Manchester: attacco terroristico islamista all’Arena 2017.05.22

Strage di adolescenti, rivendicata dall’Isis, all’uscita del concerto di Arianna Grande (suo website): l’attentatore Salman Abedi era noto alla polizia: nato in Uk da rifugiati libici. [CzzC: si era radicalizzato, dicono: si parla di radicalizzazione senza puntare il dito contro i radicalizzatori, ancorché sia evidente che essa non crescerebbe senza maestri di odio contro gli infedeli, a partire dalla persecuzione di abiuri e blasfemi: maestri ben pagati anche da supporter della supremazia del petroldollaro, non esclusi quelli con i quali l’occidente fa affari in finanza ed armi per centinaia di M$, e, invece di sanzionarli, si limita a raccomandare loro di interrompere i legami coi terroristi; se le prove di tali legami additassero mandante la Russia anziché i filo-wahhabiti, altro che sanzioni!]

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità,  modificata 08/01/2018; col colore grigio distinguo i  miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: terrorismo da male fisico mandatorio e da ben pagati maestri di odio; inarrestabile il terrorismo se ...

 

2018.01.08 <tempi>: i senzatetto Chris e Steve, ribattezzati “eroi” dalla stampa dopo l’attentato a Manchester e scaricati malamente ora che si è scoperta la verità: le telecamere hanno rivelato che Chris Parker non stava aiutando le vittime dell’attentato, ma rubando telefonini e portafogli; Steve Jones è sparito (era un grave tossicodipendente).

 

2017.05.25 <Mintpress>: Theresa May spinge per l'intervento britannico in Siria dopo la strage di Manchester [CzzC: speriamo che Us-Uk non usino la vendetta contro Isis come pretesto per bombardare Assad, ancorché il suo regime sia multietnico multireligioso, con donne libere di studiare; però è odiato dai petroldollari più che dalla Russia]

 

2017.05.gg <lib&pers>: Apri gli occhi, Europa, o pure Manchester sarà vana

 

2017.05.24 E se il padre di Salam Abedi fosse stato reclutato dai servizi segreti inglesi in funzione anti Gheddafi? <vietatoparlare> ne parla e allude a strane protezioni.

 

2017.05.23 <fattoq>: Oggi si piangono le giovani vittime dell’attentato di Manchester, ma è noto che l’Arabia Saudita ha finanziato e sponsorizzato l’Isis. Una contraddizione di cui nessuno parlerà. Sui crimini commessi dalla monarchia assoluta dell’Arabia Saudita e il suo sostegno al terrorismo islamico è sufficiente citare il documento numero 131801 di WikiLeaks del 30 dicembre 2009 che riporta queste inquietanti frasi di Hillary Clinton: L’Arabia Saudita resta una base decisiva di supporto finanziario per Al-Qaida, i talebani, Lashkar-e-Taiba (un’organizzazione terroristica asiatica) e altri gruppi terroristici, compreso Hamas (…) I donatori dell’Arabia Saudita costituiscono la più significativa fonte di finanziamento per i gruppi del terrorismo sunnita nel mondo”.

 

2017.05.23 <tgcom>: L'ultimo bilancio è di 22 morti, tra i quali anche bambini, e di almeno 120 feriti. La polizia ha confermato che si tratta di un attacco terroristico: "L'attentatore aveva con sé un ordigno rudimentale e si è fatto esplodere nel foyer"

 

2017.05.22 <pnote>: Salman Abedi era noto alla polizia. E, come sempre, sappiamo che l’attentato è stato rivendicato dall’Isis perché lo riferisce l’Agenzia di intelligence Site, che ha trovato la rivendicazione nel web prima dell’intelligence Us e Uk.