CINISMO, cinico: calpesta beffardamente per tornaconto di pochi i valori e il bene di molti meno forti

brandendo il diritto della forza in spregio della forza del diritto

<wikipedia > cinico è chi ostenta sprezzo e beffarda indifferenza verso ideali o convenzioni della società in cui vive (caratteristica spesso ostentata anche dai filosofi cinici), spesso con sarcasmo sfacciato, nichilismo e disincanto, o con sfiducia

<treccani> Chi, con atti e con parole, ostenta sprezzo e beffarda indifferenza verso gli ideali, o le convenzioni, della società in cui vive; chi non arrossisce di nulla, impudente, sfacciato

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 21/05/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: danni al bene comune da potentati US-UK; abuso del principio di autodeterminazione dei popoli o di intangibilità dei confini a seconda di cui prodest; finanza cinica; ambasciata Usa a Gerusalemme e Hamas; il fine giustifica i mezzi; il nemico del mio nemico

 

2018.05.15 <s24h> George Soros chiude il quartier generale della sua fondazione a Budapest e sposta tutti gli uffici a Berlino perché «mai vista così tanta repressione nella Ue». Il premier Viktor Orban ha messo a punto una normativa sulle ONG straniere che mette sotto controllo e dissuasione le attività di quelle non allineate con il governo [CzzC: come non diffidare di sedicente illuminato che millantasse filantropia sublimando la speculazione più bieca? Se libertà deve esserci, vale anche per la libertà di difesa dalle insidie di cotanto cinismo]

 

↑2018.05.15 la primaria responsabilità del massacro di Gaza è da imputare a Israele, sia perché più forte, sia per la sproporzione della sua reazione, sia per il cinismo con cui i sionisti e Trump hanno schiaffeggiato la pace e provocato i Palestinesi, spostando l’ambasciata USA a Gerusalemme nel 70esimo anniversario della loro Nakba; ma non possiamo chiudere gli occhi sul cinismo di Hamas, che, negando il diritto all’esistenza dello stato di Israele, spinge suoi cittadini al massacro premeditato (come quando installavano i lanciamissili sui tetti di ospedali e scuole) fino ad <israele> offrire incentivi monetari per ogni infortunio o decesso, mirando a vincere sul piano dell’immagine (far commiserare le vittime Palestinesi e criminalizzare l’avversario). Fermati però, Israele, perché troppo tuo cinismo-coloniale (come se anche la Cisgiordania fosse la vostra Terra Promessa) rischia di alimentare negazionismo o giustificazione della Shoah.

 

↑2016.11.03 Più che da Trump o Clinton i rischi per la pace verrebbero dal cinismo degli imperialisti del petroldollaro: è vero che la Clinton è sostenuta dai wahhabiti più di Trump; è vero che Trump sarebbe meno incline della Clinton a sanzionare la Russia; è vero che i vertici del tifo per Trump, pur promettendo muri frenanti l’immigrazione clandestina, mai prometterebbero una primavera anticattolica; ma i suddetti gnomi della finanza hanno le mani in pasta su Cia, Pentagono e Nato più del presidente Usa, e  ... continua

 

↑2014.11.16 <ansa>: Il summit dei premi Nobel per la Pace spostato a Roma dopo che il Sudafrica aveva negato il visto al Dalai Lama. [CzzC: il Sudafrica negò non per avversione al Dalai Lama, ma per non irritare la Cina: notiamo sia la potenza dissuasiva dei potentati, sia il cinismo affaristico di matrice inglese alla faccia dei diritti umani e della comunione anglicana che ha la Regina Elisabetta come supremo governatore in ambito Commonwealth: ma forse quella governatrice ha sgridato il Sudafrica per tale diniego]