DIOCESI di Trento, convegni pastorali

Quella di Trento è una delle oltre 200 diocesi italiane (vedi qui quante per Regione nel 2005). Ho partecipato ad alcuni dei convegni in titolo, traendone arricchimento che va ben oltre quello che qui ti paresse di intendere quando mi leggessi osare tentativi di correzione fraterna.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 14/06/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: catechesi non sia confondente; CPP e CAE

 

2018.05 La diocesi di Trento pubblica il suo bilancio con un documento redatto secondo a mo’ di bilancio sociale (vedi manuale dei principi e delle regole dell'Agenzia per il terzo settore), una trasparenza che nei prossimi anni sarà estesa agli enti diocesani (Seminario Maggiore, Fraternitas Tridentina, Capitolo della cattedrale, Associazione Trentina Assistenza Clero) che detengono il 36,6% del capitale di ISA, insieme alla diocesi che detiene il 21,7% (il resto altri 9 enti). Il patrimonio della diocesi è 117 M € al netto dell'ammortamento. Il conto economico 2017 chiude con una perdita di circa 3 M €, a causa della perdita nella riduzione della rendita delle immobilizzazioni, sia finanziarie (31,6 M€) sia di fabbricati e terreni: 38,4 M strumentali, che non producono reddito (di cui 30 rappresentati da Vigilianum e Arcivescovile di Rovereto); e 27,2 M non strumentali (in affitto). [CzzC: e i costi di gestione del Vigilianum?]

 

↑2016.09.24 Assemblea pastorale diocesana con Matteo Truffelli di AC. Dovrei annotare qui le sferzate “fuori del mondo” schioccate da Silvano Bert in diretta radio a Sonia Severini e ad analoghi cattolici temuti troppo difensivi dell’obiezione di coscienza

 

↑2016.02.10 <VT> Nuovo vescovo di Trento, mons. Lauro Tisi: il primo messaggio da vescovo:"Mi impegno a camminare con quanti sono provati dal disagio e dalla malattia”. Lauro Tisi è entrato nel Seminario Diocesano di Trento nel 1976, ordinato da Gottardi il 26/06/1987; vicario generale dal 2007.06.

 

↑2015.12.10 <trentino>: Il Vigilianum ha aperto le sue porte: Franceschini: «Un segnale fortissimo al Paese». Monsignor Bressan: «Un’opera che unirà tre vescovi». Presente anche il delegato pontificio Carlos Azevedo. <ladigetto>:  Anche l'imam Bregheche: «Sono stato invitato dall'Arcidiocesi: la conoscenza è il principio fondamentale delle religioni». Al Vigilianum il Centro diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso: qui trovano riferimento il Tavolo locale delle appartenenze religiose, e il Gruppo di coordinamento ecumenico per pastori e ministri di altre Chiese, e il festival Religion Today

 

↑2015.11.04 <VT#44>: Eccolo, il Vigilianum! Meno 30gg all'inaugurazione del nuovo Polo Culturale della diocesi di Trento, che vedrà a TN il ministro alla cultura Franceschini

 

↑2015.09.19 <diocesiTN>: assemblea pastorale diocesana 2015: le “provocazioni” di Enzo Bianchi. La chiesa taccia sull’omosessualità!: <l’adige, giornale>: Il priore di Bose primattore all’assemblea pastorale diocesana: «Se Cristo nel Vangelo parla del matrimonio come unione indissolubile, nulla dice in merito all'omosessualità. L'onestà, quindi, ci obbliga ad ammettere l'enigma, a lasciare il quesito senza una risposta. Su questo, io vorrei una Chiesa che, non potendo pronunciarsi, preferisca tacere». [CzzC: commento + le sferzate di Silvano Bert]

 

↑2012.09.15 Assemblea pastorale diocesana in Cattedrale

 

↑2011.11.24 il Consiglio past. decanale invita all'incontro "Convivenza prima del matrimonio: tra esigenza di capire e paura del futuro". Testo e appunti

 

↑2011.10.28 Il Vicario don L. Tisi presenta il Piano Pastorale Diocesano nelle valli.

 

↑2011.09.29 Vescovi del Sudamerica in sala Depero della PAT: mons G. Zendron, M. Manzana

 

↑2011.09.28 I missionari della Vallagarina: "Evangelizzazione nell'America Latina: contenuti e metodi" - incontro promosso dal decanato al teatro Rosmini

 

↑2011.09.17 Assemb.Past.Dioces.2011 con l'Arcivescovo Bressan, don Renato Tamanini, …, interventi di don Sommavilla e dei ragazzi della GMG

 

↑2011.03.29 I SEPARATI e i DIVORZIATI: accogliere per capire; discernere x valutare i singoli casi, comprese le situazioni più problematiche dei divorziati risposati. Vedi comunione a conviventi. Le situazioni più problematiche sono quelle dei divorziati risposati. Anche qui sono tuttavia necessari – per don Sergio - una vera accoglienza, che non li faccia sentire esclusi dalla chiesa e che ancora manca, e il discernimento per valutare i singoli casi. “Non si dimentichi che c'è un progetto di salvezza anche nei fallimenti umani – aggiunge don Nicolli – e che Dio scrive dritto anche sulle nostre righe storte”

 

↑2011.03.17 Il giornalista/scrittore Paolo Valente in riunione ns Parrocchia su CHIESA e MAGISTERO. Link a registrazione audio WMA facoltizzata.

 

↑2010.09.18 Assemb.Past.Dioces.2010 con i Vescovi Bressan (TN); avrebbe dovuto partecipare anche E. Ravignani (emerito Vescovo TS) che malato mandò relazione.. Vescovi delegati per ciascun ambito pastorale (commissioni) nel TRIVENETO

 

↑2009.09.19 Assemb.Past.Dioces.2009 con P. Gabriele FERRARI e il Vescovo. Sì/no Comunione ai conviventi

 

↑2008.09.13 Assemb.Past.Dioces.2008 con don RATTIN e il Vescovo: appunti. Don Rattin su Comunione negata

 

2005.02.20 le 255 diocesi italiane per Regione: 11 Abruzzo-Molise, 6 Basilicata, 12 Calabria, 25 Campania, 15 Emilia, 21 LAZIO, 7 Liguria, 10 LOMBARDIA, 13 Marche, 17 Piemonte, 19 Puglia, 10 Sardegna, 18 Sicilia, 18 Toscana, 15 Triveneto, 8 Umbria.