ultima modifica il 25/11/2017

 

Antisemitismo

Correlati: Ebraismo, shoah e negazionismo, antisemitismo luterano; sionismo

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

<wikipedia>: antisemitismo e giudeofobia: maestri di pregiudizio e di odio contro gli ebrei ci sono stati sempre nel corso dei millenni, ma pensavamo che l'Olocausto avesse sedato quelle follie che, invece, stanno riesplodendo alimentate soprattutto dai filo-jihadisti, ma anche da sinistri preti che predicano il boicottaggio di Israele a causa del muro, tacendo che la sua alzata dimezzò le stragi di innocenti operate da chi ha decretato per statuto la distruzione di Israele.

L’impennata dell’antisemitismo islamico si è avuta dopo la seconda guerra mondiale, a seguito dell’immigrazione ebraica dall'Europa e al successivo conflitto arabo-israeliano, concluso con la dichiarazione della nascita dello Stato di Israele e soprattutto in coincidenza delle guerre del 1948 e 1967, quando circa un milione di ebrei sono stati indotti a emigrare (in gran parte verso Israele) e a lasciare i paesi arabi nei quali avevano costituito da secoli importanti comunità, come reazione all'espulsione di un numero analogo di Arabi palestinesi da parte di Israele.

Lutero scrisse uno dei peggiori libri antisemiti, solo pochi anni prima di Norimberga la teologia luterana fiancheggiava l’antisemitismo hitleriano (pur con mirabili eccezioni come il pastore evangelico Dietrich Bonhoeffer) a differenza dei cattolici che in Vaticano, nei conventi, nelle canoniche, nelle case sottrassero migliaia di innocenti ebrei alla furia sterminatrice.

Antigiudaismo teologico: durante il Concilio Vaticano II, con la dichiarazione Nostra Aetate del 1965 la Chiesa cattolica eliminato ogni accenno all'antigiudaismo (evitare equivoci tra antigiudaismo teologico e antisemitismo). La liturgia cattolica del Venerdì Santo, che recitava l’Oremus et pro perfidis Judaeis (dove perfidi indica la mancanza di fede: la radice è per + fides) fu modificata nel 1959 da papa Giovanni XXIII ma già nel primi anni cinquanta Pio XII aveva cancellato questa parola; tre anni dopo il termine fu eliminato dall'intero messale.

Analoghe modifiche teologiche furono effettuate nel mondo protestante negli anni sessanta.

 

 

10/10
2015

<kevideo>: bufala di Papa Fr1 che avrebbe baciato le mani di Rockefeller, Rothschild e Kissinger: ha scorazzato su web per la goduria dei cattofobici e papascettici come gloria.tv: la realtà? Fr1 baciò le mani di sopravissuti alla Shoah

17/02
2015

<lastampa>: Indossare la kippah a Parigi: insulti dai passanti in strada: il corrispondente da Parigi del sito Ngr del quotidiano «Maariv» (vicino al premier israeliano Benjamin Netanyahu) ha fatto un esperimento. Zvika Klein si è messo una kippah e ha passeggiato per le strade di un quartiere a maggioranza musulmana. In un minuto e 36 secondi ha ricevuto sette diversi tipi di insulti, da «cane» a «è venuto a farsi fottere», da «frocio» agli sputi.