modificato 21/11/2017

 

Libano

Correlati: pace, diritti umani, rifugiati, dialogo interreligioso, sciiti, tolleranza

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

Il Libano mi è caro anche perché è una delle poche aree a prevalenza islamica dove i cristiani, pur con difficoltà, possono ancora partecipare con la loro identità alla vita pubblica e presenziare nelle istituzioni: mi pare che l’equilibrio pur precario di tale convivenza sia minacciato più dal sunnismo wahhabita (e perfino dal sionismo) che dagli ambienti sciiti, inclusi gli Hezbollah filosiriani/filoiraniani.<Wikip>:

Guerra civile libanese (1975-1990)

Guerra del Libano del 1978, conosciuta anche come Operazione Litani

Guerra del Libano del 1982, ovvero la Prima guerra del Libano

Conflitto del Libano meridionale (1982-2000)

2ª guerra Israelo-Libanese del 2006, ovvero la Seconda guerra del Libano

Conflitto libanese del 2007 (tra l'esercito libanese e gruppi islamisti)

Conflitto libanese del 2008

 

 

19/11
2017

<Rai1> Paolo Branca su Libano Arabia Israele: Israele collabora con Arabia saudita con la logica del “il nemico del mio nemico è mio amico”. Arabia saudita fa ingerenza pesante in Libano demonizzando Hezbollah in funzione anti Iran. Nei paesi sciiti a volte troviamo movimenti intellettuali e anche movimenti femminili e una società civile molto più dinamica che nei paesi sunniti.

13/11
2017

Libano: <inkiesta>: incombono danni alla pace dall'asse di Trump con Saud e Israele per tornare a ghettizzare l’Iran, scardinando le inclusioni costruite da Obama.

10/11
2017

<vietatop>: “Perdere il Libano significa perdere l’unico paese del Medio Oriente dove i cristiani vivono in pace e uguaglianza”. Il patriarca maronita Boutros Raï denuncia il disprezzo dell’Occidente per i cristiani della regione.

07/11
2017

<vietatop>: il premier libanese Hariri, sarebbe trattenuto agli arresti domiciliari presso l’albergo Ritz a Ryad e Parigi starebbe tentando di farlo liberare. [CzzC: cvd]

04/11
2017

<s24h ansa> il premier libanese Hariri, in visita in Arabia Saudita, si dimette e accusa Hezbollah "Il braccio dell'Iran nella regione sarà tagliato" [CzzC: i rapporti politici religiosi e strategici in Libano sono tra i più intricati del mondo: che dire? Anche se una così plateale uscita pare fortemente condizionata dal Paese di prima risonanza, le sue conseguenze dipenderanno non solo da Arabia Saudita ma anche, e forse più, da quanta parte di Us, Fr, Uk stia giocando in leading from behind. E se fosse sotto scacco wahhabita?]

18/10
2017

<standtogh> Cristiani che curano musulmani in Libano, dove solo l’essere un paziente è ciò che conta. “Non ci aspettavamo di ricevere tutta questa gentilezza e questo amore”, afferma una rifugiata musulmana siriana.

19/08
2017

<fc>: «La Vergine Maria unisce cristiani e musulmani. Celebrare l’Assunzione per la prima volta insieme militari di Unifil e autorità interreligiose qui in Libano, è l’esempio di un percorso di pace e convivenza» dice don Salvatore Lazzara, cappellano militare dei caschi blu di stanza nel sud del Paese dei Cedri il 15/08

07
2017

<oraproSiria>: L’avanzata della galassia dei ribelli siriani (Al Nusra &C) lungo il nord del Libano fino ad arrivare a Tripoli è fallita, grazie alla resistenza della popolazione, dell’esercito libanese e di Hezbollah.

21/02
2017

<sole24h>: Migranti, boom di sbarchi: +44% rispetto a un anno fa. Gli immigrati in arrivo sono in gran parte della Guinea (1.657), Costa d’Avorio (1.303), Nigeria (1.099), Senegal (948) e Gambia (793). Corridoi umanitari con la Comunità di Sant'Egidio (1000 da Libano e Marocco) e con la CEI (500 profughi dall'Eritrea)

23/07
2016

<oraprosiria>: Preghiera a San Charbel Maklouf, per la salvezza del Medio Oriente: nella 3ª Domenica di luglio si celebra la festa di San Charbel, monaco maronita, al quale chiediamo la grazia della pace per Egitto, Siria, Libano sull'orlo della catastrofe.

18/07
2016

<aleteia>: La conversione di una ragazza libanese: nata e cresciuta in una famiglia di fede islamica-sunnita, Yasmin Amin Baydawi ha incontrato Gesù, e contro tutto e tutti non l'ha più voluto abbandonare: colpita da Ἐν ἀρχῇ ἦν ὁ λόγος

28/06
2016

<difesaonl>: Attentati terroristici uccidono 15 cristiani in Libano a Kaa (Qaa) vicinissima al confine con la Siria, zona della Bekaa sotto il controllo di Hezbollah. Le città cristiane come Kaa e Raas Baalbek non sono armate e questo le rende adatte agli attentati dei terroristi, che mirano fra l’altro a spostare l'attenzione all’interno del Libano per disimpegnare le forze di Hezbollah all'estero (in Iraq e Siria).

