modificato 25/04/2017

 

UN Watch monitora le prestazioni dell'ONU in ambito tutela diritti umani

Correlati: UNHRC, HRW, diritti umani nella ns dichiarazione universale1948<>dichiarazione islamica e relativa commissione islamica dei diritti umani

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

<wikipedia>: ha sede a Ginevra; monitora attivamente le qualifiche dei paesi candidati ad essere eletti in UNHRC ed espresse particolari riserve nel 2015 per le nomine a Arabia Saudita, Cina, Cuba, Russia [CzzC: ne aveva ben d’onde, soprattutto per la prima]

Si attivò assai contro le violazioni dei diritti umani nella Repubblica democratica del Congo e nel Darfur; contro gli abusi di regimi come Cina, Venezuela, Cuba, Russia consentì di parlare a loro dissidenti e attivisti per i diritti umani. Criticò spesso le accuse contro Israele e l’antisemitismo.

 

 

23/04
2017

<unwatch>: «eleggere l’Arabia Saudita a proteggere i diritti delle donne è come mettere un piromane a fare manovrare i pompieri» disse Hillel Neuer, executive director di UN Watch. «It’s absurd - and morally reprehensible». [CzzC: ma ben più del diritto può la forza dei petroldollari e il ricatto sugli Usa per la supremazia]

24/09
2015

Dopo aver letto [infoconsapevole, tempi, beppegrillo, giornale], che stanno mandando un rappresentante dell’Arabia Saudita al vertice del Gruppo Consultivo di UNHRC (Commissione ONU per i diritti umani), ti inviterei a leggere ed eventualmente condividere e diffondere questo appello: «al vertice di UNHRC possano accedere solo rappresentanti di Paesi che hanno sottoscritto la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani»

 

21/09
2015

<giornale> in primavera UN Watch aveva avvertito del rischio che finisse l’Arabia Saudita ai vertici di UNHRC, appello caduto nel vuoto a quanto pare, perché ora la Ong ha ottenuto documenti ufficiali dell'Unhrc che mostrano come l'Arabia Saudita si stata scelta per presiedere un gruppo di 5 ambasciatori, conosciuto come Gruppo Consultivo, che ha il potere di scegliere i candidati per più di 77 posizioni chiave all'interno del Consiglio. "L'Onu - spiega un rappresentante di UN Watch - definisce questi esperti come i "gioielli della corona" dei diritti umani anche se la scelta di una monarchia assoluta mina definitivamente la credibilità dell'organismo".

04
2015

<giornale, >: UN Watch, una ong che si occupa di monitorare le attività di UNHRC, lanciato l'allarme in primavera, chiedendo all'Alto rappresentate dell'Unione per la politica estera, Federica Mogherini e all'ambasciatrice Usa all'Onu, Samantha Power, di denunciare come atto di cinismo quello che consegnerebbe il vertice della commissione per i diritti umani ad un paese che taglia le teste in piazza e segrega le donne.