno manifestato volontà di riaffermazione della propria identità e di antagonismo con prepotenza e, a volte, con arroganza, mentre bisognerebbe avere il coraggio di dire con chiarezza che in Cina esiste un'unica Chiesa cattolica.

 

↑1832.mm.gg Rosmini inizia la stesura del testo “Delle Cinque Piaghe della Santa Chiesa”: nella 3ª fa una critica serrata alle occupazioni politiche estranee al ministero sacerdotale, servilismo verso il governo; nella 4ª piaga denuncia la nomina dei vescovi lasciata al potere temporale. [CzzC: come piacerebbe ai massoni che arrivano perfino a giustificare la Cina che ha spaccato i cattolici cinesi in chiesa patriottica (vescovi a nomina statale) e clandestina (i non succubi); ma senza scomodare i capicomunisti, ti basti guardare alla vicina Svizzera, dove la densità dei potenti è particolarmente alta in proporzione a quella dell’alta finanza: la CH riconosce le parrocchie perché sarebbero democratiche (scelgono i parroci), ma non riconosce i vescovi perché nominati dal Papa]

 

↑1545.mm.gg Tra le piaghe nelle quali il Concilio di Trento (1545-1563) affondò il suo ferro sanatore c’era la la supina soggezione del clero al potere laico: ne scaturì riforma che previde

-       celebrazione dei Sinodi con restaurazione integrale della gerarchia ecclesiastica secondo la prassi della disciplina antica, onde portare la Chiesa al posto che le compete di guida e illuminatrice dei popoli

-       libertà assoluta della Chiesa nell’azione sociale.

 

↑1079.mm.gg <wikipedia>: con bolla pontificia promulgata da Papa Gregorio VII nel1079 si stabiliva che il Papato non dovesse sottostare all'Impero e al mondo laico. Sebbene il papa non fosse di nomina imperiale, la sua elezione fu infatti soggetta, fino al 1058 (secondo quanto stabilito dalla Constitutio romana), all'approvazione dell'Imperatore. A partire dalla promulgazione della bolla, l'elezione del Papa fu riservata esclusivamente al Collegio dei cardinali. [CzzC: illuminata scelta per la libertas ecclesiae; vedi anche delle “5 piaghe della Chiesa”  e ]