modificato 14/10/2017

 

Comportamento: azione/reazione di un vivente nell’ambiente relazionale

Correlati: dissuasione e ricatto; obiettivi; forza del diritto o diritto della forza?

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

<wikipedia>: esternazione di un atteggiamento, il quale a sua volta si basa su una idea o una convinzione, più o meno realistica fino anche un pregiudizio. Il comportamento umano può essere conscio o inconscio, volontario o involontario, ed è strettamente collegato al tipo o modello di personalità dell'individuo [CzzC: ma spesso il comportamento di Y, a prescindere dalla sua personalità, è determinato dalla forza di un induttore comportamentale X, specialmente se X piega Y con la dissuasione, anziché convincerlo con metodi persuasivi che ne rispettino la libertà del no. Il comportamento umano è sovente condizionato più dalle emozioni che dalla ragione, e, tra queste, la paura (o il timore nella sua forma più blanda) è una delle leve più azionate dagli induttori comportamentali X di cui sopra per far agire Y pro obiettivi di X]