HONG KONG: come dea pecunia persuase UK ed altri comprabili occidentali a sacrificare al PCC la libertà di milioni di cinesi; dopo Hong Kong toccherà a TAIWAN?

Apro questa pagina il 01/07/2020 quando entra in vigore la legge che soffoca la libertà in titolo: come non si sarebbe potuto prevedere, conoscendo il PCC e Tienanmen?

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 11/07/2020; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: capicomunismo; libertà religiosa in Cina; stato essenza dell’eticità; barbarie

 

2020.07.11 <tgcom24> Covid, virologa di Hong Kong: "Pechino ha insabbiato le ricerche sul virus". La dottoressa Li-Meng Yan parla a Fox News: "Ho cercato di avvertire i miei superiori della trasmissione da uomo a uomo, ma mi hanno detto di tacere"

 

2020.07.06 <asianews> Hong Kong, legge sulla sicurezza: Le librerie ritirano i testi ‘pro-democrazia’.Le autorità vogliono verificare la loro compatibilità con la nuova normativa. Joshua Wong: Censura come in Cina. Tanya Chan: La popolazione si autocensura per evitare problemi.

 

2020.06.30 per ora slitta l'annessione israeliana di circa il 30% della Cisgiordania, che ha il via libera dagli Usa, ma <ansa rai sic> piano illegale secondo Bachelet/OHCHR, mentre <nbq> parrebbe pro vincitori «Il diritto che Israele difende ha certamente basi giuridiche e una storia secolare. L'accanimento mostrato dall'Onu nei suoi confronti non ha senso». [CzzC: penso che <nbq> dovrebbe avere la correttezza di ammettere che non si tratta di diritto oggettivo, ma di diritto della forza, come quello sotteso alla occupazione cinese del Tibet, ed ora di Hong Kong] <timesofisrael 02Lug> Il Vaticano convoca gli ambasciatori israeliani e statunitensi per protestare contro i piani di annessione.

 

↑2020.05.27 <video.fb tg2 infocat google> cardinale Zen: «il PCC non vuole dialogare, il governo cinese vuole solo schiacciare proteste ed eliminare forme di democrazia, <repubbl google> soffocare la libertà di Hong Kong <asianews> e uccidere le riforme. <tio.ch> E se, mentre il mondo è in emergenza coronavirus, Pechino ne approfittasse per prendersi Taiwan?

 

↑2019.11.23 <repubbl> Il Papa sorvolando Hong Kong: "Invoco la divina benedizione e prego perché Dio onnipotente possa garantire a tutti voi benessere e pace". Era ora: forse qualcuno gli ha ricordato che 2 giorni fa il <foglio> titolava “fino a che punto potrà durare la silenziosa neutralità vaticana su Hong Kong? Il Papa di Cina non parla: l'accordo con Pechino è ancora troppo fragile. [CzzC: a mio avviso anche troppo segreto]

 

↑2018.11.22 <messaggero> secondo il cardinale cinese Joseph Zen, 86 anni, ex vescovo di Hong Kong, l’accordo segreto tra Vaticano e Pechino è foriero di sciagure per i cattolici perseguitati dal PCC: «Secondo me il Papa non conosce bene la situazione della Chiesa in Cina, né la natura del governo. Con questo accordo non solo non ha guadagnato nulla, ma gli ha fatto perdere l’autorità. Sulla nomina dei vescovi non avrà che l’ultima parola. Il che significa che non si sa se potrà dire ‘no’ ogni volta che il governo proporrà il nome di un vescovo».

 

↑2018.07.02 <afp epochtimes asianews, laogai> Hong Kong: organizzata da Afp Sammy Ip (Fronte civile per i diritti dell’Uomo), la marcia per la democrazia si tiene dal 1997: “Estirpare la dittatura del Partito unico, fermare la caduta di Hong Kong”.

 

↑2016.10.19 <asianews>: A proposito dell’accusa sugli “ambienti di Hong Kong” che sarebbero “contro Francesco  Si veda 05feb Corteggiando Pechino, papa Francesco perde la Cina (e Hong Kong) e28apr Xi Jinping e le religioni: il Partito le deve guidare con “efficacia” e “con la forza”. [CzzC: dialogare in verità, ma dialogare!]

 

↑2016.01.12 <asianews>: Hong Kong: spariti 5 editori critici nei confronti del regime. Lee Bo, uno dei proprietari della Causeway Bay Bookshop, è l’ultimo in ordine di tempo a scomparire. Non si hanno sue notizie dal 30 dicembre 2015. I suoi quattro colleghi sono invece svaniti nel nulla fra l’ottobre e il novembre precedenti.

