CRIMINI DI GUERRA sì o no? Dipende a seconda di certi lumi?

Se abbondano i negazionisti anche per i crimini contro l’umanità come quelli configurati dai più efferati genocidi commessi negli ultimi due secoli (ad es per la Shoah e il genocidio degli Armeni), figurarsi il disaccordo sui moderni massacri di inermi nella corrente terza guerra mondiale a pezzi.

<wikipedia>: i crimini di guerra sono in genere distinti dai crimini contro l’umanità. Le diffuse controversie derivano dal fatto che non esiste un effettivamente vigente diritto internazionale di universale accettazione, nonostante la dovizia di corti internazionali.

<wikipedia>: i crimini di guerra afferiscono a violazioni dei trattati internazionali relativi al diritto bellico (ad es attaccare quanti espongono una bandiera bianca o segni protettivi come di Croce Rossa o Mezzaluna Rossa), ma comprendono anche altri atti contrari al diritto internazionale umanitario, quali il maltrattamento dei prigionieri di guerra o dei civili. A volte con il termine crimini di guerra si indicano anche stragi come quelle dei bombardamenti a tappeto e il genocidio sebbene tali azioni siano coperte dalle convenzioni internazionali come crimini contro l'umanità.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità,  modificata 04/01/2021; col colore grigio distinguo i  miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Correlati: corti internazionali, diritti umani, stragi di inermi, potentati; criminalizzare pro guerra

 

2021.01.01 <insideover> I cristiani di Idlib tentano di resistere alle vessazioni dei jihadisti (Hts e altre fazioni jihadiste), i quali imperversano sulla popolazione civile con omicidi, rapimenti, arresti arbitrari, violenze sessuali (principalmente contro le donne) e confisca o distruzione di proprietà private. La stessa Onu ha sottolineato come a Idlib vengano perpetrati veri e propri crimini di guerra contro i civili, prima vittima di un conflitto che va avanti già da nove anni.

 

2020.12.16 <corriere, tempi fr24 bbc google>: Azeri sgozzano anziani armeni nella zona del Nagorno Karabakh, il 69enne Genadi Petrosyan, l'82enne Yuri Asryan. <theGuardcian10Dic gagrule> Le organizzazioni per i diritti umani hanno lanciato l'allarme dopo l'emergere di video di torture, decapitazioni e altri abusi, in gran parte condivisi sui social network, dalla recente guerra tra Azerbaijan e Armenia nel Nagorno-Karabakh. [CzzC: ci chiediamo cosa aspettino gli stati Europei a reagire coralmente, abbandonando il silenzio complice, quantomeno stante la presenza dell'Azerbaijan nella Corte Europea dei diritti dell’uomo (CEDU), altrimenti ipocrita. Appresi dei suddetti crimini di guerra da questo raccapricciante post su fb].

 

↑2020.09.07 <fq stampa> A Londra si chiudono le udienze per l’estradizione di Julian Assange, fondatore del sito Wikileaks, che ha hackerato documenti riservati del governo americano. Rischia 175 anni di carcere. Tra i file rilasciati da WikiLeaks figura anche il video di un attacco in elicottero Apache del 2007 da parte delle forze americane a Baghdad che ha ucciso 11 persone, tra cui due giornalisti dell’agenzia di stampa Reuters. “I giornalisti e gli informatori che rivelano attività illegali da parte di aziende o governi e crimini di guerra, come le pubblicazioni per cui è stato accusato Julian, dovrebbero essere protetti dall’accusa”, ha affermato l’avvocato di Assange Jennifer Robinson. <repubbl> non ammessi gli osservatori di Amnesty International.

 

↑2020.08.31 in questa foto su <unlimitedhangout> I White Helmets (elmetti bianchi) sventolano le loro bandiere accanto a quelle dell'Esercito siriano libero [CzzC alias galassia ribelli siriani] appoggiato dall'Occidente, una milizia responsabile di molteplici crimini di guerra contro i civili siriani e alleata con Al Qaida e altri gruppi estremisti. È stato riferito che i Caschi Bianchi avevano partecipato a vari crimini di guerra terroristici inclusa l'esecuzione di prigionieri di guerra e civili. Uno studio condotto da Maxim Grigoriev della Foundation for the Study of Democracy ha sollevato la questione del traffico di organi e di esseri umani e degli abusi sui minori da parte di questo stesso gruppo. L'indagine fondamentale di Grigoriev è supportata da testimonianze. [CzzC: da prendere CBDI]

 

↑2020.08.23 <asianews morningstar vietp> la Turchia continua a bloccare l'approvvigionamento idrico di migliaia di persone nella provincia di Hassaké, zona con più di 50 villaggi cristiani-assiri; "atti inumani" delle forze turche, che si configurano come "un crimine di guerra". Il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres ha detto di essere a conoscenza della situazione dopo che il rappresentante siriano all'Onu, Bashar al-Jaafari, lo ha avvertito delle condizioni “catastrofiche” ad Hassaké.

 

↑2018.10.05 <asianews corriere fq> Il comitato di Oslo ha assegnato il Nobel per la pace a Denis Mukwege (Congo) e Nadia Murad (yazida) per premiare “l’impegno contro lo stupro come arma di guerra. La giovane yazida, ‘memoria vivente’ dei massacri Isis vid, ha subito ripetuti stupri dai miliziani <rai.intervista.vid>.

 

↑2017.03.23 <ansa>: Ancora sangue a Mosul: almeno 200 civili uccisi in raid sui quartieri ancora dell'Isis [CzzC: silenti gli illuminati che gridavano a crimini di guerra quando erano gli aerei di Damasco o russi a colpire quartieri in mano ai jihadisti terroristi? I bombardatori possono stare tranquilli: nessuna accusa verrà loro mossa finché ai vertici delle corti internazionali ci sono i paladini fornitori dell’Arabia Saudita]

 

↑2016.09.26 <giornale>: Boris Johnson, nuovo ministro degli Esteri della Gran Bretagna taccia apertamente la Russia di "crimini di guerra" commessi durante l'intervento nel conflitto in Siria aggiungendo di ritenere Putin il responsabile del bombardamento di un convoglio di aiuti umanitari avvenuto ad Aleppo lunedì scorso. [CzzC: Us-Uk mirano ad imputarlo per crimini contro l’umanità, onde avere il via libera per missilare?]

 

↑2016.06.13 <oraprosiria>: Iraq: Patriarca siro-ortodosso e dal Patriarca siro-cattolico congiuntamente sull'occupazione ISIS: “un genocidio etnico-religioso" e 200.000 Assiri costretti profughi oltre alla distruzione di chiese, monasteri e siti archeologici.

 

↑2016.03.25 <repubblica>: Srebrenica, Russia e Serbia contro la corte dell'Aja: "Su Karadzic sentenza politica" Il governo di Belgrado in seduta straordinaria per le valutazioni sul verdetto che ha condannato l'ex presidente per genocidio e crimini contro l'umanità: "Giustizia selettiva, mai perseguiti i colpevoli dei crimini commessi contro il nostro popolo dalle altre parti in guerra"