Human Rights Watch, HRW, è una ONG che vigila sulle violazioni delle norme internazionali sui diritti umani come sono state definite dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo.

<wikipedia>: HRW ha sede a NY (mentre proviene da Uk la molto più grande Amnesty International), denuncia abusi e leggi ingiuste (discriminazione religiosa, razziale, politica, sessuale), tortura, bambini-soldato, mine terrestri, pena di morte, censura.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 01/12/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: diritti umani nella ns dichiarazione universale1948<>dichiarazione islamica;  UNHRC, UN Watch

 

2018.11.30 newsletter: 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, proclamata all’ONU il 10/12/1948: ha favorito tanti progressi, pur fra delusioni, e addita tanta strada ancora da fare. Continua.

 

↑2018.08.25 <repubbl post corriere TGcom24> Yemen, altri 26 bambini e le loro madri uccisi in un attacco della coalizione Saudita, che continua a millantare "tutto lecito" secondo le leggi di guerra; ne dubitano Unicef e Human Rights Watch che rapporta così: "Nascondersi dietro la coalizione: non riuscire a indagare in modo credibile e fornire riparazione per gli attacchi illegali nello Yemen". Già l’anno scorso <luiss2017.08> un rapporto dell’ONU indicava che la coalizione araba a guida saudita sarebbe responsabile dell’uccisione del 51% dei bambini rimasti vittime della guerra in Yemen nel 2016.

 

↑2017.09.13 <nena> Hrw: “Crimini di guerra della coalizione saudita in Yemen”. La ong statunitense accusa il blocco sunnita guidato da Riyadh di non rispettare il diritto internazionale e chiede alla comunità internazionale di inserirlo in una “lista della vergogna” tra i paesi che violano i diritti dei bambini. [CzzC: chiedo a nena pf il link al testo inglese originale di HRW

 

↑2016.10.06 <vietatoparlare>: nel 2015.12 HRW ha pubblicato il proprio rapporto sulle famose foto delle torture di “Caesar” che fecero saltare i negoziati di pace siriani: oltre il 46% delle fotografie non mostra persone ‘torturate a morte” da parte del governo siriano, ma, mostra soldati siriani morti e vittime di autobombe e altre forme di violenza: quasi la metà delle foto mostra il contrario di quanto asserito [CzzC: scontata la malvagità di Assad, qui parrebbe una criminalizzazione pro guerra, per sublimarne l’eliminazione?]

 

↑2016.04.gg <wikipedia>: HRW denuncia che l'Arabia Saudita ha usato bombe a grappolo di fabbricazione Us su Mastaba/Yemen, uccidendo 107 civili, tra cui 25 bambini.

 

↑2015.11.20 <repubblica>: Arabia Saudita, poeta palestinese Fayadh condannato a morte: "Ha dubitato dell'esistenza di Dio". La denuncia di Human Rights Watch. L'artista, nato da genitori palestinesi ma cresciuto in Arabia Saudita, è stato arrestato nel 2013. In primo grado era stato condannato a quattro anni di prigione e 800 frustate. Ora l’appello.

 

↑2011.12.13 <fattoq>: Violenze e torture in Uzbekistan, nel silenzio dell’Occidente. Il paese asiatico è al centro di un durissimo rapporto presentato da Human Rights Watch. Sotto accusa anche le potenze occidentali a iniziare da Usa e Ue: per garantire carburante e supporto logistico alle basi Nato in Afghanistan, preferiscono glissare sulla situazione