modificato 11/10/2017

 

Islam in Belgio

Correlati: Cristiani perseguitati dagli scristianizzati fieri di lumi sbilanciati pro islam in pecunia non olet; cristianofobia

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

pagina appena abbozzata: rimando per ora al Belgistan.

 

 

01/09
2017

<tempi>: Francia, Belgio: sempre più ragazzi radicalizzati a scuola (e sempre più giovani). In una scuola materna belga musulmani tra i 3 e i 5 anni minacciano di sgozzare i loro compagni cristiani [CzzC: caro Campanini, lupi solitari?]

21/09
2016

<antidiplomat>: il 60% delle armi prodotte in Vallonia sono acquistate dall’Arabia Saudita.

22/03
2016

<repubblica>: Attacco all'Europa, terrore a Bruxelles, attentati in aeroporto e nel metrò. I media: "Almeno 34 morti". Lo Stato Islamico: "Siamo stati noi"

29/12
2015

[CzzC: leggi i fatti ma vaccinati contro gli allarmismi di questo art. di <bastabugie> con video Belgistan sull'Islam che sarebbe già dentro l'Europa per esplodere in tutta la sua potenza e solo il cristianesimo lo potrebbe fermare ancora una volta: l'islam deve riformarsi più che fermarsi e per fermare le sue malefiche espressioni].

07/12
2015

<giornale>: a Bruxelles gli islamici sono già la comunità religiosa più numerosa e nel giro di 20anni diventeranno la maggioranza assoluta. Il più acceso tra i gruppi musulmani del Paese è Sharia4Belgium (La Sharia per il Belgio) che recentemente ha minacciato in tv alcuni islamici moderati che si erano prestati a un dibattito. "Gli occidentali si preparino a un'ondata di sharia e islam", avverte il leader di Sharia4Belgium, Fouad Belkacem alias Abu Imran, ai microfoni di Cbn News.

18/10
2015

Mentre Erdogan violenta la democrazia zittendo l’opposizione per vincere le elezioni, <rainews> ottiene dalla Merkel ponti d’oro per entrare in Europa e dal Belgio ottiene l’illuminata onorificenza dal Gran Cordone dell'Ordine di Leopoldo.

07/08
2014

Belgistan? Sharia Showdown Looms in Brussels (video). Il capo islamico spiega che fra pochi anni l’islam sarà maggioritario tra i credenti belgi e l’applicazione della sharia, per ora solo invocata, diverrà una necessità, perché, se vuoi che gli islamici rispettino le leggi, queste debbono essere conformi alla sharia: imporre la democrazia agli islamici sarebbe come imporre ai cristiani l’ebraismo.

27/05
2014

Tra i jihadisti dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante più di due terzi sono di origine europea; l’allarme arriva dal Times, che ha ospitato la lettera di Abduelellah al-Basheer, uno dei leader della Free Syrian Army, la principale delle forze di opposizione al regime d’Assad, nemmeno lui, in verità, uno stinco di santo: il generale conferma ancora una volta la terribile verità su tanti ribelli che da mesi si sono radunati in Siria: i più arrivano da Gran Bretagna, Francia, Germania, Belgio