NOTRE DAME IN FIAMME: speriamo che non ci sia stato dolo, ma troppi esultanti minacciano il peggio

<yt> mentre nostrani laicisti si lagnano già il primo giorno dell’incendio per quella che a lor dire sarebbe troppa attenzione dedicata dai media all’incendio della Cattedrale parigina, stanti maggiori priorità.

Qui alcune frasi di esultanza: «questo è l’inizio: ancora, ancora ... bene e fuoco al massimo ... Grazie a Dio, viva l’Algeria ... che bel fumo ... chiediamo alla nostra squadra di Parigi di aiutare a spegnere il fuoco con la benzina». E chi sarebbero i nostri indigeni più indulgenti verso allogene fregole d’odio? I compagni di quelli che avrebbero offerto da bere quando fu rapito Moro?]

<TheGuardian.video> cristiani parigini cantano Ave Maria mentre brucia la cattedrale.

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 26/04/2019; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: presenza pubblica; simboli cristiani

 

 

2019.04.22 <fb1 fb2 fb3> davvero casuale in Francia questa impennata di frequenza di incendi alle chiese?

2018.05 San Paolo De Bas Caraquet

2018.06 Signora delle Grazie a Revel

2018.07 Santa Teresa a Rennes

2018.08 Villeneuve d'Amont

2018.10 Saint Jean du Bruel

2019.01 Chiesa del Sacro Cuore ad Angoluême

2019.01 Saint Jacque a Grenoble

2019.02 Cattedrale Saint Alain de Lavaur

2019.03 Sain Sulpice a Parigi

2019.04 Notre Dame a Parigi

 

↑2019.04.16 <repubbl> Charlie Hebdo non si smentisce: vignetta macabra sull’incendio di Notre Dame con riferimento alla questione delle riforme. Ma dopo Amatrice, Ponte Morandi e Rigopiano, gli italiani non perdonano la rivista: "Noi siamo diversi" [CzzC: l’illuminata ministra Taubira li aveva definiti agenti della libertà, benintesa libertà di svignettare simboli cristiani, perché i suddetti agenti han promesso di non svignettare più i simboli dell’islam]

 

↑2019.04.16 <post giornale fq dolomiti> Le fiamme sono state spente, ma ora si deve capire che danni ci sono oltre alla guglia e al tetto

 

↑2019.04.15 <adnk messaggero gazzettino> Notre Dame, i jihadisti esultano sul web, stando a quanto scrive Site sul suo profilo twitter: sono numerosi i profili collegati ad account di islamisti dai quali vengono condivise immagini delle fiamme che si alzano dalla cattedrale di Parigi accompagnate da commenti in cui si esprime gioia per la tragedia descritta come "retribution and punishment". Site parla espressamente di «baldoria» social degli islamisti.

 

↑2019.04.15 <repubblica > A fuoco la cattedrale di Notre Dame a Parigi, crollano la guglia e il tetto. La struttura è salva. Macron: "La ricostruiremo tutti insieme" <rep2> nessuna prova di atto doloso