Islamismo ALLA CONQUISTA dell'EUROPA e di ROMA

«Bruxelles nel 2030 sarà a maggioranza musulmana» profetizza Redouane Ahrouch, fondatore del Parti Islam in Belgio;

«Roma sarà sotto la Sharia e sarà cosa bella» profetizza l’imam di Londra Anjem Choudary.

Vedi anche sbilanciamento dei lumi a favore di tali profezie.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 25/02/2021; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: sharia penetra diritto occidentale; Islam in Uk Francia Belgio Germania Svezia Italia, tribunali islamici in UK e De; lumi sbilanciati pro islam dissimulandone il razzismo religioso; proselitismo islamista

 

2021.01.25 <fq free zon > in Olanda la polizia deve affrontare con lacrimogeni e cannoni ad acqua i manifestanti anti-restrizioniCovid, devastatori sostenuti anche da tifosi di Pegida (Patriotische Europäer gegen die Islamisierung des Abendlandes, Europei patrioti contro l'islamizzazione dell'Occidente), gruppo di estrema destra tedesca anti-immigrati [CzzC: poveri noi se la difesa della buona identità occidentale dalla invasione islamista volesse contare anche sulla violenza di tale gentaglia]

 

2020.11.25 <serenoreg> segnalo l’evento “Islamophobia: A discussion on Europe” sul problema dell’islamofobia in Europa. <confronti> Islamofobia in Europa e in Italia: per islamofobia si intende l'ostilità, la paura o l'odio verso l'Islam, i musulmani e la cultura islamica in maniera pregiudiziale, e di conseguenza la discriminazione più o meno attiva nei confronti di gruppi o individui riconducibili all’islam. L’islamofobia così definita fa parte dei cosiddetti hate crime e si manifesta attraverso comportamenti individuali, ma anche a livello istituzionale. [CzzC: plaudo al contrasto di questi hate crime, senza condizionarlo alla reciprocità per la cristianofobia, che è ferale in certi paesi dell'islamismo, ma è capace di produrre discriminazione anche da parte di certe illuminate istituzioni occidentali]

 

2020.09.12 <tempi> un'inchiesta del Figaro rivela che in Francia gli islamisti stanno conquistando indisturbati i gangli dello Stato: fondamentalisti dentro le istituzioni repubblicane. «Non stiamo facendo nulla per difenderle». Emblematico il caso del terrorista islamico Mickaël Harpon

 

↑2019.12.15 <Orapros> secondo le statistiche di diverse agenzie tedesche (ad es "Bundes Kriminal Ambt (BKA)" la dottrina salafita sta influenzando progressivamente i migranti di origine musulmana in Germania (un milione di arrivi dal 2015): aumentano attacchi e minacce. Alcuni gruppi: Ansar al-Assir, Die Wahre Religion (DWR), Rete Abu Waala, ...

 

↑2019.12.01 Sarajevo. «C’è un piano preciso per cacciare i cattolici»: parla il ...  <rsrvd>: «c’è un esodo silenzioso dei cristiani da Sarajevo e dalla Bosnia e anche se non si può dire pubblicamente siamo discriminati ... dopo la guerra i serbi se ne sono andati, tanti musulmani si sono stabiliti qui da Oriente e per i croato-cattolici è cominciato un brutto clima ... non c’è uguaglianza, la città non è più multietnica, oltre il 90 per cento dei suoi abitanti sono musulmani, i paesi arabi comprano le proprietà, costruiscono moschee e centri religiosi, cambiando la mentalità della popolazione e il clima di convivenza che si respirava prima. È difficile parlare di queste cose in pubblico, perché i media sono tutti in mano musulmana e ti attaccano se denunci questa situazione. Ma è così. Bruxelles non vede il pericolo che corre»

 

↑2019.05.25 <giornale> "Bruxelles, la capitale dell'Unione Europea, nel 2030 sarà a maggioranza musulmana". La previsione è di Redouane Ahrouch, fondatore del Parti Islam, un piccolo partito islamista che, in vista delle amministrative del prossimo ottobre, sta facendo molto rumore in Belgio

 

↑2018.10.19 <asianews> Imam Drouiche: per paura della destra, la sinistra europea non condanna l’islamismo; l’immigrazione musulmana in Europa è sempre più fondamentalista; il mondo intellettuale europeo, per timore di fare gli interessi della destra xenofoba, tace sulle violenze e sulla necessità di una riforma dell’islam. È urgente salvare i giovani musulmani dal fondamentalismo. La maggioranza dei musulmani è ancora in una logica di conquista, di invasione e di islamizzazione dell’Europa.

 

2018.09.26 <italiaisraele> L’islam dominerà in Svezia entro 50 anni” dice questa rifugiata somala, Mona Walter. In Somalia, Mona non era religiosa, ma in Svezia è stata costretta dalla sua comunità ad andare in moschea e indossare l’hijab. La prima cosa che faranno è richiedere i tribunali della sharia, come nel Regno Unitoe in Germania.

 

2018.03.01 <VTn9p38 online>  bene che Cattani ci “tranquillizzi” con i dati di Limes che ci prospettano «inferiore al 15% la previsione più alta della presenza islamica in Europa nel 2050». Mi pare meno bene che Cattani tratti con allusività ironico-bacchettona i Polacchi che recitano il Rosario, così: «In Polonia, dove non è mai avvenuto un attentato, si diffonde il terrore. Emblematica è stata la recita di massa del Rosario: più di un milione di persone hanno partecipato a questa pia pratica, ufficialmente presentata come "preghiera per la pace”: Peccato che essa si sia svolta sui confini, il 7 ottobre, giorno della Madonna del Rosario, ma anche della battaglia di Lepanto. Lascio al lettore ogni commento».

