WIKILEAKS: svelati documenti che erano stati secretati per scopi contrari al bene comune?

<wikipedia>:è un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro che riceve in modo anonimo, grazie a un contenitore (drop box) protetto da un potente sistema di cifratura, documenti di carattere governativo o aziendale da fonti coperte dall'anonimato e da whistleblower. L'organizzazione dichiara di verificare l'autenticità del materiale prima di pubblicarlo e di preservare l'anonimato degli informatori. Il sito è stato fondato, tra gli altri, dall'attivista informatico Julian Assange, che ne è il caporedattore. Vedi su Afghanistan.war, Iraq.war, cablegate2010 (251k documenti con informazioni inviate da 274 ambasciate americane al dipartimento di Stato Usa), reazioni internazionali.

[CzzC: dovrei linkare qui una bella trasmissione di Radio24 sul tema e su Assange. Vedi anche Wikipedia Edward Snowden]

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 06/10/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: disturba potenti e matrici della cultura dominante e della finanza cinica? Edward Snowden

 

2018.10.05 <mint fb> Un documento del governo degli Stati Uniti recentemente scoperto da WikiLeaks ha rivelato che gli Stati Uniti sostengono direttamente di minare gli elementi "democratici" della cosiddetta "rivoluzione" siriana del 2011 al fine di garantire il dominio di gruppi sunniti autoritari e confessionali all'interno della Opposizione siriana

 

↑2017.05.23 Manchester: attacco terroristico islamista all’Arena: <fattoq>: Oggi si piangono le giovani vittime di questo attentato rivendicato dall’Isis, ma è noto che l’Arabia Saudita ha finanziato e sponsorizzato l’Isis. [CzzC: si parla di Salman radicalizzato, ma non si additano i radicalizzatori: perché?]. Sul sostegno dei wahhabiti al terrorismo basterebbe citare il doc131801 di Wikileaks con la email di H.Clinton che addita i wahhabiti primari foraggiatori di terroristi islamici

 

↑2017.03.07 <sole24h>: Wikileaks contro la Cia: spia iPhone, Android, tv Samsung. Assange non si consegnerà agli Usa. Il consolato americano a Francoforte sarebbe usato come base sotto copertura dagli hacker della Cia che controllavano Europa, Medio Oriente ed Africa mettendo a rischio molti top manager dell'industria e membri del Congresso

 

↑2016.12.14 da Wikileaks apprendiamo come l’Arabia Saudita compera il silenzio selettivo dei media arabi ed anche occidentali: esempi di pratiche captative di neutralizzazione e contenimento dell’informazione ... continua

 

↑2016.11.04 <stelle>: Dartmouth Films trasmetterà da RT sabato l’accusa di Julian Assange a Hillary Clinton di nascondere agli americani la vera portata del sostegno degli alleati Usa allo Stato Islamico. In una email del 2014 la Hillary, Segretario di stato fino all'anno prima, sollecita John Podesta, allora consigliere di Barack Obama, a "esercitare pressioni" sul Qatar e l'Arabia Saudita "che stanno fornendo supporto finanziario e logistico clandestino all'ISIS e altri gruppi sunniti radicali."

 

↑2016.10.11 Doc131801 di Wikileaks che pubblica una email della Clinton dichiarante che Qatar e Arabia Saudita foraggiano Isis: nella mail appare chiaro che gli Stati Uniti sono perfettamente al corrente che i loro alleati "forniscono clandestinamente supporto finanziario e logistico a Isis e ad altri gruppi radicali sunniti nella regione".

 

↑2016.06.11 <micromega>: Hillary Clinton e le relazioni pericolose con l'Arabia Saudita: nel periodo 1999-2014 l’Arabia Saudita è risultato il terzo maggior donatore per la Fondazione Clinton, dietro l’Ucraina e Uk; eppure 2009 WikiLeaks rivelò che la Clinton da segretario di Stato scrisse che “L’Arabia Saudita resta una base decisiva di supporto finanziario per Al-Qaeda e altri gruppi terroristici ... i donatori privati dell’Arabia Saudita costituiscono la più significativa fonte di finanziamento per i gruppi del terrorismo sunnita”. [CzzC: Hillary, giochi contro pace e inermi innocenti?]

 

↑2013.06.21 <Edward Snowden/wikipedia>: Julian Assange annuncia che egli era l'intermediario di una discussione tra Snowden e il governo islandese per concedere a Snowden un eventuale asilo in Islanda. Il 23 giugno, i funzionari Usa hanno detto che il passaporto statunitense di Snowden era stato revocato. In quello stesso giorno, Snowden era a bordo di un volo commerciale Aeroflot, da Hong Kong a Mosca, accompagnato da Sarah Harrison di Wikileaks. Le autorità di Hong Kong hanno detto che Snowden non era stato detenuto come richiesto dagli Stati Uniti, perché la richiesta di estradizione degli Stati Uniti non aveva pienamente rispettato il diritto di Hong Kong.