LIVIA TURCO: quella che COMPRENDE l’attentato del senegalese che dirottò autobus con 51 bambini minacciando di bruciarli

<wikipedia> n1955, deputata PCI, funzionaria del PD, Presidente del Forum Immigrazione del Partito Democratico dal 2009; peraltro contraria all’utero in affitto, in dissenso da tante compagne

[Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità, modificata 14/02/2021; col colore grigio distinguo i miei commenti rispetto al testo attinto da altri]

Pagine correlate: sinistra, sessantotto e sessantonite, comunisti, immigrazionismo

 

 

2019.03.21 <google> Livia Turco sull’attentato dell’autista senegalese Ousseynou Sy che dirottò e incendiò autobus con 51 bambini: «sono fatti che vanno compresi» [CzzC: come quando definiva «compagni che sbagliano» ...; chi attenta alla vita di inermi innocenti non ha diritto a comprensione equivocabile per giustificazione, salvo la demenza riconosciuta dal tribunale, altrimenti non solo le BR e l’Isis, ma anche Hitler e Stalin potrebbero accampare comprensione]

 

↑2017.07.02 <insieme con Pisapia> Non poteva mancare Franco Monaco al kick off della casa comune del centrosinistra <ansa> “insiemecon Pisapia, Bersani, Fassina, Sinistra Italiana, A.Bonelli /Verdi, P.Civati /Possibile, M.D'Alema e M.Gotor /Mdp, Livia Turco, L.Manconi, B.Tabacci, V.Errani, G.M.Flick, G.Lerner, ... [CzzC: centrosinistra? O sinistra nostalgia del ’68 convocata per festeggiare “insieme” nel 2018 le nozze d’oro e restaurare l’art.18 dello statuto lavoratori? Non certo per rafforzare la difesa dell'art.18 della dichiarazione universale dei diritti umani e il conseguente diritto alla obiezione di coscienza e alla libertà di educazione, che troppi di quei sinistri a mirerebbero a soffocare]

 

2015.12.07 <uccronline>: un crimine anche per atei e femministe: «Noi rifiutiamo di considerare la “maternità surrogata” un atto di libertà o di amore», scrivono i 77 firmatari (tra cui Dacia Maraini, Livia Turco, Cristina Comencini, Aurelio Mancuso ecc.). «Non possiamo accettare, solo perché la tecnica lo rende possibile, e in nome di presunti diritti individuali, che le donne tornino a essere oggetti a disposizione. Vogliamo che la maternità surrogata sia messa al bando. I bambini non sono cose da vendere o da “donare”. Se vengono programmaticamente scissi dalla storia che li ha portati alla luce e che comunque è la loro, i bambini diventano merce». [CzzC: qualche acufene caro illuminato U.Veronesi?]

 

↑2013.02.14 <csgiorgio>: sessantotto e New Age: è dal '68 che possiamo ricavare indicatori per le ragioni degli orientamenti del ministro Livia Turco e dei suoi alleati di ideologia ad esempio pro movimento New Age, droga libera, immigrazione di massa ... Edmondo Berselli (1951-2010), ex sessantottino, celebrando l'anniversario della rivoluzione del '68, rivendica ad essa il merito di aver anticipato tematiche attuali, «una possibile New Age»: «Abbiamo creduto all'antimedicina [...]. Guardavamo al rosso dell'Oriente [...], lo zen [...], Siddharta».