 

↑2017.11.22 <nbq>: il Card. Christoph Schönborn : 333 anni fa Vienna fu salvata; ora molti musulmani ritentano e dicono: questa Europa è alla fine. La visione di Giovanni Paolo II relativa alla conquista islamica dell’Europa è realistica?

 

↑2017.09.26 <tempi>: Erdogan: conquisteremo l’Europa come la conquistarono gli Ottomani: basta che ogni musulmano faccia cinque figli e l’Europa è presa

 

↑2017.08.16 Bande armate islamiste in Europa <youtube corrispondRM> si incrementano le notizie di ghetti islamici e “no go zones” ad es. qui in Svezia, vere e proprie aree territoriali autogestite, off-limits per la polizia, sotto il controllo di bande armate, sottratte al controllo dello Stato. Ne patirebbe anche la Germania. [CzzC: commento]

 

↑2017.01.20 <academic.oup> Libro Sull'Islam britannico: religione, legge e pratica quotidiana dettati dai Sharia Councils. Pare che il voto pro Brexit sia stato favorito dalla speranza di fermare l'immigrazione musulmana. In Germania, il movimento di estrema destra "Europei patriottici contro l'islamizzazione dell'Occidente", abbreviato "PEGIDA", ha conquistato molti seguaci. Un'affermazione comune è che i musulmani in Occidente stanno costruendo stati all'interno degli stati, dove strutture legali parallele sotto forma di consigli della Sharia sono il primo passo per erodere l'ordine costituzionale secolare degli stati. La diffusione del pensiero estremista sovversivo nello stato da parte di islamisti nostrani accresce ulteriormente la paura e il consenso conquistato con ricatto.

 

↑2016.12.29 <foglio>: alla radice islamista dell’islam sta una ideologia di espansionismo che usa guerra e violenza. Il caso Amri dimostra che la sociologia ordinaria e l’indagine convenzionale, anche storica, ispirate al politicamente corretto non hanno la forza di conoscenza necessaria alla difesa della sicurezza collettiva nei paesaggi occidentali del diritto giudaico-cristiano-laico e nel resto del mondo non islamico. [CzzC: invece avrebbero le conoscenze sufficienti, ma, pro strategie petroldollarate, si rifiutano di indurre i potentati islamisti a riformare i loro testi e maestri di odio]

 

↑2016.06.21 <giornale>: "Siamo noi i veri islamici e abbiamo già preso Roma". Intervista con Saydawi Hamid, la guida di una comunità del movimento islamico radicale dei Tabligh Eddawa quelli che dicono di rappresentare l’unica vera strada per il Paradiso: tre giorni con i Tabligh Eddawa (<r24♫>una sorta di Tdg dell'Islam: per capire che fine farà l'Europa): guarda il video.

 

↑2016.04.28 <tgcom24>: Lecco: Ros e Digos portato all'arresto di 6 persone, di cui 2 latitanti, pronti a partire per la Jihad nei territori di guerra. "Volevano colpire Roma e il Vaticano per il Giubileo - dichiarano gli inquirenti - La richiesta di colpire l'Italia era giunta da Siria e Iraq". [CzzC: solo pregiudiziati da ideologia possono ragionevolmente imputare al commercio delle armi (pur turpe e massimizzato da Arabia Saudita), la causa di un eventuale attacco del terrorismo jihadista a Roma, capitale civile e morale di grande accoglienza anche verso gli islamici, ricchi e poveri, e di loro difesa anche all’estero; occorre additare ben altri primari moventi, cause e responsabilità per una strategia di prevenzione e cura del male]

 

↑2016.02.03 <corriere> «Houellebecq ha ragione: siamo sottomessi all’Islam» dice il filosofo francese Michel Onfray che presenta in anteprima mondiale il libro «Pensare l’Islam» in edicola dal 4 febbraio con il «Corriere della Sera» Version française

 

↑2015.07.10 <europe1.fr>: Le chiese si trasformano in una moschea? Dalil Boubakeur, rettore della Grande Moschea di Parigi il 15 giugno aveva ipotizzato la possibilità di trasformare le chiese abbandonate in moschee. "È un problema delicato, ma perché no," disse. Contro la reazione di molte personalità, Dalil Boubakeur si sdegnò: "Un disprezzo di ciò che è la memoria profonda del popolo francese" e poi corresse: "Non ho mai detto che volevo trasformare le chiese in moschee!»

 

↑2015.01.14 <youtube tempo giornale>: Intervista all’imam di Londra A. Choudary: chiunque insulti il profeta deve morire; libertà di espressione è un eufemismo rispetto a quello che quel giornale faceva da anni ... Roma sarà sotto la Sharia e sarà cosa bella

 

↑2014.09.24 <nbq> di Introvigne: al-Baghdadi vuol far paura con «Conquisteremo la vostra Roma, faremo a pezzi le vostre croci, ridurremo in schiavitù le vostre donne». Calma, non reagire facendo il gioco del Califfo che spera proprio in una reazione scomposta dell'Occidente configurabile come una crociata, onde far scattare il dovere di tutti i buoni musulmani di accorrere in soccorso del Califfo.

 

↑2014.07.02 Messaggio del leader dello Stato islamico: «Conquisteremo Roma e ci impadroniremo del mondo» Per Al Baghdadi: «Terrorismo significa adorare Allah come Lui ha ordinato. Il terrorismo è il modo per i musulmani di vivere da musulmani, in modo onorevole con potenza e libertà»