ARTE SACRA e immagini artistiche relative a particolari festività dell’anno liturgico

- Dettagli di qualche meraviglia dell'Arte cristiana (visita virtuale Cappella Sistina e Pietà di Michelangelo)

- dal canale youtube di Live Art vedi Il cuore vero del Cenacolo di Leonardo da Vinci, Pietà Rondanini a Milano, La Sagrada Familia;

Borghi, abbazie, monasteri e santuari d’Italia /Facebook

Monasteri d’Europa sulla riva (vid45’), pellegrinaggi, luoghi di culto, gli insoliti, eremi isolati

- La chiesa della mia Parrocchia

- Biglietti e foto ricevuti da amici per auguri in occasione di Natale e di Pasqua

L'Italia ospita la più grande densità d'arte del mondo, anzi, probabilmente più della metà della bella arte del mondo sarebbe in Italia; nella suddetta arte italiana, quella afferente alla religione cristiana ha la più grande densità, anzi, più della metà della bella arte italiana sarebbe di radici cristiane. Se gli islamici ringraziano Allah per aver messo sotto i loro piedi un'immane ricchezza petrolifera, e dunque finanziaria, gli italiani e gli europei dovrebbero essere grati al cristianesimo per aver messo in casa loro un’abbondante bellezza che probabilmente miliardi di persone potranno godere anche dopo che, fra qualche secolo, il petrolio sarà esaurito o i petroldollari non saranno più così importanti come oggi. Per questo rendiamo grazie a quel Dio che ci ha fatto conoscere suo figlio Gesù? NO, gli rendiamo grazie perché, a differenza di altri credo, fonda il rispetto della nostra libertà, perfino di abiura e blasfemia, e, ovviamente, di negare le radici cristiane della nostra civiltà.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 30/12/2018; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: bellezza, educazione, la potenza comunicativa delle immagini, fede e ragione, feste e segni cristiani

 

2018.12.08 <arte.tv> nel 2015 un turista su tre era un pellegrino: in Arabia Saudita l’Hajj, il pellegrinaggio alla Mecca, è diventato un business e soprattutto una dimostrazione di potere. Oggi otto persone su dieci si professano credenti: nel mondo ci sono 2,2G di cristiani, 1,6G di musulmani, 1G di induisti, 500M di buddisti, 15M di ebrei e così via …

se invece della professione dichiarata si misurasse quella praticata, forse i numeri dell’islam supererebbero quelli del cristianesimo

 

↑2015.12.07 <giornale, huffington> "Nessuna religione ha espresso tanta bellezza come la nostra": Sgarbi insegna appassionatamente il significato della natività di Gesù Cristo: "Dobbiamo essere felici di tanta bellezza, noi e i musulmani" [CzzC: a differenza di qualche occasione in cui Sgarbi mi parve smodato, in questo video mi pare metta bene a fuoco il vero della bellezza oltre che della Natività]

 

↑2013.08.06 CATTEDRALE DI SIENA: viaggio dentro il corpo del gigante restaurato (rimossi 50 camion di guano e detriti, ripristinate le finte colonne fitomorfe)

 

↑2013.01.22 Nel suo libro “Ierotopi cristiani. Le chiese secondo il Magistero” l’autore Tiziano Ghirelli sembra curare il design delle Chiese ben più del sacro: era già noto per aver suscitato non poche perplessità e critiche.

 

↑2012.06.03 Sonia Severini su VT commenta il dipinto "Adamo ed Eva" della sacrestia di San Marco, "copiato" dal Tintoretto e ci mostra quanto la Quadreria civica di Rovereto sia poco conosciuta rispetto alla sua straordinaria ricchezza e bellezza.

 

↑2009.11.21 Ristabilire un dialogo tra l'arte e la Chiesa. Questo l'obiettivo dell'incontro del Santo Padre con gli artisti, nel decennale della Lettera di Giovanni Paolo II rivolta ai maestri dell’arte e nel 45° anniversario dell'Incontro con Paolo VI. Zenit

 

↑2009.10.20 Arte sacra e cultura architettonica a mezzo secolo dal concilio Vaticano II: lo sforzo di rendere visibile la fede

 

↑1969.12.17 Discorso di Paolo VI alla Pontificia commissione per l'arte sacra in Italia (che fu istituita nel 1924)