ultima modifica il 03/01/2018

 

Il sionismo esige che esista uno stato come entità ebraica; ma non ci costi troppo sangue di inermi!

Correlati: Palestina; Hamas, Israele-Arabia, massoneria, Israele danni in MO, Gerusalemme

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

<wikipedia>: un movimento politico internazionale il cui fine è l'affermazione del diritto del popolo ebraico ad avere uno Stato come entità ebraica. Il movimento, nato alla fine del XIX secolo tra gli ebrei residenti in Europa, era minoritario nel mondo ebraico per poi divenire maggioritario in seguito alla Shoah.

[CzzC: “il nemico del mio nemico è mio amico”: come esempio di tale cinica logica machiavellica si potrebbe citare <Rai1> la bizzarra alleanza di Israele con quell’Arabia Saudita che è il paese islamico più radicale e intollerante dal punto di vista della concezione della religione; però vede come nemico naturale l’Iran, mentre a Israele preoccupa la marcia verso il nucleare del regime di Teheran].

 

 

19/11
2017

<Rai1> Paolo Branca su Libano Arabia Israele: Israele collabora con Arabia saudita con la logica del “il nemico del mio nemico è mio amico”. Arabia saudita fa ingerenza pesante in Libano demonizzando Hezbollah in funzione anti Iran. Nei paesi sciiti a volte troviamo movimenti intellettuali e anche movimenti femminili e una società civile molto più dinamica che nei paesi sunniti.

09/09
2017

se perfino Yair Netanyahu <repubblica> figlio del primo ministro israeliano Benjamin posta su Fb  un'immagine in cui il miliardario Soros orchestra come burattini creature aliene che sarebbero infiltrate tra gli umani a governare il mondo ... [CzzC: cbdi: l’ebreo Soros potrebbe essere un doppiogiochista nel pro/contro i sionisti e Israele]