14/05
2016

<repubblica>: Hezbollah accusa i ribelli sunniti per l'uccisione di Mustafa Amin Badreddine, ma smentisce che ci sia Israele dietro la morte dell'ultimo dei fondatori della milizia sciita libanese e capo delle operazioni militari pro regime di Damasco. Mentre Badreddine era impegnato a combattere in Siria, il Tribunale Speciale per il Libano, decideva di processarlo in contumacia, accusato di essere la mente dell'attento che il 2005.02.14 uccise il sunnita Rafiq Hariri ed altre 21 persone.

21/02
2016

<fb>: il Libano con 5,8M di abitanti ospita 1,3M di rifugiati. L’Europa con 500M di abitanti ne ospita 1M.

13/11
2015

<asianews>: lutto nazionale in Libano dopo l’attentato a Bourj el-Barajne, rivendicato dall'Isis: 43 morti e 239 feriti. L’obbiettivo era colpire gli “apostati” sciiti e gli Hezbollah, che appoggiano Assad.

25/11
2014

<vatican>  Il generale Michel Suleiman, già presidente del Libano, è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Piano. Il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, ha ringraziato Suleiman per il suo impegno in favore della pace, in particolare nel periodo di presidenza libanese

22/07
2014

<Avvenire.p7 e Europa> Mentre piovono razzi da/su Gaza, in Libano resiste la “tregua” targata Italia. Il generale Serra: «non c’è alcun segnale che faccia venir meno l’impegno di pace» [CzzC: grazie Italia, per la tua passione alla Pace; ci spiace invece per la Polonia che rifiuta la Mogherini alla politica estera UE, perché l’IT non sarebbe piegata né interessata come la Polonia ad inseguire le fregole bellicose ed espansioniste del nobel pace Obama.

Us-Uk e/o loro alleati sterminano cristiani in MO più di loro avversari? Ci chiediamo perché i più sanguinari sterminatori di cristiani in Medio Oriente siano sostenuti da filo turco-wahhabiti alleati di US-UK, mentre i loro avversari tollerano la presenza cristiana o la tolleravano quando furono eliminati]

13/10

2013

LIBANO: apprendo che i musulmani hanno chiesto di fare la festa di tutte le religioni il giorno dell’Annunciazione a Maria, che diventa festa nazionale.

11/09

2012

Benedetto XVI in Libano 4-16sett: ascolta dalla viva voce dei vescovi i rapporti reali sulla situazione dei cristiani in Siria, molto più drammatica di quanto non appaia sui media. Un vescovo afferma che la provincia di Homs è stata vuotata dai cristiani dai mujaheddin dell’esercito libero, come era accaduto nella montagna libanese durante la guerra civile: metà di loro sono rifugiati nella valle di Nassara “la valle dei cristiani”, e l’altra in Libano. Ma quello che appare più preoccupante è che chiese e monasteri sono stati sistematicamente distrutti, per impedire un eventuale ritorno.

23/10
2010

L’intolleranza islamica è radicata nel Corano? Il vescovo libanese di Antiochia dei Siri, Raboula Antoine Beylouni al Sinodo 2010 per il Medio Oriente descrive l’intolleranza nell’islam e le sue origini dal Corano: nascondere la verità, uccidere gli infedeli, imporre la religione con la spada ... <magister 2010.10.23>: la segreteria di stato lo purga ... continua

01/02

2010

KASPER in Libano: riscopriamo la nostra unità con gli ortodossi d’Oriente: 7ª riunione Commiss internaz x dialogo tra la cattolica e le Chiese ortodosse orientali.

20/11
2007

Massimo D’Alema abbraccia Hezbollah [CzzC: nel 2007 ritenni eccessivo quell’abbraccio, ma il 25/07/2014 annoto diverso giudizio applicando la proprietà transitiva : il sunnismo wahhabita foraggiò/a sterminatori di cristiani come il califfato Isis che guarda caso perseguita anche gli sciiti, che, a quanto pare, tollerano i cristiani assai meglio dei wahhabiti]

 

14/02
2005

<wikipedia>: insieme ad altre 21 persone assassinato Rafiq al-Hariri, sunnita, anoco di Arabia Saudita e US, ricchissimo, era stato primo ministro dal 1992 al 1998 e 2000-2004. Il governo siriano è stato chiamato in causa quale mandante dell'omicidio, a causa dei pubblici attriti tra Hariri e Damasco che avevano preceduto le sue dimissioni. Nel 2007 una risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'ONU ha istituito il Tribunale Speciale per il Libano con il compito di far luce sull'attentato che ha ucciso Hariri. [CzzC: 2016.05 tra i sospettati il comandante Hezbollah Badreddine, ucciso mentre combatteva in Siria pro Assad]