 

↑2015.10.08 <Milanofinanza, losai>: la Cina lancia il sistema di pagamento internazionale CIPS (China International Payment System): prima di CISP, le transazioni internazionali nella valuta cinese dovevano avvenire attraverso l’intermediazione di banche off-shore ad Hong Kong, Singapore e Londra. [CzzC: mi dispiace che cresca in potenza ed autonomia un regime così lesivo dei diritti umani, ma qui vedrei anche un tentativo di controbilanciare l’imperialismo finanziario Us / petroldollari lesivo anche degli interessi europei]

 

↑2015.09.09 <sussidiario>: ombre cinesi sui mercati mondiali: dal 14 giugno scorso la Cina ha bruciato 5T$ di capitalizzazione [CzzC: valore quasi doppio del debito pubblico italiano] a fronte di un intervento statale che fino ad oggi ha visto messi in campo 286G$ per cercare di fermare i cali degli indici: Wall Street ha perso 2,2T$, il Giappone 0,5T$, Uk 0,4 Hong Kong 1,4, altri 3T$. [CzzC: stavolta ho corretto io i triliardi di Bottarelli in bilioni di dollari (T$) e gli scrivo correzione come puoi leggere nei commenti in fondo all’articolo]

 

↑2014.10.25 Per il regime cinese chi scende in piazza per avere la democrazia è «ostile alla democrazia». Le proteste di Hong Kong per ottenere un vero suffragio universale? «Sono sommosse anti-democratiche» megafona il Giornale del popolo, contro la cosiddetta “Umbrella Revolution”.

 

↑2014.09.09 Radio Free Asia: Pechino contro la democrazia per Hong Kong e la causa di Occupy Central: gli studenti del Territorio annunciano una settimana di sciopero, per ottenere il suffragio universale.

 

↑2013.06.21 <wikipedia>: Julian Assange annuncia che egli era l'intermediario di una discussione tra Snowden e il governo islandese per concedere a Snowden un eventuale asilo in Islanda. Il 23 giugno, i funzionari Usa hanno detto che il passaporto statunitense di Snowden era stato revocato. In quello stesso giorno, Snowden era a bordo di un volo commerciale Aeroflot, da Hong Kong a Mosca, accompagnato da Sarah Harrison di Wikileaks. Le autorità di Hong Kong hanno detto che Snowden non era stato detenuto come richiesto dagli Stati Uniti, perché la richiesta di estradizione degli Stati Uniti non aveva pienamente rispettato il diritto di Hong Kong.

 

↑2012.09.10 29/08 gli insegnanti di Hong Kong lottano contro il lavaggio del cervello imposto con la riforma scolastica dal governo comunista, che prevede classi di “educazione nazionale”. Da 10 anni la Chiesa cattolica difende il diritto di educare (art.26.3 dei diritti umani). 08/09 120mila persone attorno ai giovani che stanno attuando lo sciopero della fame contro "il lavaggio del cervello" imposto alle scuole. 10/09 Pechino arretra: “La riforma sarà opzionale, decideranno gli istituti

 

↑2009.10.01 Cina celebra i 60 anni e censura la storia, sacrificando l’individuo allo Stato. È la tesi del giornalista e studioso Xiao Jiansheng. Il suo libro, “La storia cinese rivisitata” è stato proibito in Cina e rischiava di non essere pubblicato nemmeno ad Hong Kong. L’autore dell’articolo, Bao Pu, è il figlio dello statista Bao Tong, già collaboratore di Zhao Ziyang, che per la sua contrarietà al massacro di Tiananmen (1989) è stato in prigione per 7 anni e vive ancora agli arresti domiciliari.

 

2006.12.01 <asianews> Tra i numerosi cattolici che sono stati imprigionati per trenta o più anni in Cina, “non sono pochi coloro che ci hanno lasciato le loro memorie. Molte di esse sono state tenute nel cassetto per un lungo periodo. Oggi continuare sulla strada del silenzio sarebbe un errore incomprensibile e imperdonabile”. Sono queste le parole che il card. Joseph Zen Ze-kiun – vescovo di Hong Kong – scrive nella prefazione de “Il libro rosso dei martiri cinesi”, il primo frutto di una collaborazione tra Mondo e Missione e le Edizioni San Paolo.